meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 26/01/2021 - 10:50

data-top

martedì 26 gennaio 2021 | ore 11:59
Nosate
Malviventi si spacciano per un nipote, un figlio o una figlia oppure un medico e con la scusa di trovarsi in ospedale ed avere bisogno di cure derubano le vittime dei soldi.
Cronaca - Truffa anziani (Foto internet)

I 'modus operandi', alla fine, sono praticamente o quasi gli stessi. Il telefono che squilla, la vittima che alza la cornetta e dall'altra parte ecco qualcuno che si spaccia per medico oppure per un familiare e, con la scusa, di trovarsi in ospedale ed avere bisogno di cure, in quanto gli è stato riscontrato il Covid, chiede soldi, invitando a consegnarli ad un complice che, di lì a poco, si presenterà alla porta o di portarli in un determinato posto, dove a recuperarli ci sarà sempre un'altra persona d'accordo con il primo malvivente. E, in pochi minuti, allora la truffa va a segno.  continua... »

Oleh Ilika, campione mondiale di kettlebell e titolare della palestra 'International Kettlebell Lifting Academy' di Turbigo e quei bagni nel Ticino anche in pieno inverno.
Turbigo / Nosate - Oleh Ilika nel fiume Ticino

"Freddo... non ti temo!"; ma, in fondo, per lui non è di certo una novità. Un allenamento (di quelli importanti), diverse ore di sforzo e poi eccolo di nuovo là, sulle rive del Ticino. Un bagno in pieno inverno, insomma, per rigenerarsi e mantenere il corpo ed anche la mente. "Come si fa ad entrare in acqua  continua... »

L’alert del varco di sicurezza cittadino e poi la scoperta da parte degli agenti e dell’ automobilista, un cittadino pakistano residente in un comune dell’hinterland.
Nosate - Polizia locale a un posto di blocco

La Polizia locale del Corpo Intercomunale di Castano Primo e Nosate questa mattina ha posto sotto sequestro un autoveicolo risultato privo della prescritta copertura assicurativa RCA.

L’alert del varco di sicurezza cittadino e poi la scoperta da parte degli agenti e dell’ automobilista, un cittadino pakistano residente in un comune dell’hinterland, che ignaro della mancanza, circolava tranquillamente sotto sua responsabilità.  continua... »

Polizia locale Castano Primo – Nosate: primo servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti. 10 soggetti controllati e 800 euro di sanzioni.
Nosate - Controlli Polizia locale

La Polizia locale del corpo intercomunale di Castano Primo – Nosate, nelle scorse ore, ha posto in essere un’attività di prevenzione e contrasto alla microcriminalità in genere. Il servizio, articolato dapprima con un pattugliamento di prossimità all’interno del centro urbano di Nosate, ha visto poi l’effettuazione di posti di controllo randomici e successivamente un’attività di prevenzione atta anche al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno dell’area boschiva limitrofa il centro abitato.  continua... »

La singolare scoperta è stata fatta da alcuni cittadini. Qualche giorno fa, infatti, nella parte alta di Nosate, è venuta giù la struttura con la lampada di uno dei pali dell'illuminazione.
Nosate - La struttura con la lampada caduta da uno dei pali dell'illuminazione

Cadono... lampioni. No, non è il titolo di qualche film o libro, ma quello che si sono trovati di fronte alcuni cittadini di Nosate. Già, nella cosiddetta parte alta del paese (per intenderci l'area attorno alla via Del Pozzo ed alle campagne circostanti), infatti, qualche giorno fa è venuta giù la struttura della lampada di uno dei pali dell'illuminazione, finendo sul terreno sottostante.  continua... »

Il 2020 lungo e difficile a causa del Covid-19. Tra attività e gestione: molto spesso, benché se ne dica, sono le piccole realtà a risentirne di più. L'intervista al sindaco di Nosate.
Nosate - Il sindaco Roberto Cattaneo

La mente che va ai dodici mesi appena conclusi. I pensieri, alla fine, sono tanti; un anno lungo e complesso, perché, inevitabilmente, l'emergenza Covid-19 è stata ed è tutt'ora dura. Lo è per le città più grandi, figuriamoci per quelle piccole. "Già!  continua... »

Partita con l'inizio del 2021 la nuova convenzione per la Polizia locale tra Castano e Nosate. Il comandante Massimo Masetti spiega alcuni dei punti della neo collaborazione.
Castano - Polizia locale (Foto d'archivio)

Anno nuovo, nuova convenzione. Partita, infatti, proprio con l'inizio del 2021, la collaborazione tra Castano e Nosate per la Polizia locale. "In questa fase - spiega il comandante Massimo Masetti - ci siamo confrontati e ci stiamo confrontando con l'Amministrazione comunale nosatese per organizzare nei dettagli l'attività. Il servizio, comunque, è cominciato con il primo gennaio e proseguirà per i prossimi 5 anni".  continua... »

La chiusura della convenzione tra Nosate e Turbigo per la Polizia locale continua a 'tenere banco'. L'intervento dell'assessore turbighese Chiandotto e della capogruppo Paccagnella.
Nosate / Turbigo - Chiandotto e Paccagnella

La definiscono "L'ennesima incapacità politica del sindaco Roberto Cattaneo e del suo vice Carlo Miglio", la consigliera di minoranza, nonché capogruppo della lista civica 'Nosate Rinasce' (Lega e Centrodestra unito) sui banchi della minoranza in consiglio comunale, Stefania Paccagnella, e il commissario della sezione del Carroccio ed assessore alla Sicurezza a Turbigo, Mattia Chiandotto.  continua... »

Partita con l'inizio del nuovo anno, la convenzione per la gestione associata del servizio di Polizia locale tra i Comuni di Castano Primo e Nosate.
Castano / Nosate - Castano e Nosate insieme per la Polizia locale

Con l’inizio del nuovo anno è stata attivata la convenzione per la gestione associata del servizio di Polizia locale tra i Comuni di Castano e Nosate. La nuova struttura organizzativa vede la figura apicale del comandante del servizio associato, in qualità di ufficiale di polizia giudiziaria, nel commissario capo Massimo Masetti già responsabile di Castano.  continua... »

L'emergenza Coronavirus e la sua 'doppia' esperienza: da medico prima e da paziente poi. Il racconto del dottor Severino Menaspà, appunto medico di base a Turbigo e Nosate.
Turbigo / Nosate - Il dottor Severino Menaspà

La mente che, inevitabilmente, torna a quei lunghi e difficili giorni. La voce, poi, rotta dalle emozioni e dai ricordi, perché lui il Covid-19 l'ha affrontato nella 'doppia veste', da medico prima e, quindi, anche da paziente. Lui è il dottor Severino Menaspà, appunto medico di base a Turbigo e Nosate. "Oggi, innanzitutto, vorrei lanciare un messaggio alla popolazione - afferma - Il Coronavirus non è una semplice e normale influenza, ma è qualcosa di più pesante.  continua... »