meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Lun, 30/03/2020 - 23:20

data-top

lunedì 30 marzo 2020 | ore 23:42
fanne pARTE
I colori dei Navigli, il Duomo con la Madonnina, in alto, a protezione, di tutti, il Castello Sforzesco al tramonto... cerchiamo immagini che parlino di speranza...
Milano - La bellezza di Milano con Andrea Cherchi

“La bellezza salverà il mondo”, secondo Dostoevskij. Dello stesso pensiero il fotografo milanese Andrea Cherchi che, in questi giorni “convulsi e strani”, oggettivamente 'difficili', propone una Campagna social davvero particolare, “Pubblicate foto belle di Milano”, il tentativo semplice e a portata di tutti, di provare a rasserenare gli animi e a comunicare positività e fiducia. “Vi supplico... ve lo chiedo con tutta la gentilezza possibile. Non pubblicate più foto di scaffali vuoti nei supermercati. Ci sono persone che possono rimanerne seriamente turbate.  continua... »

Appena restaurato, il grande quadro riproduce la magia di un amore che si completa nel bacio di due giovani, sospeso in un tempo tutto loro, indefinito tra passato e presente.
Milano - Previati in love

Un 'bacio' dell'arte, forse meno noto di altri, ma di un equivalente valore artistico. Dipinto da Gaetano Previati (1852-1920), pittore divisionista conosciuto nella zona dell'Alto milanese per aver compiuto bellissime opere tra cui la celebre Via Crucis di Castano Primo, lo straordinario capolavoro de 'Il Bacio' (olio su tela, 220 x 95 cm) è stato esposto a Milano per tre giorni da venerdì 14 febbraio, giorno dedicato a San Valentino, presso la Galleria 'Bottegantica' di via Manzoni.  continua... »

Ecco alcune delle immagini più intense e famose della storia dell'arte... dedicate all'amore.
Rubrica 'Fanne pARTE' - I baci nell'arte

L'espressione più bella e universale di amore: il bacio è stato rappresentato dagli artisti, con stili e sensibilità diverse a seconda delle epoche, realizzandone autentici capolavori. Ecco alcune delle immagini più intense e famose della storia dell'arte... dedicate all'amore.  continua... »

Una mostra che rende omaggio all’Assunta, curata nei dettagli (musiche, proiezioni, pannelli espositivi delle opere) e aperta fino a domenica 24 novembre.
Magenta - Il 'Magnificat' di Giancarlo Colli

Un piccolo scrigno, ma prezioso, per il valore storico, artistico ma, soprattutto, umano. “Al mattino, quando aprivamo per le visite guidate alla mostra con gli studenti del liceo Quasimodo ed Einaudi, la Chiesa, dedicata a Santa Maria Assunta, elevata a Santuario Minore dal Cardinal Schuster per il culto mariano profondo - ci racconta l’architetto Francesca Lara Monno - diverse persone chiedevano di poter entrare.  continua... »

“La costituzione del Refettorio racconta un'altra storia, quella di una scintilla nata da un incontro di desideri di persone”
Rubrica 'Fanne pARTE' - Refettorio Ambrosiano

Dimenticate le asettiche e fredde mense sociali. Il Refettorio Ambrosiano nel quartiere periferico Greco di Milano è una vera e propria mensa d'arte contemporanea... Non si configura come una raccolta di opere lì confluite come in un museo o in una collezione pubblica o privata.  continua... »

L'immagine, famosa in tutto il mondo, della facciata con le due torri caratteristiche... ma Notre Dame è molto altro per la storia che ha vissuto e la cultura che vi custodisce.
Parigi - Notre Dame.09

L'immagine, famosa in tutto il mondo, della facciata con le due torri caratteristiche della cattedrale di Notre-Dame, insieme alla struttura, incredibilmente (quando già le dichiarazioni di alcuni portavoce facevano vacillare le speranze), hanno retto. Ma se in questi giorni si potesse passeggiare su quai de Montebello, uno dei tanti lungo-Senna, sempre animati e ricchi di colore con i “bouquinistes”, i famosi venditori di stampe antiche e moderne, con libri rari e curiosi, nel tipico stile parigino...  continua... »

Sabato 23 e domenica 24 marzo il FAI invita tutti a partecipare alle Giornate FAI di Primavera: 430 località e oltre 1.100 luoghi da scoprire.
Eventi - Giornate FAI di Primavera

Lasciati emozionare dalla bellezza del patrimonio d’arte e natura italiano… Sabato 23 e domenica 24 marzo il FAI invita tutti a partecipare alle Giornate FAI di Primavera per guardare l’Italia come non abbiamo mai fatto prima, anche attraverso la novità del 2019, il progetto nato per costruire un ideale Ponte tra culture che possa amplificare e raccontare le diverse influenze culturali straniere che hanno contribuito a a dar vita al nostro patrimonio: molti luoghi testimoniano infatti la ricchezza derivata dall’incontro e dalla fusione tra la nostra tradizione e quella dei Paesi europ  continua... »

A 500 anni dalla sua morte, Milano celebra il genio di Leonardo da Vinci. Milano è la città in cui il Maestro ha soggiornato più a lungo: un legame durato circa vent’anni.
Milano - Leonardo 500, il logo ufficiale

A 500 anni dalla sua morte, Milano celebra il genio di Leonardo da Vinci. Milano è la città in cui il Maestro ha soggiornato più a lungo: un legame durato circa vent’anni, durante la sua età matura, mentre l’artista stava esplorando tutti i campi del sapere ed era in grado di offrire al duca Ludovico il Moro il meglio della sua capacità creativa. Una presenza che ha lasciato un segno indelebile nella storia e nella produzione artistica della città e dell’intero territorio lombardo.  continua... »

Dal 16 al 18 novembre si svolgerà la 15^ edizione ad Inveruno.
Inveruno - Giovani a Inverart

Una delle manifestazioni più interessanti ed originali del panorama del nostro territorio: InverArt. Fervono i preparativi al Padiglione d'Arte Giovane di Inveruno, lì, dove lo scorso weekend c'era l'Antica Fiera di San Martino, in questi giorni si organizzano gli allestimenti dell'esposizione, i materiali tecnici per gli impianti, l'occorrente per cucinare e servire i piatti proposti. Tutto inizia con l'inaugurazione ufficiale della XV edizione di Inverart, alle 20 di venerdì 16 novembre.  continua... »

La storia di una vita nella biografia illustrata di Steve McCurry.
Fanne pARTE - Steve McCurry.01

Due grandi occhi verdi, magnetici, spalancati, fissi nei tuoi. Con il ritratto di una ragazzina di 12 anni e con il suo sguardo ipnotico, che esprime tutto, smarrimento, orgoglio, dolore..., raccontò all'intero Occidente la sofferenza di una guerra che sembrava infinita. La “Monna Lisa della guerra Afgana”, Sharbat Gula, fu scelta per la copertina del 'National Geographic Magazine' del giugno 1985.  continua... »