meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Gio, 26/04/2018 - 22:20

data-top

giovedì 26 aprile 2018 | ore 22:48

Notizie dal museo

(VIDEO) Il Museo Storico fa rivivere il torchio da stampa. Una giornata speciale, conclusa con un vecchio trattore e la musica di Enrico Gerli. Tra storia, tradizioni e le nostre radici.
Cuggiono - Il torchio da stampa

(VIDEO) Se si unisce entusiasmo, desiderio di conservare le radici del passato attraverso lo studio approfondito e il recupero, si descrive in breve la giornata al Museo di Cuggiono di domenica 8 aprile, duante la Fiera di Primavera. Protagonista è stato il torchio da stampa a caratteri mobili al quale i soci Enrico Naggi e Gianni Vismara hanno deciso di ridare vita dopo che da 35 anni giaceva impolverato. Questo macchinario, prodotto dalla Ditta Amos Dell’Orto di Monza nel 1855, fu addirittura usato per stampare il regicidio di re Umberto 1°.  continua... »

Cuggiono - Il vecchio Torchio torna in vita

I lavori del restauro conservativo del Torchio da Stampa, volgono al termine. Enrico Naggi e Gianni Vismara, hanno ricevuto la gradita visita di Gianni Gualdoni che è stato l’ultimo operatore ad utilizzare il Torchio quando ancora era in funzione nella storica Tipografia Gasloli di Cuggiono. I lucidi ricordi, le spiegazioni, i suggerimenti, e le ‘dritte’ del Gualdoni, rendono ancor più preziosa questa macchina, che vedremo in funzione il giorno della Fiera di Primavera, domenica 8 aprile quando, per questa occasione, il Museo avrà un’apertura straordinaria.  continua... »

Grazie al fattivo contributo degli amici del Museo, Gianni Vismara ed Enrico Naggi, l’antico torchio potrà ancora stampare manifesti a scopo didattico.
Notizie dal Museo - Il vecchio torchio torna a stampare

Grazie al fattivo contributo degli amici del Museo, Gianni Vismara ed Enrico Naggi, l’antico torchio potrà ancora stampare manifesti a scopo didattico. Il recupero conservativo della macchina è stato fatto con la passione e competenza dai soci, ridando vita al Torchio.  continua... »

Ad un mese dalla sua scomparsa, il Museo Storico di Cuggiono ricorda il diacono. Le testimonianze di chi lo ha conosciuto. Messaggi pieni di amore e di grandi emozioni.
Cuggiono - Giovanni Visconti

Ad un mese dalla morte di Giovanni Visconti, desideriamo ricordarlo attraverso le parole di alcune persone che gli sono state particolarmente accanto, al di fuori della vita famigliare. Abbiamo incontrato Don Franco Roggiani, il quale ha esordito con parole che immediatamente inchiodano e fanno riflettere: “nessuno si accorgeva dell’umiltà e della grandezza di quest’uomo”. Con lui ripercorriamo i toccanti momenti del funerale e subito Don Franco sottolinea l’importanza della figura del Diacono Giovanni: un uomo che “ voleva bene “ alla Chiesa e alla comunità in cui viveva.  continua... »

Con il contributo annuo di soli € 5,00 si sostiene un ente che è l’orgoglio del territorio. Il Museo non riceve alcun contributo pubblico, ed è sostenuto dai soli soci.
Notizie dal Museo - Il Museo storico civico di Cuggiono

Il Museo Storico Civico è un’associazione apolitica, apartitica, unica nel suo genere sul nostro territorio. Il suo scopo è: raccogliere fra le famiglie dei nostri paesi, gli attrezzi, gli oggetti, o quanto è stato usato, servito o realizzato dalle nostre comunità, quanto recuperato sarà restaurato, catalogato, conservato e messo a disposizione per studio o posto in mostra nella sede della Villa Annoni a Cuggiono; curare e creare pubblicazioni; realizzare iniziative quali mostre , manifestazioni, pranzi, gruppi di studio ecc.  continua... »

Angelo Cattaneo, volto storico di Cuggiono e del Museo, ha compiuto nelle scorse settimane 90 anni. Una festa per lui e i tanti ricordi che racconta quotidianamente.
Cuggiono - Angelo Cattaneo (al centro)

Ci sono personaggi che segnano la storia per il proprio ‘ruolo’. Altri per quello che semplicemente sono. Ed è questo il caso del cuggionese Angelo Cattaneo che lo scorso 30 novembre ha celebrato i suoi 90 anni. Dalla sua voce attenta emergono ancora oggi i ricordi di quello che era la Cuggiono di una volta... e con il suo instancabile aiuto, complice un passato da meccanico, ancora oggi continua a destare fascino e ammirazione la celebre autobotte del ‘15-’18 del Museo Storico Civico cuggionese. Per celebrare degnamente l’importante ricorrenza, si sono svolte due feste molto...  continua... »

Giovanni Pandini, maestro ed amico del Museo di Cuggiono, è andato in prestito alla Fiera di San Martino ad Inveruno, esponendo parte della sua ricca collezione di modelli agricoli.
Notizie dal Museo - I modellini agricoli in Fiera ad Inveruno

Giovanni Pandini, maestro ed amico del Museo di Cuggiono, è andato in prestito alla Fiera di San Martino ad Inveruno, esponendo parte della sua ricca collezione di modelli da lui stesso realizzati. Nel salone dell’Associazione Pensionati ed Anziani di Inveruno, il nostro Giovanni ha esposto i suoi macchinari e diorami, riprodotti con ogni particolare; colore marchi ecc., funzionanti e riproducenti anche il rumore dei macchinari originali.  continua... »

Indovina gli oggetti: con il museo storico civico di Cuggiono. Eccoli in foto, il primo che riuscirà a capire cosa sono riceverà una pubblicazione dello stesso museo.
Notizie dal Museo - Indovina l'oggetto

Chi per primo indovinerà, riceverà una pubblicazione del Museo, che è un pezzo di storia del nostro territorio. L’oggetto da indovinare la scorsa pubblicazione di Logos era: STAIO. Lo STAIO era una misura di capacità per aridi (grani ecc.) in uso già dall’epoca romana. A seconda della località, la tradizione imponeva un certo volume. Nel nostro territorio aveva una capacità di litri 18,27 (staio milanese). Lo STAIO è in legno, di forma cilindrica, con traversa superiore in ferro, che serviva a pareggiare il colmo delle granaglie con una stecca in legno.  continua... »

Due rappresentanti del Museo e del Gruppo Artistico 'Occhio' hanno risistemato la targa commemorativa di Ercole Belloli, illustre cuggionese e figura di riferimento.
Notizie dal Museo - Restaurata la targa di Ercole Belloli

Quando le Associazioni di un territorio collaborano per il bene della comunità, i risultati sono ottimi e nulla appare impossibile. Durante i giorni ancora tiepidi della prima metà di ottobre, due rappresentanti del gruppo artistico Occhio e del Museo si sono impegnati a restaurare la targa commemorativa di Ercole Belloli (1832-1916), illustre cuggionese che offrì imperdibili occasioni di lavoro, per quei tempi duri, a numerosi concittadini, che gli resero merito (come si legge nella targa).  continua... »

Cuggiono - Vittorio Volpi e Maria Teresa Perletti

Sabato 14 ottobre é tornato a Cuggiono il cittadino onorario dott. Vittorio Volpi. La sua é stata una visita graditissima per amici e parenti con i quali ha sempre mantenuto contatti, dimostrando particolare attaccamento verso il paese dove ha trascorso la sua infanzia ed adolescenza, dal 1942 al 1953, e dal quale si é allontanato per poter proseguire gli studi.
Nato a Milano nel 1939 dal cuggionese Angelo Volpi (morto in Russia nel 1942) e da Rosa Cainarca, ancora infante si trasferisce a Cuggiono dove frequenta le elementari e le professionali.  continua... »