meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 10°
Mer, 20/09/2017 - 03:20

data-top

mercoledì 20 settembre 2017 | ore 03:58
Storie
Radio TRM ha tagliato l'invidiabile traguardo dei 40 anni. Una lunga storia di passione, impegno ed emozioni che il gruppo continua a regalare ai tanti ascoltatori.
Malvaglio - Quarant'anni per TRM

Sono la colonna sonora del castanese... la forza di una tradizione nata ben quarant’anni fa, in pieno clima e fermento delle ‘radio libere’, con l’entusiasmo contagioso di un gruppo di giovani e adulti, capaci di rinnovarsi ed adeguarsi ai paesi che cambiavano. Ma cosa è TRM?  continua... »

La sua presenza sorridente per le vie di Cuggiono e Bernate Ticino non è passata inosservata in questa estate. Padre Gianfranco Frambi, 80 anni nelle scorse settimane.
Bernate Ticino - Padre Gianfranco Frambi

La sua presenza sorridente per le vie di Cuggiono e Bernate Ticino non è passata inosservata in questa estate... Padre Gianfranco Frabi, 80anni compiuti ad inizio agosto, ancora una volta è voluto tornare a casa. Nativo di Bernate, cuggionese di adozione, brasiliano di vita... La sua vita è segnata dalla missione: ordinato frate cappucciono (dalla riforma francescana) il 2 febbraio 1955, è in Brasile dall’1 novembre 1962. “Vivo nello Stato del Maranjaio - ci racconta - l’ultima frontiera prima della foresta Amazzonica, vicino a Peru, Venezuela e Colombia).  continua... »

La storia di Abdul, nato ad Alzano, nelle sue vene scorre sangue bergamasco misto a quello africano. Una giovanissima promessa del ciclismo, per il presente e futuro.
Storie - Il giovanissimo Abdul in sella alla sua bicicletta

Quando si parla di Bergamo, automaticamente, la memoria sportiva ci riporta alla mente il mondo del ciclismo. Alla periferia di Albino vive una giovane famiglia senegalese. Il papà Omar fa il saldatore in un’azienda del paese e la mamma Mbene, invece, accudisce i tre figli: Papi, Adim e Abdul. Qualche anno fa il datore di lavoro di Omar, che è anche il responsabile della squadra ciclistica di Cene, ha convinto il padre a mettere in sella Abdul. Il ciclismo giovanile è ancora un ambiente sano. Occorre molto impegno e sacrificio se si ambisce a qualche risultato.  continua... »

Una nuova impresa per il castanese Fulvio Gambaro. Per festeggiare il suo 52esimo compleanno ha percorso 52 volte un circuito di 10 chilometri. E l'iniziativa è serviata per raccogliere fondi per 'Aiutiamo Martina' (cura e ricerche per la sindrome di West).
Storie - Il castanese Fulvio Gambaro

Piove... e adesso? Non c’è problema, perché quando la passione è forte, non c’è maltempo che tenga. Ma, soprattutto, perché quell’iniziativa non era come tutte le altre, bensì aveva un doppio obiettivo: da una parte festeggiare il suo 52esimo compleanno (e farlo in un modo che dire originale forse e poco, percorrendo per 52 volte in bicicletta un circuito di 10 chilometri), dall’altra (la cosa più importante) raccogliere fondi per ‘Aiutiamo Martina’ (cure e ricerche contro la sindrome di West).  continua... »

Cuggiono - Mario Garavaglia

Mario Garavaglia è stata tra le persone che con pazienza, serietà e grande cuore sono riuscite davvero a rendere Cuggiono un paese migliore. Sempre disponibile e impegnato nell'associazionismo locale, passione che lo coinvolgeva e l'ha visto grande protagonista. Purtroppo, un infarto improvviso non gli ha lasciato scampo, ma il ricordo di molti cuggionesi è l'omaggio doveroso che merita.  continua... »

Porto Valtravaglia - Saluto a Nanni Svampa.1

“La tua musica ci ha insegnato ad amare di più la nostra Milano – ciao Nanni”: queste le parole dello striscione che campeggiava al lungolago di Porto Valtravaglia, nel pomeriggio di ieri, 29 agosto, per l'ultimo saluto a Nanni Svampa, dopo la sua morte, avvenuta domenica scorsa, all'età di 79 anni. Parole che interpretano bene il pensiero di tutti coloro che ammiravano il “Cantastorie”, che sapeva recitare con ironia così bene il costume e il dialetto di una Milano attuale ed eterna nello stesso tempo.  continua... »

Milano - Il progetto dell'Anfiteatro romano 'verde' (dal sito della Soprintendenza)

Forse non tutti lo sanno... ma anche Milano aveva il suo 'Colosseo': un grande anfiteatro romano da ben 35.000 posti, andanto poi distrutto nel quinto secolo. Ora, l'idea proposta dalla Soprintendenza di farlo 'rivere' grazie agli alberi.  continua... »

Turbigo / Nosate - Marco Mainini

Attore protagonista o comparsa... ma sempre sulla scena. Marco Mainini, turbighese, classe 1984, continua a collezionare apparizioni e ruoli per il piccolo e grande schermo. La sua storia parte da debutto in un programma su Telenova, condotto da Enrico Beruschi, conquistando un ottimo 2° posto (su 10 partecipanti) nella trasmissione ‘Lista d’attesa’, passando attraverso varie televisioni locali, fino alla decisione di studiare recitazione presso l’Accademia di Arte Cinematografica di Busto Arsizio.  continua... »

Oltre cinquemila fedeli e mille sacerdoti, ieri mattina, nel Duomo di Milano per l'ultimo omaggio al Cardinale Dionigi Tettamanzi.
Milano - I funerali del Cardinale Dionigi Tettamanzi

Come per un amico o una persona cara, il ritrovarsi insieme, seduti uno accanto all'altro, per ricordare una persona a cui abbiamo voluto bene. E rendergli l'ultimo omaggio. Così Milano, l'intera Diocesi, e tutte le comunità che hanno accolto e apprezzato l'Arcivescovo Dionigi Tettamanzi, hanno voluto salutare e ricordare l'illustre cardinale. Piccolo di statura, ma di grande levatura morale e pastorale.  continua... »

La storia della prima donna chef africana, partita da Brazzaville e che ha da poco aperto un ristorante nel capoluogo lombardo. Ecco il racconto del suo importante traguardo.
Storie - Victoire (al centro): la chef che ha conquistato Milano

"Ogni donna africana è brava in cucina, ma ho voluto approfondire e cercare di conoscere l’arte culinaria tipica dell’Italia”. Sono queste le parole che la chef Victoire utilizza per raccontare la storia della sua vita. Victoire Gouloubi è il primo chef africano a Milano. La giovane donna, di soli trent’anni, è partita da Brazzaville - sua città natale - quando ancora era adolescente, per venire a vivere a Vicenza, ospitata da uno zio.  continua... »