meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse -1°
Lun, 27/01/2020 - 02:50

data-top

lunedì 27 gennaio 2020 | ore 03:19
Attualità
Coldiretti: "Occorre fare chiarezza e punire gli eventuali responsabili di frodi che screditano e mettono a rischio lo sviluppo del settore del vino in Lombardia".
Sapori - Vino (Foto internet)

Occorre fare chiarezza e punire gli eventuali responsabili di frodi che screditano e mettono a rischio lo sviluppo del settore del vino in Lombardia, cresciuto puntando su un percorso di valorizzazione del territorio e di qualità, che ha portato al record storico di esportazioni per un valore di 271 milioni di euro. Lo afferma la Coldiretti Lombardia alla luce dell’indagine della Procura di Pavia su una nuova presunta frode nel settore vitivinicolo, che ha portato all'arresto di cinque persone e all'emissione di due obblighi di firma.  continua... »

Sono più di 38 milioni gli animali della fattoria lombarda. E’ quanto afferma la Coldiretti regionale in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate.
Inchieste - Gli animali della fattoria lombarda

Sono più di 38 milioni gli animali della fattoria lombarda. E’ quanto afferma la Coldiretti regionale in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali, che si celebra ogni anno il 17 gennaio.  continua... »

Ogni anno i lombardi complessivamente spendono oltre 500 milioni di euro per prendersi cura dei propri cani e gatti. E’ quanto emerge da una stima di Coldiretti Lombardia.
Attualità - Gatti e cani (Foto internet)

Ogni anno i lombardi complessivamente spendono oltre 500 milioni di euro per prendersi cura dei propri cani e gatti. E’ quanto emerge da una stima di Coldiretti Lombardia su dati Assalco Zoomark e Anagrafe degli Animali d’Affezione in vista della giornata di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali, che si celebra domani, venerdì 17 gennaio. "Nel dettaglio – spiega la Coldiretti regionale – per dare da mangiare agli amici a quattro zampe, in Lombardia si investono oltre 300 milioni di euro.  continua... »

Il castanese Raffaele Napolitano è in Iran per lavoro. Dalla sua testimonianza una visione diversa del Paese mediorientale, più aperto al mondo e culturalmente ricco di spunti di quanto si pensi.
Cultura - Una foto dall'Iran

Viviamo in anni in cui è molto semplice trasmettere notizie false, creare immaginari collettivi deviati, stereotipi facili da etichettare. Per questo è importante ricercare 'fonti' sul campo, girare il mondo, confrontarsi.  continua... »

Gli eventi militari dei giorni scorsi hanno riportato la Libia all'attenzione dell’opinione pubblica. Che cosa sta accadendo e quale la situazione in Europa?
Attualità - Libia (Foto internet)

Gli eventi militari dei giorni scorsi hanno riportato la Libia all'attenzione dell’opinione pubblica. Il paese nordafricano rimane, a otto anni dalla caduta del regime di Mu’ammar Gheddafi, sostanzialmente diviso in due parti, una delle quali (quella riconosciuta ufficialmente dalla comunità internazionale, il governo di accordo nazionale) in seria difficoltà militare. Il 6 gennaio le truppe del generale Haftar, il principale concorrente del Gna, sono entrate a Sirte.  continua... »

Un particolare che mette inquietudine... perchè effettivamente, vista la tragedia di stamane all'alba, viene da pensare che poteva accadere davvero da noi.
Malpensa - Un volo ucraino in volo (da internet)

Un particolare che mette inquietudine... perchè effettivamente, vista la tragedia di stamane all'alba, viene da pensare che poteva accadere davvero da noi. Come segnalatoci da un lettore, infatti, il volo della compagnia ucraina che questa mattina presto è precipato a Teheran (Iran) ieri è transitato da Malpensa.  continua... »

Secondo l’agenzia di stampa Irna, un terremoto di magnitudo 4.9 avrebbe colpito una zona vicina a un impianto nucleare iraniano di Bushehr, vicino alla costa del Golfo.
Attualità - Terremoto in Iran, 8 gennaio 2020

Mentre l’Iran risponde alle provocazioni di Trump e lancia dei missili verso le basi americane e della coalizione internazionale in Iraq, un terremoto fa tremare il suolo nel paese degli Ayatollah.
Secondo l’agenzia di stampa Irna, un terremoto di magnitudo 4.9 avrebbe colpito una zona vicina a un impianto nucleare iraniano di Bushehr, vicino alla costa del Golfo.
Si tratta dell’unico impianto nucleare del Paese. Per il momento non ci sono notizie di morti o feriti.  continua... »

L'Iran ha avviato l'operazione Soleimani Martire lanciando una pioggia di missili contro due basi Usa in Iraq. Colpita anche la sede del contingente italiano.
Attualità - Attacco missilistico dell'Iran (foto internet)

L'Iran ha avviato l'operazione Soleimani Martire lanciando una pioggia di missili contro due basi Usa. L'attacco è iniziato all'1.20 di notte ora locale (mezzanotte circa in Italia), la stessa ora in cui è stato ucciso il generale Qassem Soleimani a Baghdad venerdì scorso. Teheran ha lanciato i missili di propria produzione Ghiam e Fateh. Il bilancio è di almeno 80 vittime.  continua... »

Smog: l'intervento della Coldiretti "Stop auto a Milano, solo 31mq di verde a testa. Piantare alberi mangia polveri per combattere l'inquinamento".
Attualità - Smog (Foto internet)

A favorire lo smog nelle città è l’effetto combinato dei cambiamenti climatici, del traffico e della ridotta disponibilità di spazi verdi che concorrono a combattere le polveri sottili e gli inquinanti gassosi ma in Italia ogni abitante dispone in città di appena 31 metri quadrati di verde urbano e la situazione peggiora nelle metropoli del nord con valori che vanno dai 17,9 di Milano ai 22 di Torino.  continua... »

Papa Francesco: "Il presepe è un 'Vangelo domestico', significa letteralmente 'mangiatoia' e Betlemme 'casa del pane', per questo ha una senso ed è un momento per tutti".
Attualità - Presepe (Foto d'archivio)

Il presepe porta il Vangelo nei posti in cui si vive: nelle case, nelle scuole, nei luoghi di lavoro, negli ospedali, nelle carceri, nelle piazze. È il senso profondo del presepe per la pace, per la famiglia, per cambiare la nostra vita, insieme all’esortazione a realizzarne uno nelle proprie abitazioni, al centro delle ultime catechesi di Papa Francesco all’Udienza generale in Aula Paolo VI.  continua... »