meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Ven, 19/07/2019 - 08:50

data-top

venerdì 19 luglio 2019 | ore 09:45
Storie
La storia di Marco Cassani, classe 1989. Giovane ricercatore di Sedriano in partenza per l'Australia: obiettivo, imparare a combattere i tumori. Impegno al servizio degli altri.
Storie - Marco Cassani

Un territorio di giovani ricercatori impegnati a scoprire nuove tecniche di difesa dal tumore. Ecco un ragazzo di Sedriano, Marco Cassani, classe 1989 che, attualmente, si trova nella repubblica Ceca a preparare un importante progetto che lo porterà all’Università di Melbourne, in Australia. Con l’obiettivo di rientrare in Italia, una volta concluso questo ciclo di lavoro, e mettere a disposizione l’esperienza acquisita negli istituiti di ricerca nazionali.  continua... »

Simone Ragozzino: “La danza e la recitazione sono la mia vita”.
Inveruno - Simone Ragozzino

Basta guardarlo negli occhi per capire che passioni di questo genere non si possono contenere. Stiamo parlando del giovane inverunese, Simone Ragozzino, 25 anni dedicati alla danza come arte suprema, poi accompagnata dallo studio della musica e della recitazione. Un bambino prodigio che fin dalle giovanissima età mostrava doti innate come danzatore acrobata. La genetica non ha sbagliato: in Simone si ritrovano le doti artistiche di Pasquale Ragozzino e Maria Stella La Porta, entrambi detentori di un curriculum che vanta numerosi podi in diverse discipline di ballo.  continua... »

Il 34enne, inverunese 'doc', Stefano Cecchi, tra i partecipanti al 69° Lindau Nobel Laureate Meeting, un raduno dedicato ai giovani ricercatori e che ospita premi Nobel.
Inveruno / Storie - Stefano Cecchi

Qualcuno lo prende in giro, denominandolo Walter White, il professore criminale protagonista della serie tv 'Breaking bad': “No, non faccio lo stesso suo lavoro!”, sdrammatizza Stefano Cecchi, ingegnere elettrico, attualmente impiegato in un dottorato di ricerca  continua... »

L'importante onorificenza al furatese Pietro Ceriotti. Ex consigliere comunale, è membro del Corpo Musicale Santa Cecilia ed è socio fondatore della sezione locale Bersaglieri.
Inveruno - La consegna dell'importante onorificenza

Martedì 25 giugno il furatese Pietro Ceriotti è stato insignito del titolo di Ufficiale della Repubblica Italiana. “Il Presidente della Repubblica in considerazione di particolari meriti, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentito il Consiglio dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana con decreto ha conferito l’onorificenza di Ufficiale a Pietro Ceriotti”, così recita l'importante documento di conferimento del titolo.  continua... »

Virginio Garavaglia, artigiano in pensione, realizza dei veri e proprio capolavori in miniatura: un villaggio 'speciale' quello che ha creato e tante altre opere.
Cuggiono - Il villaggio in miniatura del signor Virgilio

E’ un vero e proprio giardino incantato quello del signor Virginio Garavaglia, a Castelletto di Cuggiono a due passi dal Naviglio Grande, dove il proprietario ha dato libero sfogo alla sua arte creando qualcosa di unico. Da circa quindici anni, infatti, Virginio, artigiano in pensione  continua... »

Una nuova avventura per Rita Sozzi, la mitica 'volpe a pedali'. L'insegnante di lettere e giornalista, da San Francisco a New York in sella alla sua inseparabile 'due ruote'.
Storie - Rita e Pierluigi

Una pedalata di 6000 chilometri a stelle e strisce per la mitica ‘volpe a pedali’: con una nuova bicicletta, un compagno di viaggio e tanta curiosità nel scoprire (e farci scoprire) la vera essenza degli USA.  continua... »

Una storia originale quella della maestra Katia, docente della scuola primaria 'Favorita' di Corbetta, che insegna ai suoi studenti la matematica in musica e... sorridendo.
Storie - La maestra Katia

Una storia nuova e unica quella della maestra Katia, docente della scuola primaria 'Favorita' di Corbetta, che insegna ai suoi studenti la matematica in musica. Insegnante di professione, musicista per passione, ha unito le sue due grandi passioni dando vita a qualcosa di magico: un nuovo modo di spiegare, appunto, la matematica attraverso le note. Maestra Katia 'racconta' ai suoi bambini di 1A e 1C a far di conto cantando, portando nel suo istituto un modo originale di approcciarsi alla didattica più coinvolgente ed entusiasmante.  continua... »

Annalisa Di Maria e quel ritratto nascosto nel vestito della Gioconda. Adesso un libro, dove ricostruisce il rapporto tra il genio e la scuola neoplatonica di Firenze.
Storie - Annalisa Di Maria e Leonardo Da Vinci

Per usare quel vecchio modo di dire, “Galeotta fu… nientemeno che la Gioconda”. Ma, alla fine, Annalisa Di Maria, ex studentessa d’arte a Novara e una passione per il disegno e per Leonardo da Vinci fin dall’infanzia (di cui quest’anno ricorre l’anniversario dei 500 anni dalla sua morte) è andata ben oltre l’opera stessa. O meglio, è partita da qui, trasformando l’intuizione iniziale in parole, immagini e pagine.  continua... »

Un progetto nato da una grande passione e dal desiderio di far rivivere tradizioni e ricordi: ‘Trucioli di storia’ è il frutto dell’impegno di Gabriella e Daniele.
Storie - 'Trucioli di Storia'

Un progetto nato da una grande passione e dal desiderio di far rivivere tradizioni e ricordi: ‘Trucioli di storia’ è il frutto dell’impegno di Gabriella e Daniele. “...Io e mio marito ci abbiamo pensato per molto tempo e piano piano ci stiamo impegnando per riuscirci. Ci siamo inventati il brand ‘Trucioli di Storia’ con l’obiettivo di riunire artigianato, racconti del passato e sapori, in un’unica attività”. Gabriella si dedica con passione, delicatezza e cura alla conservazione dei preziosi racconti degli anziani.  continua... »

Una giovane cuggionese si prepara a vivere l'emozione del ballo delle Debuttanti. L'appuntamento sarà questo sabato 25 maggio all'Accademia Militare di Milano.
Cuggiono - La giovane Chiara Garavaglia

Come un sogno... Chiara Garavaglia, 18 anni di Cuggiono, fin da piccola immaginava di vivere (almeno) un giorno da principessa: “Sono stata catapultata in una realtà totalmente diversa da quella che vivo quotidianamente e questo ha arricchito la mia vita di sempre”. L'estate scorsa, di ritorno da un soggiorno in Francia, inizia a informarsi e scrive la sua domanda al Comandante della Scuola Militare. Supera le prime fasi selettive, tra attese e speranze, ma consapevole che i posti sono estremamente limitati.  continua... »