meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 17°
Mer, 19/09/2018 - 07:50

data-top

mercoledì 19 settembre 2018 | ore 08:39
Il bastian contrario
Dopo nemmeno 100 giorni il governo del cambiamento rischia già di naufragare verso un’ansa di sabbie mobili, che ne decreteranno la fine. Il pericolo c’è ed è concreto.
Generica - Mercati azionari (da internet)

Dopo nemmeno 100 giorni il governo del cambiamento rischia già di naufragare verso un’ansa di sabbie mobili, che ne decreteranno la fine. Il pericolo c’è ed è concreto. Non possiamo fischiettare pensando che lo scontro al vertice sulle grandi manovre sia normale diatriba di governo, tutt’al più sintomo di un’incertezza che allarma i mercati e aggrava le divergenze interne. Lo stesso premier Conte ha dichiarato: “questo è il mio ultimo giro”, quasi svuotato dalla necessità di dover trovare una costante mediazione tra le due fronde.  continua... »

Senza nemmeno scendere in campo. Neanche il tempo di presentarsi e indossare la maglia della Juve che Ronaldo ha già segnato un gol. 1-0 in una partita che vale molto di più.
Il bastian contrario - Cristiano Ronaldo alla Juventus (Foto internet)

Senza nemmeno scendere in campo. Nemmeno il tempo di presentarsi e indossare la maglietta della Juve che Ronaldo ha già segnato un gol. Ed è un gol importantissimo, perché segna l’1-0 in una partita che vale molto di più rispetto a un semplice match su campo verde.  continua... »

“Ogni rivoluzionario ad un certo momento diventa conservatore”. La sensazione è che ci sia una frase tanto giusta e semplice per questo passaggio politico in sole otto parole.
Politica - Luigi Di Maio e Matteo Salvini (Foto internet)

Non vi dirò la fonte, né potrò assicurarvi che andrà in questo modo, ma la sensazione è che ci sia una frase tanto giusta e tanto semplice, tale da poter descrivere questo passaggio politico in sole otto parole: “Ogni rivoluzionario ad un certo momento diventa conservatore”. Ci avevano raccontato di un Mattarella fuori dalle sue linee di competenza, di attentato alla Costituzione italiana; addirittura la Meloni, in cerca di qualche attenzione, si era esposta insieme a Di Maio per l’”inpingment”, “inpiccment” o insomma, come si chiama. Era saltato un governo.  continua... »

Il conflitto in Siria è in realtà uno scontro tra grandi potenze globali.
Rubrica 'Il bastian contrario' - Un bambino siriano

La guerra ad orologeria euro-americana contro Putin e Assad in Siria si aggiorna, purtroppo, di un altro triste capitolo. Non tanto per il numero dei missili, quanto per le ragioni che sottostanno a questo attacco, le quali sono oggettivamente inconsistenti. Già nel 2013 le colpe dell’offensiva chimica nella città di Ghuta furono immediatamente attribuite al dittatore siriano. In quei frangenti la tensione toccò le stelle, montata da immagini disumane di bambini travolti dal sarin e dall’escalation di minacce che portò alla definizione di una linea rossa da parte di Obama.  continua... »

L'arresto di Sarkozy apre finalmente il coperchio di quel vaso di Pandora, che poi tanto chiuso non lo era mai stato, e spiana la strada verso una verità sempre taciuta.
Il bastian contrario - Nicolas Sarkozy

L'arresto di Sarkozy apre finalmente il coperchio di quel vaso di Pandora, che poi tanto chiuso non lo era mai stato, e spiana la strada verso una verità sempre taciuta e che ancora oggi, in Francia, non si riesce ad accettare. L’ex presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy, è stato protagonista, insieme con la cancelliera tedesca Merkel e il premier italiano Berlusconi, di uno dei momenti più bui della storia recente. Al suo nome e al 2011 si legano indissolubilmente le teorie euro-complottiste contro il governo del Cavaliere e la sciagurata guerra alla Libia di Gheddafi.  continua... »

Sono già passate diverse settimane dal fatidico 4 marzo, sancendo, di fatto, quello che tutti gli addetti ai lavori più o meno si aspettavano: ossia l’ingovernabilità.
Il bastian contrario - Governo (Foto internet)

Sono già passate diverse settimane dal fatidico 4 marzo, giorno nel quale il popolo italiano ha espresso il suo verdetto, sancendo, di fatto, quello che tutti gli addetti ai lavori più o meno si aspettavano: l’ingovernabilità. Non c’è nessuna maggioranza che esca dalle urne e le sole possibili sono frutto di quegli accordi che tanto non piacciono ai cittadini. Dunque che fare?  continua... »

Un vicino scomodo che l'Europa ancora non vede...
Rubrica 'Il bastian contrario' - Xi, presidente cinese

Per coloro i quali ancora si illudevano di vedere una Cina sulla via dell’occidentalizzazione e dell’apertura verso i diritti, ecco la pietra tombale: Xi Jinping, leader del partito comunista di Pechino, ha ufficialmente ottenuto l’assenso del parlamento all’abolizione della forse unica legge che in Cina poteva garantire un minimo di alternanza “democratica” al governo. Eliminato qualunque riferimento al limite dei due mandati quinquennali, Xi, ormai possiamo dirlo, si è assicurato il potere a vita.  continua... »

La formula uno dice addio alle ombrelline, o meglio, alle 'grid girls'. A partire dalla stagione 2018 non vedremo più, dunque, le ragazze con l'ombrello alla partenza.
Il bastian contrario - Addio alle 'ombrelline' in Formula Uno (Foto internet)

La Formula Uno dice addio alle ombrelline, o meglio, alle 'grid girls', sia mai che quale liberal-cretino d’oltreoceano si offenda. A partire dalla stagione 2018 e con il cambio di proprietà (quello sporcaccione di Ecclestone, ma che almeno ci faceva divertire, ha venduto a Liberty Media), non vedremo più le tradizionali ragazze con l’ombrello a refrigerare i piloti lungo la griglia di partenza. Il motivo? I nuovi proprietari ritengono che “questa usanza sia chiaramente in contrasto con le norme sociali moderne”.  continua... »

Rubrica 'Il bastian contrario' - Oxfam a Davos

Puntuale come un orologio svizzero. Si apre Davos, il forum dell’ipocrisia, e giunge al mondo il rapporto Oxfam sulla distribuzione della ricchezza e sulla disuguaglianza. Pagine e pagine di numeri, che partono da una premessa sbagliata e che servono più ad alimentare l’invidia sociale, che a fornire informazioni corrette e precise sullo stato del nostro mondo. Oxfam è un’organizzazione non governativa britannica, che da anni si occupa di fornire quello che è per loro il ritratto della nostra società.  continua... »

E' la grande proposta elettorale di Pietro Grasso, leader del neo partito 'Liberi e uguali'. Idea sostenuta di slancio anche dal Movimento 5 Stelle. Per noi però...
Il bas

E' la grande proposta elettorale di Pietro Grasso, leader del neo partito 'Liberi e uguali', quella delle università completamente gratuite. Idea sostenuta di slancio anche dal Movimento 5 Stelle, a riprova che la ragione non dimora da quelle parti. Ora vi svelo un segreto: colui che scrive è un universitario.  continua... »