meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 10°
Gio, 29/02/2024 - 09:20

data-top

giovedì 29 febbraio 2024 | ore 10:27
Rubriche
“A distanza di poche settimane dal primo atto vandalico mi trovo costretto a commentare e denunciare questo secondo gesto nei confronti del nostro punto elettorale”
Inveruno - Scritte contro la sede di Barni

“A distanza di poche settimane dal primo atto vandalico mi trovo costretto a commentare e denunciare questo secondo gesto nei confronti del nostro punto elettorale” così in una nota Francesco Barni, candidato sindaco per la lista “Insieme per Inveruno e Furato” dopo che la scorsa sera, mentre era in corso una riunione, un ragazzo ha scritto “Fascisti di merda” sul muro della sede elettorale e imprecando contro i membri della lista e nei confronti del Ministro degli Interni Matteo Salvini.  continua... »

In una nota congiunta il vicesindaco Cristian Vener e l'assessore Giuliana Soldadino spiegano il perchè hanno bloccato i lavori iniziati improvvisamente in Largo F.lli Borghi.
Cuggiono - Il cantiere in Largo F.lli Borghi

Cuggiono assiste in questi giorni alla deflagrazione politica della maggioranza. Dopo mesi di incomprensioni, voci, rumors e piccole incomprensioni, si arriva allo scontro. Sì, perchè l'avvio delle modifiche viabilistiche annunciate la sera di domenica e avviate nella giornata di martedì hanno portato a una situazione di 'blocco' davvero atipica.  continua... »

L'immagine, famosa in tutto il mondo, della facciata con le due torri caratteristiche... ma Notre Dame è molto altro per la storia che ha vissuto e la cultura che vi custodisce.
Parigi - Notre Dame.09

L'immagine, famosa in tutto il mondo, della facciata con le due torri caratteristiche della cattedrale di Notre-Dame, insieme alla struttura, incredibilmente (quando già le dichiarazioni di alcuni portavoce facevano vacillare le speranze), hanno retto. Ma se in questi giorni si potesse passeggiare su quai de Montebello, uno dei tanti lungo-Senna, sempre animati e ricchi di colore con i “bouquinistes”, i famosi venditori di stampe antiche e moderne, con libri rari e curiosi, nel tipico stile parigino...  continua... »

Un tonfo al cuore, come se una parte o qualcuno di noi, stesse per non farcela. Come in quel drammatico 11 settembre 2001 il mondo si ferma, inerme, davanti alla TV.
Parigi - Vignetta su Notre Dame

Un tonfo al cuore, come se una parte o qualcuno di noi, stesse per non farcela. Come in quel drammatico 11 settembre 2001 il mondo si ferma, inerme, davanti alla TV. Ancora una volta è tempo di aggrapparci agli sforzi dei Vigili del Fuoco, ripensare e condividere i momenti e i ricordi di quando l'abbiamo visitata o alle aspettative di quando saremmo voluti andarci. E la gente, tanta, tantissima, ovunque, in ginocchio, in preghiera. Con il mondo che in un abbraccio simbolico è tornato unito nel vedere questo patrimonio gotico in fiamme.  continua... »

Si chiude oggi l’appuntamento di primavera che vede protagonisti i ragazzi dei Centri Diurni Disabili, della RSD “Progetto Diamante” e degli SFA di Fondazione Mantovani Sodalitas insieme alle scuole del territorio
Cuggiono - Una mostra di 'Artistinsieme' 2019

Costruire un linguaggio comune, fare in modo che attraverso l’arte si costruiscano relazioni tra mondo della disabilità e scuole del nostro territorio, così da promuovere una diversa consapevolezza e una vera cultura nelle nuove generazioni rispetto ai temi della fragilità.  continua... »

Da Reggio Calabria il Protocollo 'Liberi di scegliere' arriva a Busto Arsizio, Don Ciotti: "Allontanando i bambini dai mafiosi diamo loro un'opportunità di vita diversa"
Busto Arsizio - Don Ciotti e 'Liberi di Scegliere'

Ribellarsi ad un destino criminale che è già segnato. Rompere con il passato per rifarsi una vita. Difficile, per certi versi sembra impossibile quando il vincolo di sangue è quello di una famiglia mafiosa. Ma venti donne hanno detto basta. Hanno detto "siamo libere di scegliere’ e lo facciamo per dare un futuro diverso ai nostri figli". Perché se il mafioso mette in conto di andare in galera, per i bambini non è così. Il protocollo ‘Liberi di scegliere’, a diversi mesi dalla sua entrata in vigore sta dando ottimi risultati.  continua... »

Ecco i giovani designer e le aziende che rappresenteranno l’eccellenza lombarda nel design e nella creatività a Expo 2020 Dubai. La proclamazione dei 20 progetti vincitori.
Milano - Design Competition Expo Dubai 2020

Nel cuore di uno dei centri nevralgici della Milano Design Week, Piazza Città di Lombardia al Palazzo della Regione, alla presenza di istituzioni, autorità, esperti del settore, ma, soprattutto, di tanti giovani designer, ha avuto luogo la cerimonia di proclamazione dei 20 progetti vincitori della Design Competition Expo Dubai 2020, la call for ideas riservata a giovani designer e imprese promossa da Regione Lombardia e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Unioncamere Lombardia, che traguarderà appunto all’Esposizione universale del 2020 a Dubai.  continua... »

Attenzione: quella che vi sto per raccontare è una storia vera, un episodio di truffa online con furto di identità che ha recentemente colpito il nostro territorio.
Comunicaré - Furti di identità online (Foto internet)

Attenzione: quella che vi sto per raccontare è una storia vera, un episodio di truffa online con furto di identità che ha recentemente colpito il nostro territorio. Si tratta di avvenimenti sempre più frequenti, che cercano di approfittarsi della buona fede delle persone e, spesso, della loro ingenuità. Vediamo, allora, come ci si può tutelare analizzando ciò che è successo.

Il segreto è: usare il buon senso  continua... »

'Non di Solo Pane' ha rinnovato il consiglio direttivo e ha approvato il bilancio 2018. Ecco alcuni numeri e dati. Il ringraziamento di don Giuseppe Marinoni.
Magenta - Il consiglio direttivo di 'Non di Solo Pane'

L’assemblea dei Soci, riunitasi lo scorso 8 aprile, ha preso atto dei risultati delle votazioni svoltesi dal 28 al 31 marzo, che hanno coinvolto 95 votanti (il 45% dei 211 soci aventi diritto) e visto la partecipazione di 17 candidati.  continua... »

Da parte di 'Cambiamo Arconate', in merito al processo Mantovani, la richiesta di "lasciare parlare i fatti"
Arconate - Il Palazzo Comunale

In questi giorni, sulla richiesta di risarcimento danni avanzata dal Comune di Arconate nei confronti dell’ex sindaco Mario Mantovani, si è letto di tutto. In particolare, secondo un consigliere del gruppo di minoranza, la richiesta sarebbe esagerata, dal momento che Mantovani, nei 13 anni in cui è stato sindaco, avrebbe realizzato tante opere pubbliche per il paese. Si rimane esterrefatti di fronte ad analisi tanto superficiali. Se da un lato comprendiamo la difesa ideologica della minoranza, dall’altro ci corre l’obbligo di ricordare i fatti.  continua... »