meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Dom, 13/06/2021 - 23:50

data-top

martedì 15 giugno 2021 | ore 15:24
Turbigo
Defeca dietro alla stazione ferroviaria e rompe il vetro di un'auto. Identificato dalla Polizia locale di Turbigo, grazie alle telecamere del sistema di videosorveglianza.
Turbigo - Polizia locale

Defeca dietro la stazione ferroviaria e rompe un vetro di un'auto: rintracciato grazie alle telecamere del sistema di videosorveglianza. Ad identificarlo sono stati gli uomini del comando di Polizia locale di Turbigo che, appunto, dopo avere visionato i filmati, sono riusciti a risalire all'autore del gesto. Si tratta di un cittadino italiano che, arrivato proprio nei pressi della stazione ha prima defecato, quindi ha iniziato ad armeggiare su una vettura vicina, spaccando il vetro, per poi allontanarsi.  continua... »

Turbigo ha ricordato tutti i suoi concittadini che il Covid si è portato via e quanti hanno sofferto in questo lungo e difficile anno. Una magnolia e una targa al cimitero.
Turbigo - Un momento della commemorazione

L'appuntamento è di fianco al cimitero. Le parole che, inevitabilmente, si mischiano con le emozioni e i ricordi (tanti, tantissimi), perché quella non è e non potrà mai essere una mattina come tutte le altre. Gli occhi, allora, a fissare la pianta e la targa che sono state posate accanto al camposanto cittadino. L'omaggio dell'Amministrazione comunale di Turbigo alle vittime e a tutti coloro che hanno sofferto e stanno soffrendo a causa del Covid-19.  continua... »

Un anno fa quando Turbigo ha fatto registrare lo 0 tra i contagi da Coronavirus dopo la prima pandemia; un anno dopo, in paese, si ricorda chi, purtroppo, non c'è più.
Turbigo - Il cimitero

La fine di maggio del 2020 quando Turbigo fece registrare quel numero 0 tra i contagi da Covid-19 dopo la prima ondata della pandemia. La fine di maggio del 2021, allora, quando lo stesso Comune del nostro territorio ricorderà e renderà omaggio alle vittime e a tutti coloro che hanno sofferto  continua... »

Una lezione con gli studenti di seconda Elementare, in occasione della Giornata Mondiale delle api. "Un momento per spiegare la loro importanza - dice Angelica Motta".
Turbigo - Il mondo delle api a scuola

Impollinatori, arnie e, poi, anche le diverse caratteristiche e particolarità... Il mondo delle api è entrato in classe e lo ha fatto con un’iniziativa promossa dal Comune di Turbigo, in occasione della Giornata Nazionale per la biodiversità e di quella Mondiale, appunto, delle api. “Con le seconde Elementari - spiega la consigliera Angelica Motta - abbiamo, infatti, organizzato una lezione, proprio per mostrare e spiegare l’attività delle api e la loro importanza. Contemporaneamente, inoltre, abbiamo consegnato a tutti gli studenti un seme di calendula”.  continua... »

Assemblea e rinnovo del consiglio per l'Avis di Turbigo. Michele Stefani riconfermato presidente. Ecco, poi, anche tutto il resto del gruppo, tra vice, tesoriere, segretari e consiglieri.
Salute - Avis (Foto internet)

Assemblea e rinnovo del consiglio per l'Avis di Turbigo. Più nello specifico, allora, ecco che presidente è stato riconfermato Michele Stefani, quindi la sua vice è Micaela Ferrari, mentre tesoriere Maria Teresa Cereda e segretari Giuseppina Braga e Andrea Bianchi; i consiglieri, invece, sono Carmine Angotti, Sara Barbiero, Elisa Cavalli, Franco Cerutti, Bice Dall'Omo, Maria Assunta Garavaglia, Massimo Manno, Isabella Radice e Giuseppina Varchetti.  continua... »

Dopo il lungo 'stop' si è tornati a gareggiare dal vivo. A Vanzaghello, la Coppa del Mondo WKSF & Campionato Italiano di kettlebell.
Sport - Kettlebell di nuovo in presenza

Volendo usare quel vecchio modo di dire... “Buona la prima”. Anzi, di più e, soprattutto, con una grande emozione. Eh sì, perché dopo il lungo ‘stop’, finalmente si è tornati a gareggiare in presenza. Di nuovo una competizione dal vivo, insomma, per il kettlebell che, lo scorso 8 e 9 maggio, a Vanzaghello, ha organizzato la Coppa del Mondo WKSF & Campionato Italiano (manifestazione del calendario Coni presentata da Asi).  continua... »

La data è quella del 31 maggio 1800: da una parte il Ticino, dall'altra il ponte sul Naviglio e la dogana austroungarica e, poi, lui, Napoleone che passò da Turbigo.
Turbigo - Napoleone che passò da Turbigo

La data è quella del 31 maggio 1800: da una parte il Ticino, dall'altra il ponte sul Naviglio e la vecchia dogana austroungarica e, poi, lui, Napoleone Bonaparate che proprio di qui passò, lasciando, inevitabilmente, un segno indelebile e scrivendo, certo, una pagina importante di storia.  continua... »

Anche Turbigo si è festeggiato il 60° di ordinazione di don Giampiero Baldi. Tra i sacerdoti presenti don Giovanni Patella e don Tullio Proserpio.
Turbigo - Messa per 60^ don Giampiero

Una celebrazione molto intensa, semplice ma sentita. Dopo gli appuntamenti a Cuggiono e Castelletto anche Turbigo ha celebrato la Santa Messa per il 60° di ordinazione di don Giampiero Baldi, per tanti anni parroco turbighese. Tra i concelebranti, molti sacerdoti storici della comunità come don Giovanni Patella e don Tullio Proserpio. (foto Renato Spreafico)  continua... »

Luce a led in via Allea Comunale e piazza Madonna della Luna. "Nell’ambito dei lavori di efficientamento energetico, stiamo sostituendo corpi illuminanti dei pali".
Turbigo - Lavori impianti di illuminazione

Luce a led in via Allea Comunale e piazza Madonna della Luna. "Nell’ambito dei lavori di efficientamento energetico, stiamo sostituendo i corpi illuminanti dei pali di illuminazione pubblica - spiega il sindaco Christian Garavaglia - Questo intervento permetterà di avere meno consumi, maggior rispetto per l’ambiente, materiali con tecnologia più aggiornata e più luminosità. Già in quasi tutte le vie del paese si è passati ai Led, all'interno del progetto di riqualificazione di tutto l’impianto di pubblica illuminazione in corso da qualche anno. Ora stiamo terminando".  continua... »

Dopo la Polizia locale, ecco anche una nuova auto per il gruppo comunale di Protezione Civile di Turbigo. "Anche questo mezzo è stato scelto con un’attenzione all’ambiente".
Turbigo - Nuova auto per la Protezione civile

Dopo la Polizia locale, ecco anche una nuova auto per il gruppo comunale di Protezione Civile di Turbigo. "Anche questo mezzo è stato scelto con un’attenzione all’ambiente, essendo alimentato a Gpl - dicono il sindaco Christian Garavaglia e l'assessore Mattia Chiandotto - Ancora una volta la sicurezza è in primo piano. I volontari della Prociv hanno macinato chilometri e chilometri nell’ultimo anno per la lunga e difficile emergenza Covid-19, in aiuto e sostegno di tutti coloro che ne hanno avuto bisogno. Il loro supporto è stato prezioso e fondamentale.  continua... »