meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Dom, 25/02/2024 - 05:20

data-top

domenica 25 febbraio 2024 | ore 05:42
Politica
Il Centrosinistra di Cornaredo ha scelto il suo candidato. Per le prossime elezioni ha, infatti, deciso di puntare su Mario Barlocchi, figura molto conosciuta in paese per esserne uno dei medici di base.
Politica - Elezioni comunali (Foto d'archivio)

Il Centrosinistra di Cornaredo ha scelto il suo candidato. Per le prossime elezioni ha, infatti, deciso di puntare su Mario Barlocchi, figura molto conosciuta in paese per esserne uno dei medici di base. Barlocchi non rappresenta precisamente un neofita avendo ricoperto la carica di primo cittadino del paese nel periodo compreso tra 1990 e 1995.  continua... »

Cambiamo Arconate prosegue con Sergio Calloni. L’attuale primo cittadino di Arconate ha annunciato la ricandidatura a sindaco, per le elezioni comunali dell’8 e 9 giugno 2024.
Arconate_ sergio calloni elezioni 2024

Cambiamo Arconate prosegue con Sergio Calloni. L’attuale primo cittadino di Arconate ha annunciato la ricandidatura a sindaco, per le elezioni comunali dell’8 e 9 giugno 2024, nel corso dell’assemblea pubblica che si è svolta martedì 20 febbraio nell’auditorium comunale di via Montello.  continua... »

Terza lista o un ticket con una delle due già esistenti? Solo nelle prossime settimane ci sarà più chiarezza, di certo vi è il ritorno di un politico di peso per la corsa elettorale.
Bernate Ticino - Il Sindaco Osvaldo Chiaramonte

Un vero e proprio ritorno, una voglia di rimettersi in gioco e al servizio per la sua comunità. Osvaldo Chiaramonte, già sindaco di Bernate Ticino, dal 2009 al 2019 è pronto a tornare in gioco per una nuova candidatura in vista delle amministrative. "La cultura è nella tradizione, il progresso nel cambiamento - era un motto storico dell'ex primo cittadino - Ora mi sono rimesso in pista per provare a formare una nuova lista. C'è grande interesse da parte dei cittadini e diversi mi hanno già contattato.  continua... »

La lista Busto Garolfo Paese Amico e il suo candidato sindaco Giovanni Rigiroli scaldano i motori in vista delle prossime elezioni. Domenica 25 febbraio alle 10 il gruppo, che ha espresso in questi ultimi dieci anni Susanna Biondi come sindaco per due mandati consecutivi, aprirà "Uno spazio di dialogo".
Attualità - Elezioni amministrative

La lista Busto Garolfo Paese Amico e il suo candidato sindaco Giovanni Rigiroli scaldano i motori in vista delle prossime elezioni. Domenica 25 febbraio alle 10 il gruppo, che ha espresso in questi ultimi dieci anni Susanna Biondi come sindaco per due mandati consecutivi, aprirà "Uno spazio di dialogo - spiegano - aperto alla cittadinanza per costruire al meglio il nuovo programma amministrativo insieme al nostro candidato sindaco Giovanni Rigiroli e a tutta la squadra Busto Garolfo Paese Amico".  continua... »

L'avvocato Marco Binaghi candidato sindaco di Lega e Forza Italia alle prossime elezioni amministrative a Busto Garolfo.
Busto Garolfo / Politica - Marco Binaghi

L'avvocato Marco Binaghi candidato sindaco di Lega e Forza Italia alle prossime elezioni amministrative a Busto Garolfo. Binaghi, 41 anni professionista stimato e da sempre impegnato nella vita associativa del territorio, si candida con l'obiettivo di portare un nuovo inizio a favore e per lo sviluppo dell’intera città.  continua... »

Lega e Forza Italia stanno lavorando per costruire un nuovo progetto politico, aperto ai partiti di Centrodestra, per le prossime elezioni amministrative di Busto Garolfo.
Busto Garolfo / Politica - Osvaldo Rubagotti e Ilaria Cova

Lega e Forza Italia, uniti da un comune senso di responsabilità e dall'amore per il  continua... »

Come sezione ANPI di Turbigo riteniamo che sia giusto far chiarezza sulla questione delle foibe, una pagina storica a cui il nostro comune è legato, a tal punto da organizzare una commemorazione e patrocinare l'evento. Un impegno istituzionale mai verificatosi invece per quanto riguarda il Giorno della Memoria.
Turbigo - Anpi (Foto internet)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Come sezione ANPI di Turbigo riteniamo che sia giusto far chiarezza sulla questione delle foibe, una pagina storica a cui il nostro comune è legato, a tal punto da organizzare una commemorazione e patrocinare l'evento. Un impegno istituzionale mai verificatosi invece per quanto riguarda il Giorno della Memoria. Ogni anno sentiamo sempre di più parlare di questa tragedia, che non vogliamo in nessun modo negare, ma la sentiamo sempre citare con parzialità e con forti accenti di revisionismo storico.  continua... »

L'opposizione bustocca si riorganizza: il nuovo gruppo è capeggiato da Francesco Binaghi, già consigliere di maggioranza nei due mandati Biondi, e Patrizia d'Elia, già assessore e consigliere di opposizione con la destra. La presentazione della lista sabato 24 febbraio.
Busto Garolfo - Insieme per Busto, 2024

A Busto Garolfo l’opposizione si riorganizza: nasce la lista civica ‘Insieme per Busto’, che avrà come capofila Francesco Binaghi, già consigliere col gruppo Busto Garolfo Paese Amico e Patrizia d’Elia, già assessore e attualmente consigliera del gruppo ‘Centro Destra Unito’. Riceviamo e ripubblichiamo l’invito a firma dei due candidati:  continua... »

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha designato, con decreto, i componenti dei Consigli di amministrazione (Cda) delle quattro Fondazioni IRCCS (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) di diritto pubblico lombarde.
Milano - Besta (Foto internet)

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha designato, con decreto, i componenti dei Consigli di amministrazione (Cda) delle quattro Fondazioni IRCCS (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) di diritto pubblico lombarde.

Besta
Marta Marsilio (presidente); Paolo Boldini, Lorenzo Grillo Della Berta, Bruno Simini.

Ca’ Granda Policlinico Milano
Marco Giachetti (presidente); Roberto Lino Giuseppe Comazzi, Giorgio Bonassoli, Marina Gerini, Fabio Mosca.

Istituto dei Tumori  continua... »

"Basta con le importazioni agevolate di riso a basso costo dalla Cambogia e da altri Paesi extra UE, che minacciano la salute dei consumatori e mettono a rischio le 4 mila aziende agricole italiane, che forniscono oltre il 50% della produzione risicola dell’Unione Europea con standard di qualità tra i più alti al mondo".
Politica - Isabella Tovaglieri

“Basta con le importazioni agevolate di riso a basso costo dalla Cambogia e da altri Paesi extra UE, che minacciano la salute dei consumatori e mettono a rischio le 4 mila aziende agricole italiane, che forniscono oltre il 50% della produzione risicola dell’Unione Europea con standard di qualità tra i più alti al mondo. Tra queste, le imprese della Lombardia, prima regione agricola d’Italia, dove si trova il 40% delle risaie italiane, con Pavia prima provincia seguita da Milano e Lodi.  continua... »