meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 31°
Mer, 24/07/2024 - 18:50

data-top

mercoledì 24 luglio 2024 | ore 19:30
Rubriche
MIlano - La Via Crucis 2016 con Scola, la locandina

Oggi, martedì 23 febbraio, alle ore 21, in Duomo, l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, guiderà la prima, delle quattro tappe della Via Crucis, il cammino catechetico per la Quaresima intitolato “Ora si è manifestato il perdono di Dio”, ispirato alla Lettera di San Paolo ai Romani (versetto 2,21).  continua... »

Milano - Via dell'Arcivescovado, ora via Carlo Maria Martini

Tra gli Arcivescovi più amati, ammirati, seguiti. Da credenti e non. Il suo esempio e le sue parole ancora oggi sono di grandissima attualità e vicinanza. Il Cardinale Carlo Maria Martini ha segnato profondamente la storia della Chiesa e della Diocesi di Milano. E da ieri, 21 febbraio, la città gli ha riconosciuto, a ricordo, uno dei luoghi principali: la dedicata della via dell'Arcivescovado, proprio dietro il Duomo di Milano.  continua... »

Partito Democratico e 'La Turbigo che Vogliamo' hanno presentato qualche giorno fa la loro proposta di programma. Cinque grandi aree e poi una serie di punti precisi.
Turbigo - PD e 'La Turbigo che Vogliamo'

Cinque macroaree (uomo, ambiente, territorio, lavoro, ecc…) e poi via via una serie di punti precisi e concreti (dalla trasparenza alla partecipazione, dal bilancio partecipato alla condivisione con la popolazione di scelte e proposte, solo per citarne alcuni). Il Partito Democratico e il gruppo ‘La Turbigo che Vogliamo’ (composto unicamente da cittadini indipendenti) l’hanno sempre ripetuto: “Prima di tutto viene il programma, solo dopo si possono pensare ad eventuali nomi ed al resto. Chi si siederà a discutere con noi, deve avere bene chiaro questo concetto”.  continua... »

Milano - Giuseppe Sala alle primarie 2016

Circa 26.000 elettori su 60.000 hanno scelto Giuseppe Sala candidato sindaco per il centro sinistra milanese (davanti a Francesca Balzani, Pierfranco Majorino e Antonio Ianetta). Per Lega Nord, Forza Italia e NCD arriva invece l’ufficialità della scelta per Stefano Parisi.  continua... »

Generica - Logo Giubileo della Misericordia

Un concorso rivolto ad alunni, studenti e giovani che risiedono nel territorio della Diocesi di Milano dedicato alle opere di misericordia nell’anno del Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco.  continua... »

La campagna di prevenzione dalle droghe di San Patrignano. Chi ha vissuto il problema e oggi ne è uscito. Un incontro all'istituto Torno con il Coordinamento per la Sicurezza.
Castano Primo - Il progetto WeFree (Foto internet)

'WeFree', "Noi liberi". Ma, come si chiedono loro: che cosa significa davvero essere liberi?. "Ubriacarsi, farsi le canne o tirare di coca sono modi in cui alcuni pensano di dimostrare la propria libertà. Noi vogliamo mostrare, invece, l’esatto contrario. Perché sappiamo che essere liberi vuol dire vivere, amare, divertirsi senza che nessuna sostanza condizioni il nostro modo di essere o di sentire. Essere WeFree significa essere liberi dalla dipendenze. Dalla droga, certo, ma non solo.  continua... »

Da un ragazzo ad un altro: dopo Mattia Chiandotto, adesso tocca a Daniele Rivolta. E' lui il nuovo segretario della sezione cittadina. Ecco, poi, anche tutto il direttivo.
Castano Primo - Daniele Rivolta neo segretario della sezione cittadina della Lega Nord

L’ufficialità è arrivata l’altra sera e c’è chi l’ha già ribattezzata la Lega delle future generazioni. Largo ai giovani, insomma, volendo riassumerla quasi con un motto, perché da un ragazzo che va (chiamato ad altri incarichi ed esperienze; che rimarrà comunque all’interno del gruppo) eccone un altro che arriva (o per essere precisi, che assume l’incarico). Da Mattia Chiandotto a Daniele Rivolta: la sezione di Castano del Carroccio ha un nuovo segretario cittadino (con lui ora nel direttivo lo stesso Chiandotto, quindi Lorena Giavara, Silvia Colombo e Morena Ferrario).  continua... »

Si continua a lavorare in vista delle prossime elezioni comunali. Uniti per una Turbigo da Vivere sta ragionando su cinque - sei possibili nomi per il candidato sindaco.
Turbigo - Uniti per una Turbigo da Vivere alle elezioni del 2011

Una rosa di cinque o sei nomi (solo per citarne alcuni, ad esempio: Antonella Bonetti, Giuliano Cipelletti, Claudio Spreafico, Francesco Gritta, ecc…) e proprio da qui, alla fine, dovrebbe uscire il prossimo candidato sindaco della lista civica Uniti per una Turbigo da Vivere. Ma su chi possa davvero essere, bocche ancora cucite (non perché il gruppo non lo voglia dire, bensì perché in questo momento stanno proseguendo i confronti e i ragionamenti tra tutti).  continua... »

Il Movimento 5 Stelle ha presentato proprio nei giorni scorsi un'istanza in Comune per chiedere la modifica dello statuto comunale e l'istituzione appunto di questa figura.
Turbigo - Un gazebo del Movimento 5 Stelle

Mai come oggi la società moderna è sempre più multietnica e multiculturale. Basta una semplice lettura dei dati a riguardo, per rendersi immediatamente conto di come le nostre comunità siano e stiano cambiando. Ma basta soprattutto dare uno sguardo agli ambiti lavorativi, religiosi, culturali e sociali perché quel quadro sia ancora più preciso e concreto. I cittadini che provengono dai Paesi extracomunitari, insomma, sono ormai una significativa e importante fetta della popolazione: “Turbigo, ad esempio, secondo i dati Istat ha una percentuale pari al 13 per cento.  continua... »

Territorio - Giornata per la Vita, vendita di primule

Si è svolta in questo weekend, del 6 e 7 febbraio, la 38^ Giornata per la Vita dal titolo 'la Misericordia fa fiorire la Vita' promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana. Anche nel castanese, come in molte altre parrocchie italiane, questo fine settimana è stato occasione per riflettere sul dono, le difficoltà ed il valore della vita umana.  continua... »