meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 14°
Mar, 29/09/2020 - 21:20

data-top

martedì 29 settembre 2020 | ore 21:35
Cultura
L’ultimo importante lavoro è contenuto nel libro ‘Cara Italia, ti scrivo…’ una raccolta di riflessioni, racconti, pensieri e poesie legate al Coronavirus.
Mesero - Nonno Berto, un nuovo racconto

Una vita dedicata alla cultura e alla scrittura quella di Umberto Cavallin in arte “Nonno Berto”, prezioso custode della tradizione del dialetto milanese. Milanese di nascita, Umberto si trasferisce a Mesero dopo una giovinezza trascorsa dietro le quinte dei teatri più importanti di Milano, dove riesce a coltivare e nutrire la sua passione per la poesia e il teatro, grazie anche agli incontri con i mostri sacri della scena italiana come Gino Cervi e Vittorio Gassman. Nella cittadina di Mesero si dimostra fin da subito membro attivo, soprattutto a livello teatrale.  continua... »

Quando un dipinto si fa street art? Lo si può scoprire in Villa Brentano, a Busto Garolfo, dal 4 al 31 ottobre 2020.
Busto Garolfo - Street art in mostra 2020

Nata in zone occupate e fatiscenti, poi esplosa al di fuori di essi, la street art viene considerata oggi un vivificante elemento del panorama artistico globale. Già negli anni ’50 e ’60 alcuni artisti anonimi a titolo di protesta scrivevano sui muri di New York. Da allora, passando per gli anni ’70 molte forme d’arte non ufficialmente riconosciute sono comparse negli spazi pubblici giungendo a risultati stravaganti e indubbiamente originali.  continua... »

Il principale appuntamento giovanile di arte e cultura del territorio sta organizzandosi in forma ‘diffusa’.
Inveruno - Giovani a Inverart

In un anno complicato a causa dell’emergenza Coronavirus, la tradizionale modalità con cui viene proposto il più apprezzato evento giovanile del territorio, al Padiglione d’Arte Giovane, non è ovviamente possibile. Ma Inverart si farà! Parola di Francesco Oppi  continua... »

La street art diventa il modo per rielaborare i momenti difficili vissuti nel lockdown: “Rincontrarsi assieme, riabbracciarsi un domani”.
Inveruno - Murales dei ragazzi

Si terrà sabato 26 settembre, nell’occasione del concerto del Corpo Musicale Santa Cecilia ‘La band’è mia’, alle ore 21, in Piazza Don Rino Villa, l’inaugurazione del murales, frutto del progetto che ha coinvolto i ragazzi del centro estivo sotto la guida dell’artista Cristian Sonda. La street art diventa il modo per rielaborare i momenti difficili vissuti nel lockdown: “Rincontrarsi assieme, riabbracciarsi un domani”.  continua... »

Vi ricordate i giochi di una volta, quando bastava poco per divertirsi? Ben 15 attività coinvolgeranno bambini ed adulti (e nonni) per mettere alla prova le proprie abilità.
Cultura - I giochi di una volta

Sarà un bel momento di aggregazione, domenica 27 settembre, quando, dalle ore 14, le 15 attività proposte all’Oratorio S. Giovanni Bosco di Cuggiono coinvolgeranno bambini ed adulti (e nonni) per mettere alla prova le proprie abilità in un percorso ludico-culturale di giochi in legno della tradizione popolare. “Vi ricordate i giochi di una volta, quando bastava poco per divertirsi?  continua... »

Nel corso della prima settimana gli oltre cento alunni di classe prima della scuola 'F. Baracca' hanno assistito ad una rappresentazione teatrale particolare.
Scuola - Teatro alla scuola 'Baracca' di Magenta

Nel corso della prima settimana gli oltre cento alunni di classe prima della scuola 'F. Baracca' hanno assistito ad una rappresentazione teatrale particolare. Una sezione alla volta per rispettare il distanziamento nell’auditorium. Spente le luci, l’ideale sipario si è aperto. Tratto dal libro di Amélie Nothomba condurre la rappresentazione l’attore e regista Simone Migliavacca, che già presso la stessa scuola aveva proposto corsi di teatro negli anni scorsi, in collaborazione con la professoressa di Lettere Concetta Giaimo.  continua... »

Sabato 26 settembre, alle 17, presso L'auditorium 'Paccagnini' di Castano Primo si apriranno le porte per far conoscere a tutti la Scuola Teatro Junior - Teatro delle Sfumature.
Castano - Auditorium 'Paccagnini'

Sabato 26 settembre, alle 17, presso L'auditorium 'Paccagnini' di Castano Primo si apriranno le porte per far conoscere a tutti una delle realtà più importanti per la formazione teatrale di bambini, adolescenti e adulti: Scuola Teatro Junior - Teatro delle Sfumature. La nota scuola di teatro, con le altre sue sedi di Legnano e Ceriano L, poco prima della sosta dovuta al lockdown, contava contava quasi 150 alunni.  continua... »

La Sala della Comunità di Cuggiono è pronta a riaprire il sipario per una nuova stagione: si inizia mercoledì con la magia delle opere di Leonardo da Vinci al Louvre e, nel weekend, spazio al nuovo film Disney Pixart 'Onward, oltre la magia'.
Cinema - Una notte al Louvre

Riprende il cinema... in sicurezza. La Sala della Comunità di Cuggiono, dopo il successo di due spettacoli 'sotto le stelle', è pronta a riaprire il sipario per una nuova stagione. Con grande attenzione e premura per il monitoraggio e gestione delle misure anti-Covid19, la Sala è pronta a ripartire con una programmazione davvero di grande impatto. Si inizia con il ciclo 'arte', con la proiezione di 'Una notte al Lovure. Leonardo da Vinci', in programma mercoledì 23 settembre alle ore 21.  continua... »

Dopo l'addio della compagnia 'Instabile Quick' e il lockdown, pronti ad alzare nuovamente il sipario dell'auditorium 'Paccagnini' di Castano. Collaborazione tra Comune e tre realtà.
Castano - L'auditorium 'Paccagnini'

Tre realtà e il Comune per cominciare; o meglio per ri... cominciare. Pronti, insomma, ad alzare nuovamente il sipario dell'auditorium Paccagnini di Castano Primo dopo l'addio della compagnia 'Instabile Quick' ed il lungo e complesso periodo di lockdown. Danza, musica e teatro, alla fine, saranno questi, per ora, i punti di forza della struttura di piazza XXV Aprile. "Ci siamo - commenta l'assessore Luca Fusetti - Il primo mattone è stato posto e ciò non può che riempirci di soddisfazione.  continua... »

Tempo di Baragioeu. La natura non aspetta i tempi della burocrazia, e così si è dovuto procedere alla tradizionale vendemmia per il vino tipico cuggionese... con aiutanti particolari.
Cuggiono - Vendemmia 2020 con i ragazzi dell'Oratorio

Sono i giorni del Baragioeu, o meglio, sarebbero. Perchè quest’anno così particolare, tra pandemia e commissariamento del paese, hanno dovuto rimandare anche uno degli appuntamenti più tradizionali e caratteristici del paese. Sarebbe, infatti, stata la trentasettesima edizione della ‘Sagra del Baragioeu’ ma senza le dovute autorizzazioni non si è potuto far nulla. Dopo l’elezione del nuovo Sindaco, se ne parlerà. Intanto però, la natura non aspetta i tempi della burocrazia, e così si è dovuto procedere alla tradizionale vendemmia per il vino tipico cuggionese.  continua... »