meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 26/01/2021 - 11:50

data-top

martedì 26 gennaio 2021 | ore 12:29
Sociale
L'emergenza Covid-19 e il lavoro di squadra. Ne sono un esempio la Parrocchia e l'oratorio di Castano. Insieme ai volontari per rispondere alle richieste di chi è in difficoltà.
Castano / Sociale - Preparazione dei pacchi alimentari (Foto Franco Gualdoni)

La forza della collaborazione. L'impegno e l'attenzione gli uni affianco agli altri. Lo hanno fatto fin dalla primavera scorsa (quando è cominciata la pandemia) e stanno continuando a farlo, giorno dopo giorno. Dai volontari in campo per aiutare chi ha più bisogno, passando per il gruppo Caritas e fino ai tamponi rapidi... insieme per l'emergenza. "Perché mai come in questi momenti, è fondamentale lavorare di squadra". E, alla fine, in Parrocchia e in oratorio a Castano, proprio gruppo è, ormai da mesi e mesi, la parola che risuona forte e chiaro in ogni angolo.  continua... »

Il servizio ha un'importanza sociale capitale. In gioco vi è, infatti, la necessità di tutelare a dovere minori che vivono in una situazione di difficoltà.
Sociale - Tutela minori (Foto internet)

Il servizio ha un'importanza sociale capitale. In gioco vi è, infatti, la necessità di tutelare a dovere, e per garantire loro una crescita il più possibile armoniosa, minori che vivono in una situazione di difficoltà. Il Comune di Casorezzo ha deciso di conferire il delicato servizio al Servizio tutela e famiglia dell'azienda speciale consortile con un'intesa che, partita il primo gennaio, si protrarrà fino al 31 dicembre 2026.  continua... »

Collaborazione che funziona non si cambia. E così il Comune di San Giorgio su Legnano ha deciso di stringere ancora la mano all'azienda Sole per gli ambiti sociali ed educativi.
Sociale - Sostegno e vicinanza (Foto internet)

Collaborazione che funziona non si cambia. E così il Comune di San Giorgio su Legnano ha deciso di stringere ancora la mano all'azienda Sole per quanto riguarda la gestione di due ambiti: servizio di assistenza domiciliare per gli anziani e i diversamente abili e progetto di supporto educativo scolastico agli alunni.  continua... »

Aldo Chiaramonte del Rotary di Magenta, insieme agli altri soci intervenuti, ha riconosciuto la preziosissima opera delle madri Canossiane donando due lavagne LIM.
Magenta - Donate due LIM alle Canossiane

E’ con vivo senso di gratitudine che Aldo Chiaramonte del Rotary di Magenta, insieme agli altri soci intervenuti, ha riconosciuto la preziosissima opera delle madri Canossiane nell’educazione dei più giovani. Due lavagne LIM sono state donate per le attività didattiche e sono in fase di montaggio, pronte per essere utilizzate per la ripresa delle attività scolastiche. “Nella speranza che siano di buon auspicio per il prossimo anno”, ha commentato Chiaramonte.  continua... »

Nemmeno una pandemia globale come quella in corso poteva fermare la voglia di fare e il grande cuore dell’instancabile staff di Mai Paura Onlus.
Sociale - Giovane ragazza in moto con 'Mai Paura'

Nemmeno una pandemia globale come quella in corso poteva fermare la voglia di fare e il grande cuore dell’instancabile staff di Mai Paura Onlus, che è riuscito nell’impresa non da poco di organizzare una lunga serie di straordinari eventi e portare avanti iniziative di spessore per impreziosire un primo anno di vita che, sebbene sia coinciso con l’avvento del Covid19, non ne è stato quasi per nulla scalfito.  continua... »

Più di 180 mila led blu e bianchi,12.000 metri di linee elettriche, 3,5 km di strade e marciapiedi, a cui si aggiungono edifici e facciate di palazzi pronti a illuminarsi fino al 6 gennaio 2021.
Milano - La città illuminata per le feste 2020

Più di 180 mila led blu e bianchi,12.000 metri di linee elettriche, 3,5 km di strade e marciapiedi, a cui si aggiungono edifici e facciate di palazzi pronti a illuminarsi da dicembre fino al 6 gennaio 2021.  continua... »

L'idea del cuggionese don Stefano Cucchetti: "Vogliamo dimostrare che anche in un momento difficile noi abbiamo 1000 motivi per dire grazie". Realizza un video in cui spieghi il tuo motivo e invialo a icbeatosamuele@gmail.com entro le ore 12.
Sociale - La #TeDeumChallenge

“Stiamo per chiudere un anno che sicuramente è stato un anno difficile… - spiega il cuggionese don Stefano Cucchetti, vicario parrocchiale presso la Parrocchia di S. Giorgio Martire in Biumo Superiore (dove risiede) - che ricorderemo nella storia e racconteremo ai nipoti, ricordandolo come ‘un anno brutto’”. “Ma noi cristiani siamo anzitutto il popolo del ‘grazie’: la Chiesa alla fine dell'anno canta il Te Deum, il grande canto di ringraziamento”.  continua... »

1 gennaio: "Abbiamo organizzato un’edizione delocalizzata e virtuale della manifestazione con una marcia virtuale alle ore 16 e Sante Messe della Pace alle 18". L'iniziativa di ACLI magentino e abbiatense, Comitato Intercomunale per la Pace e associazioni.
Corbetta - Una Marcia della Pace dell'1 gennaio

Il prossimo 1 gennaio, in occasione della Giornata mondiale della Pace della Chiesa Cattolica, quest'anno dedicata al tema 'LA CULTURA DELLA CURA COME PERCORSO DI PACE', ACLI magentino e abbiatense, Comitato Intercomunale per la Pace e le altre associazioni aderenti, organizzano la 20° edizione della manifestazione locale legata alla ricorrenza.  continua... »

Ci prepariamo a chiudere questo 2020, per proiettarci nel 2021, con un po' di speranza, con una nuova 'luce'.
Sociale - Una candela sul futuro

Non un tono minore, ma una presa di coscienza che quello che ci lasciamo alle spalle è stato uno degli anni più difficili per il nostro Paese. Oltre 700.000 morti, 84.000 in più che nel 2019, mai così tanti dal 1943 e 1944, anni che ci ricordano gli orrori della guerra. Ma quella che è iniziata, da noi, il 21 febbraio 2020 un po' lo è stata: la pandemia del Coronavirus ha toccato e minato ogni nostra comunità, famiglia, amicizia. Nessuno non conosce qualcuno che è mancato o ha sofferto per il Coronavirus.  continua... »

Caritas Ambrosiana stanzia 10 mila euro e lancia una raccolta fondi per le prime necessità dei cittadini croati colpiti ieri dal terremoto.
Attualità - Terremoto in Croazia (Foto internet)

Caritas Ambrosiana stanzia 10 mila euro e lancia una raccolta fondi per le prime necessità dei cittadini croati colpiti ieri dal terremoto. "In questo momento così difficile per tutti a causa della pandemia da Covid 19 non vogliamo far venire meno il nostro sostegno a chi è precipitato in una situazione tanto drammatica", ha sottolineato Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana.  continua... »