meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 19°
Sab, 11/07/2020 - 14:20

data-top

sabato 11 luglio 2020 | ore 14:47
Il bastian contrario
Anche l’ultimo baluardo di libertà presente all’interno della Repubblica Popolare Cinese, Hong Kong, è definitivamente caduto nelle mani di un regime.
Attualità - La caduta di Hong Kong (Foto internet)

Non avremmo mai voluto scriverlo, ma la crudeltà dei fatti ci mette davanti ad una realtà che non lascia altro spazio se non all’ammissione del fatto che l’ultimo baluardo di libertà presente all’interno della Repubblica Popolare Cinese, Hong Kong, è definitivamente caduto nelle mani di un regime.  continua... »

Dalla conferenza stampa conclusiva della dieci giorni di Stati Generali svoltasi in Villa Pamphili è emerso un inequivocabile dato di fatto: lo Stato si dimentica di chi lo mantiene.
Attualità - Il Premier Giuseppe Conte (Foto internet)

Dalla conferenza stampa conclusiva della dieci giorni di Stati Generali svoltasi in Villa Pamphili è emerso un inequivocabile dato di fatto: lo Stato si dimentica di chi lo mantiene. E quando facciamo riferimento a questa categoria vogliamo includere a cascata in primo luogo le imprese private e in secondo luogo tutti i cittadini, che da esse traggono il reddito sufficiente, per pagare le tasse a Roma.  continua... »

Lo scenario aereo italiano è drammatico e il DL, cosiddetto 'Rilancio', rischia di essere il colpo di grazia su un settore che era riuscito a rendersi accessibili a tutte le tasche.
Attualità - Aereo (Foto internet)

Lo scenario sul mercato aereo italiano è drammatico e il DL, cosiddetto 'Rilancio', rischia di essere il colpo di grazia su un settore che era riuscito, grazie alle liberalizzazioni, a rendersi accessibili a tutte le tasche.  continua... »

"La libertà è più importante dello Stato e siamo noi che concediamo a rappresentanti eletti (sic) parte della nostra sovranità individuale".
Salute - Persone in giro con le mascherine (foto internet)

Partiamo da un presupposto: non stiamo affrontando la più grande emergenza sanitaria da che se ne abbia conto. Il Covid-19 non è così letale come il quotidiano conto dei morti ci lascia immaginare. Gli studi portati alla luce da Deutsche Bank sulle precedenti pandemie evidenziano che quella in corso è per rilevanza del tasso di mortalità 25° su 27 epidemie globali affrontate. Il report stima un tasso di mortalità dello 0,23% (calcolato in assenza di lockdown), ben lontano dalla peste nera (42%) o dalla più recente influenza spagnola (2,7%).  continua... »

L’emergenza Coronavirus sta preoccupando e allarmando oltremodo milioni di cittadini in giro per il mondo. Dal momento in cui la notizia del virus è stata resa nota...
Attualità - Paura Coronavirus (Foto internet)

L’emergenza Coronavirus sta preoccupando e allarmando oltremodo milioni di cittadini in giro per il mondo. Dal momento in cui la notizia del virus è stata resa nota (seconda metà di dicembre) ad oggi si stimano oltre 28353 contagi e più di 560 decessi, dunque un tasso di mortalità relativamente basso. Un dato esiguo, se paragonato, per esempio, al responsabile della meningite, che possiede un tasso di mortalità pari al 15%. Ma, nonostante i numeri, sembra aver preso piede una crisi internazionale legata per lo più alla paura di un contagio.  continua... »

Che cosa accadrà al Governo? Sembra ormai che le distanze tra Lega e 5 Stelle siano ampie e, adesso, allora, per il leader del Carroccio, Salvini, ci sono due soluzioni.
Politica - Di Maio, Conte e Salvini (Foto internet)

Lo avevamo scritto in tempi non sospetti il 7 giugno: “Salvini ha acceso il fornello sotto la pentola a 5 Stelle” (https://www.logosnews.it/node/47198) e avevamo individuato marzo 2020 come il mese della crisi. Eppure, dato che anche la logica è ormai divenuta opinione  continua... »

Da Christine Lagarde a Ursula Von Der Leyen... è forse il caso di approfondire la storia delle due donne che guideranno l’Europa per i prossimi cinque anni.
Il bastian contrario - I nuovi volti dell'Europa (Foto internet)

Da Christine Lagarde a Ursula Von Der Leyen... è forse il caso di approfondire la storia delle due donne che guideranno l’Europa per i prossimi cinque anni. Come anticipato, si tratta di una nomina ufficiale a decorrere dal 1° novembre per la Lagarde, che sarà Presidente della Banca Centrale Europea, ma di investitura solo provvisoria per la Von Der Leyen quale Presidente della Commissione Europea. Dopo l’endorsement del Consiglio Europeo, infatti, ora la 61enne tedesca deve ottenere il tutt’altro che scontato benestare del Parlamento, per confermarsi in carica.  continua... »

Con un viaggio a sorpresa la mattina del 1° luglio, il presidente libico Serraj è arrivato in Italia e ha incontrato Matteo Salvini. Un meeting 'top secret': cosa si saranno detti?
Attualità - Il presidente libico Serraj (Foto internet)

Con un viaggio a sorpresa la mattina del 1° luglio, il presidente libico Serraj, sotto costante assedio delle truppe ribelli guidate dal generale Haftar, amico dei francesi, ha fatto capolino in Italia. Ma non è andato a Roma, come ci si poteva aspettare, per parlare con il Premier Conte o con il Ministro degli Esteri Milanesi, bensì a Milano, per parlare, indovina un po’ con chi, con il Ministro degli Interni, alias Premier in pectore, Matteo Salvini.  continua... »

La questione Alitalia descrive una lenta agonia, che tuttavia riesce sempre a dimostrarsi di straordinaria attualità. La cronicità del disturbo che affligge la compagnia aerea.
Attualità - Alitalia (Foto internet)

La questione Alitalia descrive una lenta agonia, che tuttavia riesce sempre a dimostrarsi di straordinaria attualità. Ancora in questi ultimi giorni si è, infatti, riproposta la cronicità del disturbo che affligge la compagnia aerea, circa il quale lo Stato non riesce, o pare non volere, proprio, trovare una soluzione. La S.p.A. tricolore, nata nel primo dopoguerra, è stata a lungo di proprietà del Mise e solo dal 2008 è stata ceduta la quota di maggioranza.  continua... »

Lunedì mattina scorso (3 giugno) il Premier Conte aveva chiamato i giornalisti: “Avrò cose importanti da dire”, aveva annunciato. Ma la conferenza stampa, alla fine...
Politica - Giuseppe Conte con Luigi Di Maio e Matteo Salvini

Lunedì mattina scorso (3 giugno) il Premier Conte aveva chiamato i giornalisti: “Avrò cose importanti da dire”, aveva annunciato. Ma la conferenza stampa, che si è tenuta in serata, è presto sfociata nell’ennesimo balletto sulle punte di questo nostro esecutivo del compromesso. Anzi, per dirla tutta, l’incontro con i giornalisti  continua... »