meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Lun, 18/06/2018 - 00:20

data-top

lunedì 18 giugno 2018 | ore 00:35
Politica
“Ogni rivoluzionario ad un certo momento diventa conservatore”. La sensazione è che ci sia una frase tanto giusta e semplice per questo passaggio politico in sole otto parole.
Politica - Luigi Di Maio e Matteo Salvini (Foto internet)

Non vi dirò la fonte, né potrò assicurarvi che andrà in questo modo, ma la sensazione è che ci sia una frase tanto giusta e tanto semplice, tale da poter descrivere questo passaggio politico in sole otto parole: “Ogni rivoluzionario ad un certo momento diventa conservatore”. Ci avevano raccontato di un Mattarella fuori dalle sue linee di competenza, di attentato alla Costituzione italiana; addirittura la Meloni, in cerca di qualche attenzione, si era esposta insieme a Di Maio per l’”inpingment”, “inpiccment” o insomma, come si chiama. Era saltato un governo.  continua... »

Tra i possibili nuovi sottosegretari all'Economia i leghisti Massimo Garavaglia e Alberto Bagnai. Ma anche Fabrizio Cecchetti e il pentastellato Stefano Buffagni.
Politica - Massimo Garavaglia

Dopo un’attesa di oltre 80 giorni ecco finalmente il Governo Conte, guidato dai partiti della Lega e del Movimento 5 Stelle. Dopo i riti di insediamento e fiducia di questi ultimi giorni, ora la grande attesa è per la nomina di viceministri e sottosegretari. E qui il territorio ha delle speranze da ‘giocarsi’. Possibili nuovi sottosegretari all’Economia i leghisti Massimo Garavaglia e Alberto Bagnai.  continua... »

Il ritorno al Colle di Giuseppe Conte per il 'via libera' ufficiale: nasce il primo governo Lega-5 Stelle della Repubblica.
Politica - Sergio Mattarella e Giuseppe Conte

Il ritorno al Colle di Giuseppe Conte per il 'via libera' ufficiale: nasce il primo governo Lega-5 Stelle della Repubblica. Ecco la squadra dei ministri che giurerà oggi pomeriggio. E così, oggi venerdì 1 giugno alle ore 16 inizierà davvero la Terza Repubblica italiana.
Dopo quasi 90 giorni di attesa, ipotesi, contratti, discussioni, polemiche, accuse di golpe, ecc si arriva, forse, alla parola fine, o meglio, alla parola inizio.  continua... »

Viviamo un momento storico, forse senza precedenti. Proviamo a condividere con voi lettori alcuni spunti su cui ragionare.
Politica - Parlamento italiano in seduca comune

Viviamo sicuramente un momento storico, forse senza precedenti. Una rivoluzione culturale è in atto non sono in Italia, ma nel mondo intero, che cambia più velocemente di quanto riusciamo a comprenderlo. Con questi dieci spunti non voglio giudicare o 'imporre' una visione, ma riflettere con voi lettori su alcuni aspetti della situazione politica attuale.

1 - Legge Elettorale  continua... »

Politica - Il Presidente della Repubblica Mattarella con Conte (Foto internet)

Un nulla di fatto. Perché Giuseppe Conte ha rimesso il mandato da Premier. La decisione è arrivata dopo l’ennesimo incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il veto del Quirinale su Paolo Savona, indicato quale ministro del nuovo Governo appunto a guida Conte, alla base della scelta.  continua... »

Conferito l'incarico dal Presidente della Repubblica, Mattarella. Massimo Garavaglia, del Carroccio: "Si è arrivati ad una soluzione ragionevole, l'unica possibile".
Politica - Il nuovo Premier, Giuseppe Conte (Foto internet)

Dopo circa 80 giorni... ecco la svolta: il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito l’incarico all’avvocato Giuseppe Conte di formare il Governo. Dopo l’esito delle consultazioni ai gazebo e online dello scorso fine settimana, l’accordo di governo tra Lega Nord e Movimento 5 Stelle regge e pone le basi per iniziare a governare l’Italia.  continua... »

"Se 17 milioni di persone hanno deciso che a governare sarebbero dovuti essere Lega e 5 stelle è giusto che lo facciano"
Attualità - Quirinale (da internet)

Mettere in discussione la democrazia no, questo mai. E se dunque 17 milioni di persone hanno deciso che a governare sarebbero dovuti essere Lega e 5 stelle è giusto che lo facciano. Non è davanti a qualche spauracchio agitato dall’Europa sui mercati, che si deve fermare il processo democratico di ogni paese. Nonostante la cupa descrizione mediatica del calo in borsa di questa settimana, infatti, Piazza affare fa registrare profitti quattro volte migliori della Francia e otto volte della Germania da inizio anno ad oggi.  continua... »

Terza Repubblica: dalla concreta ipotesi di tornare a votare il prossimo mese di luglio al Governo 'neutrale', fino adesso al passo indietro di Silvio Berlusconi.
Politica - Matteo Salvini e Luigi Di Maio (Foto internet)

Dopo due mesi, si può dire che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella le abbia provate davvero tutte. Tra incarichi esplorativi e prove di dialogo, governi ‘neutrali’ e quelli del ‘Presidente’, abbiamo davvero rischiato di trovarci a votare il 22 o il 29 di luglio. Abbiamo. Forse. Sì, perchè l’evoluzione degli ultimi giorni sta aprendo scenari quasi da fantapolitica con un Governo quasi del tutto inaspettato.  continua... »

Ogni trimestre, tornano ‘Notizie dal Comune Live’.
Inveruno - Il Comune

Ed ecco che ogni trimestre tornano puntuali gli incontri ‘Notizie dal Comune Live’, una settimana in cui l’Amministrazione si mette a disposizione dei cittadini per illustrare i cantieri già in corso d’opera e quelli in programma. “Per noi è l’occasione di spiegare in modo più dettagliato come abbiamo intenzione di procedere con i lavori pubblici – commenta l’assessore alla Pubblica Istruzione Nicoletta Saveri – Per gli inverunesi è un modo per dialogare e porre domande, cosa che durante un Consiglio Comunale vien difficile o quasi impossibile”.  continua... »

Va da sé che un movimento, organizzato o no, modifica le sue caratteristiche a seconda delle strutture sociali con le quali interagisce.
Rubrica 'Nostro Mondo' - Un politico caricatura (da internet)

Da diverso tempo è tornato di moda il partito pigliatutti. Per una categoria politica è sempre presente il rischio di essere usata per tutto e il contrario di tutto, come accade di frequente con il populismo. Si darà perciò una definizione sintetica, “da manuale”, del partito in questione; in tal modo, chi legge può decidere quali forze politiche odierne siano da inserire in questo sottoinsieme. Va da sé che un movimento, organizzato o no, modifica le sue caratteristiche a seconda delle strutture sociali con le quali interagisce.  continua... »