meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Dom, 15/05/2022 - 23:50

data-top

domenica 22 maggio 2022 | ore 09:12
Politica
L'ufficialità è arrivata nelle scorse ore: Centrodestra magnaghese e gruppo civico 'SiAmo Magnago e Bienate' insieme alle elezioni. Candidato sindaco è il dottor Dario Candiani.
Magnago / Politica - Il dottor Dario Candiani

Voci, rumors e ipotesi, ma adesso c'è anche l'ufficialità. O meglio, una doppia conferma. Da una parte, infatti, ecco che il Centrodestra magnaghese e il gruppo civico 'SiAmo Magnago e Bienate' andranno fianco a fianco alle prossime elezioni comunali, dall'altra, invece, sono usciti alla scoperto pure sul nome del candidato sindaco. Sarà, allora, il dottor Dario Candiani a guidare la lista che il 12 giugno si presenterà alle urne.  continua... »

Gianluca Marta è il candidato sindaco di 'Progetto: Cambiare', l'attuale squadra di governo uscente di Magnago e Bienate. L'intervista, tra presente e futuro.
Magnago / Politica - 'Progetto: Cambiare': il candidato Gianluca Marta

Le prime parole sono di ringraziamento per averlo scelto in un ruolo così importante. "Una decisione di gruppo, arrivata dopo una serie di incontri e momenti di confronto, durante i quali si sono valutate anche altre possibilità - spiega il candidato sindaco di 'Progetto: Cambiare', Gianluca Marta". Già perché, ormai è ufficiale, sarà proprio lui a 'correre' alle prossime elezioni comunali con l'attuale squadra di governo uscente di Magnago e Bienate. "Certamente una grande responsabilità, ma allo stesso tempo un'opportunità che mi permetterà di crescere ulteriormente - continua".  continua... »

Elezioni comunali: alle urne il 12 giugno. Le operazioni di voto si svolgeranno dalle 7 alle 23. Eventuale turono di ballottaggio, il 26 giugno.
Attualità - Elezioni amministrative

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese con decreto firmato nelle scorse ore ha fissato la data di svolgimento del turno elettorale nelle regioni a statuto ordinario per domenica 12 giugno con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci domenica 26 giugno. Le operazioni di voto si svolgeranno dalle 7 alle 23.  continua... »

Dopo avere annunciato il candidato sindaco (Gianluca Marta), la squadra di governo uscente organizzerà un gazebo in piazza San Michele, sabato 2 aprile dalle 10.
Magnago / Politica - Progetto Cambiare: gazebo in piazza

I primi a svelare il loro candidato e i primi anche ad organizzare un momento di incontro con i cittadini. La squadra di governo uscente di Magnago e Bienate (Progetto Cambiare) e Gianluca Marta (appunto colui che è stato scelto per correre alla carica di sindaco alle prossime elezioni comunali), infatti, sono pronti a scendere in piazza (San Michele) e lo faranno questo sabato (2 aprile), dalle 10, con un gazebo, appunto, in centro paese. L'occasione, insomma, per confrontarsi con la popolazione e dare il via a quello che hanno ribattezzato un nuovo inizio.  continua... »

Cecchetti: "La Giunta di Regione Lombardia ha deciso di stanziare quasi 43 milioni di euro per i Distretti del Commercio, per promuovere e consolidare la ripresa".
Politica - Fabrizio Cecchetti

"La ripresa economica e produttiva della Lombardia, dopo la pandemia, in questa fase congiunturale difficilissima tra crisi energetiche e guerra in Ucraina, va accompagnata tramite investimenti e risorse, come sta facendo la Regione, con iniziative mirate, come quella dell'assessore allo Sviluppo Economico, Guido Guidesi, che ha portato la giunta a stanziare quasi 43 milioni di euro per i Distretti del Commercio, per promuovere e consolidare la ripresa, sostenendo gli investimenti diretti degli operatori economici e gli interventi di qualificazione del contesto urbano e del territorio realizza  continua... »

Gianluigi Paragone (Italexit): "Mentre Draghi pensa a produrre armi da inviare all'estero e Speranza vuole spendere altri soldi dei cittadini per la quarta dose di una pandemia ormai finita, l'Italia continua a sprofondare nel baratro della crisi".
Attualità / Politica - Gianluigi Paragone (Foto internet)

"Mentre Draghi pensa a produrre armi da inviare all'estero e Speranza vuole spendere altri soldi dei cittadini per la quarta dose di una pandemia ormai finita, l'Italia continua a sprofondare nel baratro della crisi" dichiara Gianluigi Paragone, leader di Italexit. "I dati provenienti dal settore turistico, fra cancellazioni e mancate prenotazioni, sono disastrosi e vanno a colpire un settore già in profonda sofferenza, mettendo a rischio gli imprenditori del settore e migliaia di posti di lavoro.  continua... »

La squadra di governo uscente di Magnago e Bienate ha scelto il suo candidato sindaco. Per il 'post' Carla Picco, ecco, infatti, l'attuale consigliere Gianluca Marta.
Magnago / Politica - Gianluca Marta (Foto d'archivio)

I primi ad uscire, ufficialmente, alla scoperta. Se fino a qualche giorno fa, infatti, erano solo e semplicemente delle voci e ipotesi, adesso, invece, c'è la conferma. Per il 'post' Carla Picco (pronta a chiudere i suoi due mandati da sindaco), l'attuale squadra di governo di Magnago e Bienate ha deciso di puntare sul consigliere uscente Gianluca Marta. Un giovane candidato, insomma, per provare a guidare il capoluogo e la frazione anche nei prossimi 5 anni e una figura che, nell'ultimo quinquennio, all'interno, appunto, della maggioranza si è occupato di cultura.  continua... »

Cambio sui banchi dell'opposizione in consiglio comunale a Castano. Dopo le dimissioni di Morena Ferrario e Silvia Colombo, al loro posto ecco Carlo Iannantuono e Raffaella Sala.
Castano / Politica - Carlo Iannantuono e Raffaella Sala

Da Morena Ferrario e Silvia Colombo a Carlo Iannantuono e Raffaella Sala. Cambio sui banchi dell'opposizione in consiglio comunale a Castano. Dopo, infatti, le dimissioni dei due rappresentanti della Lega, nelle scorse ore c'è stata la sostituzione, appunto, nella massima assise cittadina. "Faccio un grande 'in bocca al lupo' ai nuovi arrivati - ha detto il sindaco Giuseppe Pignatiello - La speranza è che per il futuro si possa creare un'attività di collaborazione, condividendo le varie situazioni e lavorando per un'ulteriore crescita della nostra città".  continua... »

“In Italia, oggi, c'è un'emergenza di cui nessuno parla: è l'emergenza sicurezza. Nessuno ne parla perché la principale responsabile è il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, uno dei simboli del governo Draghi”, afferma Gianluigi Paragone, leader di Italexit.
Attualità / Politica - Gianluigi Paragone (Foto internet)

“In Italia, oggi, c'è un'emergenza di cui nessuno parla: è l'emergenza sicurezza. Nessuno ne parla perché la principale responsabile è il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, uno dei simboli del governo Draghi”, afferma Gianluigi Paragone, leader di Italexit. “Anche Salvini tace, perché la Lamorgese è un suo ministro come lo è Speranza. Cronache di rapine, stupri, aggressioni si ripetono quotidianamente. Ma in questo anno la Lamorgese si è preoccupata di monitorare le marce no green pass, di schedare chi andava in manifestazione.  continua... »

Dura presa di posizione di Enzo Salvaggio: "Nonostante la folta partecipazione alla Marcia della pace di qualche settimana fa, di fronte a questo le forze politiche che amministrano la città preferiscono restare a guardare".
Politica - Enzo Salvaggio incontra una cittadina

"A quasi un mese dall'inizio dell'emergenza in Ucraina l'amministrazione di Magenta continua a mostrare disinteresse sull'argomento. Nessuna delle proposte che avevamo avanzato è stata infatti presa in considerazione, a ulteriore dimostrazione del senso di abbandono istituzionale a cui assistiamo ormai da anni.  continua... »