meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Dom, 15/05/2022 - 23:50

data-top

giovedì 19 maggio 2022 | ore 19:49
Inchieste
Sarà destinato alla tavola ben 1/3 della spesa turistica dell’estate 2022 che fa segnare il prepotente ritorno della convivialità con il superamento delle restrizioni anti Covid.
Attualità - Coldiretti (Foto internet)

Sarà destinato alla tavola ben 1/3 della spesa turistica dell’estate 2022 che fa segnare il prepotente ritorno della convivialità con il superamento delle restrizioni anti Covid. E’ quanto afferma la Coldiretti Lombardia nel sottolineare che il cibo si appresta a diventare la voce più importante del budget della vacanza estiva in Italia, con la Lombardia che può contare su un tesoro di 34 specialità Dop/Igp riconosciute, 41 vini Dop/Igp e 268 prodotti alimentari tradizionali per un totale di oltre 300 campioni del gusto a tavola.  continua... »

Analizzando le proporzioni tra chi compra e chi va in affitto si può notare che tra i 18 ed i 34 anni si registra il tasso più basso di acquisti (64,4%), percentuale che poi cresce all’aumentare dell’età per poi diminuire lievemente dai 65 anni in poi (76,8%). Il grafico sottolinea come cresca la capacità di acquisto all’aumentare dell’età, per poi frenare dai 65 anni in poi.
Creditizio - Pagamento affitto (Foto internet)

Analizzando le proporzioni tra chi compra e chi va in affitto si può notare che tra i 18 ed i 34 anni si registra il tasso più basso di acquisti (64,4%), percentuale che poi cresce all’aumentare dell’età per poi diminuire lievemente dai 65 anni in poi (76,8%). Il grafico sottolinea come cresca la capacità di acquisto all’aumentare dell’età, per poi frenare leggermente dai 65 anni in poi.  continua... »

Quasi un giovane lombardo su cinque non studia e non lavora. È quanto emerge da un’elaborazione della Coldiretti Lombardia su dati Istat.
Attualità - Giovani (Foto internet)

Quasi un giovane lombardo su cinque non studia e non lavora.  continua... »

Crescono di quasi il 3% in 5 anni le imprese agricole giovani in Lombardia, per un totale di circa 3.400 aziende, con i titolari under 35 che hanno scelto di investire nella terra dalla coltivazione all’allevamento, dall’agriturismo alle vendite dirette fino all’economia green. E’ quanto emerge dall’analisi di Coldiretti Lombardia.
Territorio - Giovani Coldiretti

Crescono di quasi il 3% in 5 anni le imprese agricole giovani in Lombardia, per un totale di circa 3.400 aziende, con i titolari under 35 che hanno scelto di investire nella terra dalla coltivazione all’allevamento, dall’agriturismo alle vendite dirette fino all’economia green. E’ quanto emerge dall’analisi di Coldiretti Lombardia sui dati registro imprese a fine 2021, diffusa in occasione della consegna degli Oscar Green nazionali della Coldiretti a Roma.  continua... »

Non si ferma la voglia di bici in Italia, sono oltre 1,9 milioni i pezzi venduti (-2%), in positivo le eBike a +5%. Crescono anche produzione, import ed export.
Attualità - Andare in bicicletta (Foto internet)

L’Italia sale in sella. La mancanza di prodotto, le difficoltà globali di approvvigionamento e i ritardi nelle consegne, che interessano la filiera del pedale negli ultimi anni, non frenano il desiderio di bici degli italiani. Dopo i numeri record del 2020, con oltre 2 milioni di pezzi venduti, il mercato 2021 sfiora infatti il dato dell’anno precedente, fermandosi a 1.975.000, pari a un -2%.  continua... »

Quando mancano pochi mesi ormai all'appuntamento elettorale per scegliere la nuova amministrazione comunale di Magnago e Bienate, cosa chiederebbero cittadini e commercianti, allora, al futuro sindaco?
Magnago - Municipio (Foto d'archivio)

Le richieste, alla fine, sono differenti. E, dopotutto, altrimenti non potrebbe essere. Quando mancano, insomma, ormai pochi mesi all'appuntamento elettorale per scegliere la futura Amministrazione comunale di Magnago e Bienate, che cosa vorrebbero, appunto, chiedere cittadini e commercianti al nuovo sindaco? "Più manutenzione, perché ci sono, purtroppo, delle strade che sono anni e anni che rimangono abbandonate  continua... »

Quasi un italiano su quattro (23%) ha scelto di mettersi in viaggio per una vacanza approfittando delle festività di Pasqua ma anche del vicino ponte del 25 aprile. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixe’ diffusa in occasione della Bit.
Attualità - Turismo (Foto internet)

Quasi un italiano su quattro (23%) ha scelto di mettersi in viaggio per una vacanza approfittando delle festività di Pasqua ma anche del vicino ponte del 25 aprile. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixe’ diffusa in occasione della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo a Milano, che evidenzia un ritorno dei turisti pasquali nel 2022 dopo due anni di “fermo” dovuto ai lockdown e alle misure di restrizione legate all’emergenza Covid che avevano di fatto quasi azzerato le presenze in alberghi e agriturismi, anche se non si è ancora tornati ai livelli pre pandemia.  continua... »

Più di 20 mila imprese nelle campagne lombarde si trovano costrette in questo momento a lavorare in una condizione di reddito negativo per effetto dell’aumento dei costi di produzione che superano di gran lunga quanto pagato agli agricoltori e allevatori per i loro prodotti. È quanto afferma la Coldiretti Lombardia.
Attualità - Azienda agricola (Foto internet)

Più di 20 mila imprese nelle campagne lombarde si trovano costrette in questo momento a lavorare in una condizione di reddito negativo per effetto dell’aumento dei costi di produzione che superano di gran lunga quanto pagato agli agricoltori e allevatori per i loro prodotti.  continua... »

Interventi e cantieri al ponte sul Naviglio. Ormai sono mesi e mesi, tra chiusure e senso alternato. Molti i cittadini che si interrogano sulle tempistiche.
Turbigo - Il ponte sul Naviglio

Prima la chiusura, poi (e anche adesso) il semaforo con il senso alternato. Mesi e mesi, insomma, di cantieri al ponte sul Naviglio a Turbigo, lungo la Statale 341. “Ma fino a quando ancora?”, se lo stanno chiedendo, da settimane, più cittadini e quanti si trovano a passare in quel tratto di strada. “Forse se lo avessero rifatto  continua... »

Fine dello stato di emergenza Covid. Cittadini e commercianti: "Sono stati due anni davvero complicati. E' stata dura tra lockdown, limitazioni e restrizioni".
Inchieste / Territorio - Fine stato emergenza Covid

La parola che tutti ripetono è "Difficili". Perché, se da una parte con la fine di marzo e l'inizio di aprile, si è concluso lo stato di emergenza Covid, dall'altra, però, i due anni appena passati, inevitabilmente, hanno lasciato un segno indelebile tra i cittadini, i commercianti e quanti hanno un'attività. "Mesi e mesi molto complessi  continua... »