meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -5°
Mer, 22/01/2020 - 03:50

data-top

mercoledì 22 gennaio 2020 | ore 04:16

Articoli di Marcello Mazzoleni

"Anche la statistica dà piena ragione alle tradizioni: infatti a partire da oggi e sino alla fine di luglio, la mia serie storica di dati meteo conferma l'aumento delle temperature".
Tradizioni - Sant'Agnese

Con questo efficace proverbio i nostri antenati notavano che ad un mese dal solstizio d'inverno, quando la Chiesa celebra Sant'Agnese martire, nelle ore diurne le lucertole già si aggiravano sulle siepi per scaldarsi ai raggi del sole, a segnalare che la stagione ormai lentamente progredisce verso condizioni più luminose e via via meno rigide.  continua... »

Oggi infatti ci sarà aria via via più tersa e cielo limpido grazie ai secchi venti di caduta dalle Alpi che seguono la fase nuvolosa di ieri e di martedì.
Meteo - Cade la neve (da internet)

Sta per iniziare una fase perturbata qui al nordovest, che ho già descritto in dettaglio nella previsione che ho condiviso a inizio settimana, dove dicevo che tra domani sera e domenica mattina il limite delle nevicate si sarebbe collocato sui 700/1000 metri sulle nostre montagne, ma anche a quote inferiori in alcune valli e zone notoriamente più fredde.  continua... »

In questi giorni avremo diverse occasioni per la formazione di nebbie. Marcello Mazzoleni, di 'Meteo Sincero' e 'Centro Didattico Valentina Milanta', ci aiuta a conoscerla meglio.
Meteo - Nebbia lungo un canale (da internet)

Condivido una curiosità sulla NEBBIA: lo sapevamo che se in inverno teniamo aperte le finestre per arieggiare le stanze di casa al primo mattino mentre fuori c'è nebbia, l'umidità relativa in casa diminuisce anziché aumentare, come saremmo portati a pensare?  continua... »

In particolare, il momento in cui saremo al perielio (così si chiama il punto in cui siamo più vicini al Sole) sarà all'alba di domenica, con circa 147,1 milioni di km di distanza.
Meteo - Sistema solare (foto internet)

I primi giorni dell'anno sono quelli in cui ci troviamo più vicini al Sole, lungo la nostra orbita a forma di ellisse attorno alla nostra stella.
In particolare, il momento in cui saremo al perielio (così si chiama il punto in cui siamo più vicini al Sole) sarà all'alba di domenica, con circa 147,1 milioni di km di distanza, a fronte dei 149,6 medi e dei circa 152,1 di inizio luglio, quando ci troveremo all'afelio, ovvero nel punto più lontano.  continua... »

Il favonio o fohen: è un fenomeno molto frequente nelle località poste a ridosso di una catena montuosa e tipico della stagione invernale. Ma come si crea?
Meteo - Favonio o fohen (foto internet)

In estrema sintesi, ogni volta che una massa d'aria si trova a scavalcare una catena montuosa, ne risale le pendici generando precipitazioni e raffreddandosi secondo un gradiente umido di poco più di mezzo grado ogni cento metri di quota. Una volta valicata, ne ridiscende le pendici povera di umidità, avendola persa tutta sul versante che aveva risalito, e si riscalda secondo un gradiente secco di circa un grado ogni cento metri di quota.  continua... »