meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -4°
Mer, 22/01/2020 - 01:50

data-top

mercoledì 22 gennaio 2020 | ore 02:05
Cronaca
Casorezzo ha ottenuto le sue sbarre per rendere più sicure alcune zone del parco del Roccolo che insistono sul suo territorio.
Casorezzo - Sbarre verranno installate nel Parco

Sono tre e hanno una funzione precisa: arginare eventuali episodi di criminalità come quelli legati allo spaccio di droga. Casorezzo ha ottenuto le sue sbarre per rendere più sicure alcune zone del parco del Roccolo che insistono sul suo territorio. "La possibilità di installare queste tre sbarre- dichiara il sindaco Pierluca Oldani -è davvero importante per noi, non risolverà magari il problema dello spaccio ma impedirà alle auto di poter entrare in zone del parco ove potrebbero effettuarlo".  continua... »

L'appuntamento sarà caratterizzato dalla presenza di Umberto D' Auria, vicequestore di Legnano, Ornella Fornara, comandante della Polizia Locale di Canegrate.
Attualità - Truffe agli anziani (Foto internet)

Per arginarne la potenziale insidia lo stare bene in guardia è già molto. Ma, al contempo, non guasta essere a conoscenza di alcuni accorgimenti utili per evitare di finire nella loro rete. Anche il comune di San Giorgio dichiara guerra in modo concreto alle truffe e a quanti tentano di metterle in atto specialmente a danno di persone anziane e indifese organizzando un apposito incontro per giovedì 23 gennaio alle 15 nella sala consiliare "Giacomo Bassi".  continua... »

L’atto di vandalismo avviene a pochi giorni dalla morte del presidente del Ri-parco Orazio Maccarone.
Magenta - Vandalizzato il Cral ex Novaceta

E’ un atto vandalico di una gravità assoluta quello commesso nella notte tra sabato e domenica al Cral di viale Piemonte a Magenta. L’area che i volontari dell’associazione ‘Ri Parco Bene Comune’ hanno rimesso a nuovo con tanti sacrifici con l’obiettivo di donarla ai cittadini. Ignoti sono penetrati nel Cral e hanno distrutto tutto. Hanno rotto i vetri, rovesciato i tavoli e le piante. Anche all’esterno hanno combinato danni. Ieri mattina, alla scoperta del fatto, sono stati allertati i carabinieri arrivati sul posto per il sopralluogo di rito.  continua... »

Sono più di 38 milioni gli animali della fattoria lombarda. E’ quanto afferma la Coldiretti regionale in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate.
Inchieste - Gli animali della fattoria lombarda

Sono più di 38 milioni gli animali della fattoria lombarda. E’ quanto afferma la Coldiretti regionale in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali, che si celebra ogni anno il 17 gennaio.  continua... »

Ogni anno i lombardi complessivamente spendono oltre 500 milioni di euro per prendersi cura dei propri cani e gatti. E’ quanto emerge da una stima di Coldiretti Lombardia.
Attualità - Gatti e cani (Foto internet)

Ogni anno i lombardi complessivamente spendono oltre 500 milioni di euro per prendersi cura dei propri cani e gatti. E’ quanto emerge da una stima di Coldiretti Lombardia su dati Assalco Zoomark e Anagrafe degli Animali d’Affezione in vista della giornata di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali, che si celebra domani, venerdì 17 gennaio. "Nel dettaglio – spiega la Coldiretti regionale – per dare da mangiare agli amici a quattro zampe, in Lombardia si investono oltre 300 milioni di euro.  continua... »

In mattinata sono attesi i tecnici di Arpa per fare rilevazioni sulla qualità dell’aria. Le fiamme, però, non hanno interessato la zona di stoccaggio e lavorazione dei rifiuti.
Territorio - Inceneritore Accam (Foto internet)

Una notte di 'fuoco' e paura intorno all'inceneritore Accam di Busto Arsizio, tra la strada comunale per Arconate e Borsano. Erano passate da poco le 2 quando una coltre di fumo nero si è alzata dall’inceneritore Accam. Dalle prime testimonianze raccolte sembrerebbe che il rogo sia partito dal locale delle turbine dove è fuoriuscito dell’olio idraulico.  continua... »

Il castanese Raffaele Napolitano è in Iran per lavoro. Dalla sua testimonianza una visione diversa del Paese mediorientale, più aperto al mondo e culturalmente ricco di spunti di quanto si pensi.
Cultura - Una foto dall'Iran

Viviamo in anni in cui è molto semplice trasmettere notizie false, creare immaginari collettivi deviati, stereotipi facili da etichettare. Per questo è importante ricercare 'fonti' sul campo, girare il mondo, confrontarsi.  continua... »

Gli eventi militari dei giorni scorsi hanno riportato la Libia all'attenzione dell’opinione pubblica. Che cosa sta accadendo e quale la situazione in Europa?
Attualità - Libia (Foto internet)

Gli eventi militari dei giorni scorsi hanno riportato la Libia all'attenzione dell’opinione pubblica. Il paese nordafricano rimane, a otto anni dalla caduta del regime di Mu’ammar Gheddafi, sostanzialmente diviso in due parti, una delle quali (quella riconosciuta ufficialmente dalla comunità internazionale, il governo di accordo nazionale) in seria difficoltà militare. Il 6 gennaio le truppe del generale Haftar, il principale concorrente del Gna, sono entrate a Sirte.  continua... »

Un particolare che mette inquietudine... perchè effettivamente, vista la tragedia di stamane all'alba, viene da pensare che poteva accadere davvero da noi.
Malpensa - Un volo ucraino in volo (da internet)

Un particolare che mette inquietudine... perchè effettivamente, vista la tragedia di stamane all'alba, viene da pensare che poteva accadere davvero da noi. Come segnalatoci da un lettore, infatti, il volo della compagnia ucraina che questa mattina presto è precipato a Teheran (Iran) ieri è transitato da Malpensa.  continua... »

Secondo l’agenzia di stampa Irna, un terremoto di magnitudo 4.9 avrebbe colpito una zona vicina a un impianto nucleare iraniano di Bushehr, vicino alla costa del Golfo.
Attualità - Terremoto in Iran, 8 gennaio 2020

Mentre l’Iran risponde alle provocazioni di Trump e lancia dei missili verso le basi americane e della coalizione internazionale in Iraq, un terremoto fa tremare il suolo nel paese degli Ayatollah.
Secondo l’agenzia di stampa Irna, un terremoto di magnitudo 4.9 avrebbe colpito una zona vicina a un impianto nucleare iraniano di Bushehr, vicino alla costa del Golfo.
Si tratta dell’unico impianto nucleare del Paese. Per il momento non ci sono notizie di morti o feriti.  continua... »