meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -6°
Mar, 19/01/2021 - 05:50

data-top

martedì 19 gennaio 2021 | ore 06:06
Inveruno
L'ex sindaco di Inveruno Maria Grazia Crotti ricorda l'impegno e la passione con cui, per mesi e mesi, si pensava e organizzava la Fiera. Attività fatte per molti anni con Luigino Garavaglia e il comandate Giambattista Gornati.
Inveruno - Fiera di San Martino 2013.11

I ricordi, alla fine, sono tanti, tantissimi (e, in fondo, diversamente non potrebbe essere, perché 19 anni di Fiera sono un numero davvero significativo), ma ce n'è uno che più di tutti porta nel cuore. "La sera prima del taglio del nastro - racconta l'ex sindaco di Inveruno, Maria Grazia Crotti - si andava, infatti, a fare un giro tra i padiglioni e qui si incontravano gli allevatori. Si scambiavano quattro chiacchiere, ci si informava e si portava loro anche del the caldo. Era un momento di grande contatto dal punto di vista umano".  continua... »

"A malincuore ci prepareremo per la 414esima edizione che sarà ancora più bella e grande nel 2021".
Inveruno - Sara Bettinelli e Luigi Gariboldi

Una decisione storica, ma frutto di grande senso di responsabilità: “Come ente pubblico siamo i primi che dobbiamo dare il buon esempio in questi momenti così difficili e particolari - commenta - La nostra comunità ha già pagato un prezzo altissimo per questa pandemia e non possiamo e dobbiamo correre rischi per i nostri cittadini ed i visitatori”.  continua... »

Quest'anno la 'Piota' arriva a casa, su prenotazione, nei giorni sabato 14 e domenica 15 novembre, per fare festa in sicurezza e aiutare gli altri.
Inveruno - Fulvio Garavaglia con la Piota

Risale all’inizio del ventesimo secolo la sua nascita. Quando le donne (le nostre nonne) portavano nella marna di legno a far cuocere il pane dai prestinai. “Erano altri tempi, allora non si buttava via niente… - ci racconta Fulvio, proprietario dello storico panificio ‘Antico Forno Garavaglia’, a Inveruno - era un peccato sprecare la pasta del pane che rimaneva attaccata al piano di lavoro. Per quello veniva raccolta a parte, inumidita con un po’ di grasso d’oca, e si aggiungevano mele e fichi (prodotti locali a portata di tutti).  continua... »

È patrono di Magenta e Inveruno. In questo periodo spesso cade ‘l’estate di San Martino’: un particolare periodo autunnale in cui, dopo le prime gelate, si verificano condizioni climatiche di bel tempo e tepore.
Sociale - San Martino

Ungherese di nascita (nel 316-317), abbracciò il cristianesimo ma venne avviato alla carriera di soldato. Famoso l’episodio di quando, alle porte di Amiens, offrì metà del suo mantello a un mendicante (che si rivelò essere Gesù). Perseguitato dalla Chiesa diventata ariana, venne eletto vescovo di Tours (nel nord della Francia) nel 371. Fondò monasteri per la vita ascetica e si dedicò alla carità verso i più poveri e deboli. Morì l’8 novembre 397 ma è ricordato il giorno dei suoi funerali, l’11. È patrono di Magenta e Inveruno.  continua... »

Sono arrivati infatti tavoli e panche per l’esterno per favorire, quando possibile, anche la didattica all’aria aperta.
Inveruno - Nuovi arredi per la scuola

Il progetto del nuovo plesso scolastico, che vedrà a breve l'avvio dei lavori e l'arrivo degli studenti per settembre 2022, è già di suo un capolavoro di progettazione e ricerca finanziamenti. Ma spesso, dietro ai grandi progetti, vi sono anche tanti piccoli lavori ed interventi per rendere migliore le lezioni ai bambini. Il Comune di Inveruno non si ferma e, anche in questi mesi così difficili, riesce sempre a trovare nuove e originali proposte per migliorare le attività dei ragazzi.  continua... »

Crescono in maniera esponenziale i contagi nelle comunità di Inveruno e Furato, che oggi registrano 174 concittadini positivi e, purtroppo, anche il decesso di una persona che era ricoverata in ospedale.
Salute - Analisi tamponi

Continua a peggiorare la diffusione del Coronavirus all'interno delle comunità di Inveruno e Furato.
"Ad oggi - scrive il sindaco Sara Bettinelli nell'aggiornamento di domenica 8 novembre - ad Inveruno e Furato 174 concittadini sono positivi al virus, 19 più di ieri".
Purtroppo quest’oggi un nostro concittadino, positivo e ricoverato in ospedale, è deceduto. Ho provveduto a contattare la famiglia esprimendo le condoglianze della intera Comunità".  continua... »

Saracinesche abbassate e piazze quasi o per la maggior parte vuote. E' come se il tempo si fosse fermato. Un giro per alcuni nostri Comuni durante la 'zona rossa'.
Inchieste - Territorio 'altolà' (Foto Franco Gualdoni)

Saracinesche abbassate e piazze quasi o per la maggior parte vuote. E' come se il tempo si fosse fermato.  continua... »

Numeri altissimi nella comunità inverunese e di Furato: 149 positivi e 353 in quarantena. "L’età media dei cittadini positivi è di 31 anni, mentre 8 cittadini sono ricoverati".
Inveruno - Situazione Coronavirus in paese al 6 novembre 2020

Basta osservare il grafico realizzato dal Comune di Inveruno, guardare con attenzione l'incremento avvenuto nelle ultime settimane, per capire e comprendere come e quanto la comunità inverunese e di Furato sia, ancora una volta, colpita dalla pandemia di coronavirus.
"La diffusione del Coronavirus all’interno della nostra Comunità si conferma purtroppo ancora - spiega il Sindaco Sara Bettinelli - 16 sono i concittadini che hanno ricevuto l’esito positivo del tampone, e così le persone positive sono oggi 149.  continua... »

Dove e in che occasioni posso uscire? Dove posso recarmi? Quali documenti servono per autorizzare la mia uscita? Dove posso fare la spesa? Le risposte dei Sindaci.
Cronaca - Controlli Covid-19 della Polizia di Stato (foto internet)

Il 'Patto dei Sindaci' dell'Altomilanese, visto l’inserimento della LOMBARDIA in zona rossa (per i prossimi 15gg), e viste le nuove DISPOSIZIONI VALIDE DAL 6 NOVEMBRE AL 3 DICEMBRE 2020, nel tentativo di fornire un servizio di trasparenza e vicinanza a tutto il territorio riassume i punti salienti dello stesso documento e prova a dare una lettura unitaria ad alcuni punti del decreto:

SPOSTAMENTI:  continua... »

Le attività di Inveruno, memori del primo lockdown, in cui comunque potevano fare consegne a domicilio, hanno riproposto i loro servizi di consegna d'asporto take away.
Commercio - 'Inveruno Food and Co.'

Viste le ultime restrizioni in tema di spostamenti e uscite, soprattutto riguardanti i commercianti che lavorano in ambito ristorazione e alimentare, le attività di Inveruno non sono state a guardare e si sono organizzate subito: memori del primo lockdown, in cui comunque potevano fare consegne a domicilio, hanno riproposto i loro servizi di consegna d'asporto take away in negozio (finché si può) o direttamente a casa (molti consegnano anche fuori paese), ma promuovendoli anche su Facebook. Dove?  continua... »