meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 15°
Ven, 23/04/2021 - 09:50

data-top

venerdì 23 aprile 2021 | ore 10:00
Cronaca
Partita la campagna di awareness di Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, 'Sincope: impariamo a riconoscerla'.
Salute - Sincope (Foto internet)

Partita la campagna di awareness di Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, 'Sincope: impariamo a riconoscerla'. “È sul web che Onda ha deciso di puntare per fornire un’informazione chiara e corretta sulla sincope, anche detta svenimento”, commenta Francesca Merzagora, presidente Fondazione Onda.  continua... »

Vendevano prodotti non consentiti, secondo il decreto e le disposizioni per l'emergenza Covid-19: scoperti e sanzionati dalla Polizia locale di Turbigo.
Turbigo - Polizia locale (Foto d'archivio)

Vendevano prodotti non consentiti, secondo il decreto e le disposizioni per l'emergenza Covid-19: scoperti e sanzionati dalla Polizia locale di Turbigo.  continua... »

Controlli e servizi di prevenzione e repressione da parte della Polizia locale di Turbigo nei boschi del territorio. Individuate e denunciate quattro persone.
Turbigo - Controlli della Polizia locale

Nei boschi per la droga: fermati e denunciati. Controlli e servizi mirati di prevenzione e repressione da parte della Polizia locale di Turbigo, appunto, nelle aree boschive del territorio.  continua... »

Fondi europei agricoltura, l'assessore regionale Fabio Rolfi: "Criteri di storicità da archiviare. Basta continuare a penalizzare chi è virtuoso".
Attualità - Fondi europei agricoltura (Foto internet)

"Il criterio di storicità è da consegnare, appunto, alla storia. Non capiamo perché gli agricoltori di alcune Regioni debbano continuare ad avere più risorse rispetto a quelli di altre regioni. Basti pensare che con i cosiddetti criteri storici difesi da solo 6 Regioni su 21, considerando le province autonome, queste regioni (Sicilia, Basilicata, Calabria, Umbria, Puglia e Campania) hanno percepito negli ultimi 20 anni il 48% dei fondi del secondo pilastro assegnati all'Italia.  continua... »

È sotto sequestro penale l’area dismessa di via 4 Novembre a Cuggiono. È in atto, un procedimento su un’area, la ex Smaltodesign, che rappresenta una vera bomba ecologica.
Cuggiono - Area dismessa via IV Novembre

È sotto sequestro penale l’area dismessa di via 4 Novembre a Cuggiono. È in atto, un procedimento su un’area, la ex Smaltodesign, che rappresenta una vera bomba ecologica perché all’interno vi sono ancora residui chimici e amianto in quantità ancora da decifrare. L’altro giorno sono intervenuti i tecnici dell’Arpa, i Carabinieri Forestali e i Vigili del Fuoco di Inveruno, oltre ad un mezzo Nbcr da Milano. La Smaltodesign venne dichiarata fallita dal Tribunale di Milano nel mese di maggio del 2016.  continua... »

Firmata l'ordinanza dal ministro della Salute, Roberto Speranza. "Per arrivi e rientri in Italia dai Paesi dell'Unione Europea tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni".
Attualità - Roberto Speranza (Foto internet)

La firma sull'ordinanza, da parte del ministro della Salute, Roberto Speranza è arrivata nella giornata di ieri (martedì 30 marzo). "Con tale atto - scrive lo stesso Speranza - si dispone, infatti, per arrivi e rientri in Italia dai Paesi dell'Unione Europea tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni. La quarantena è già prevista, invece, per tutti i Paesi extra Eu".  continua... »

A Pasqua e Pasquetta tutta l'Italia sarà in zona rossa, con il divieto di spostarsi tra regione e con una serie di limitazioni; ma andare all'estero, quello, invece no, si potrà fare.
Editoriali - Viaggiare in tempo di Covid (Foto internet)

"Ma che me stai a cojonà?", direbbe il grande Alberto Sordi. Perché, fateci capire, a Pasqua e Pasquetta l'Italia intera sarà in zona rossa, con il divieto di spostamento tra Regioni e con una serie di limitazioni anche per quanto riguarda i movimenti all'interno dei proprio confini regionali e dei propri Comuni, ma in vacanza o in viaggio all'estero, invece, si può andare? Beh... per favore rispondeteci che abbiamo sbagliato a capire e che abbiamo preso una 'cantonata', altrimenti se così non fosse è ovvio come ci sia ben più di una cosa che non funzioni.  continua... »

In quei luoghi tra i più colpiti nella prima ondata. Carenno, Vercurago, Calolziocorte, Monte Marenzo ed Erve, don Angelo: "E' stato davvero un tritacarne. Tante lacrime e dolore".
Attualità / Storie - Don Angelo

Le immagini che si mischiano con le emozioni, tante, tantissime. I pensieri che, inevitabilmente, vanno a un anno fa e, subito dopo, ritornano ai giorni nostri. Le paure, la sofferenza, il dolore, ma anche la speranza che, una dopo l'altra, fanno capolino in testa, perché lì, in quei luoghi messi a dura prova dalla prima ondata della pandemia, le lunghe ed intense settimane vissute sono e rimarranno per sempre un ricordo indelebile.  continua... »

Protocollo firmato con regioni e farmacisti per far partire in sicurezza le vaccinazioni anti-Covid nelle farmacie. L'annuncio del ministro della Salute, Roberto Speranza.
Salute - Centro vaccinale (Foto internet)

Protocollo firmato con regioni e farmacisti per far partire in sicurezza le vaccinazioni anti-Covid nelle farmacie. Ad annunciarlo è stato, nelle scorse ore, il ministro della Salute, Roberto Speranza: "La campagna vaccinale è la vera chiave per chiudere questa stagione così difficile. Facciamo un altro importante passo avanti per renderla più veloce e capillare".  continua... »

Con il grande caldo fuori stagione il Po è in secca con lo stesso livello idrometrico della scorsa estate per effetto della lunga assenza di precipitazioni.
Attualità - Fiume Po (Foto internet)

Con il grande caldo fuori stagione il Po è in secca con lo stesso livello idrometrico della scorsa estate per effetto della lunga assenza di precipitazioni con l’allarme siccità scattato al nord proprio all’inizio della primavera quando le coltivazioni hanno bisogno di acqua per crescere. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti sullo stato del più grande fiume italiano con l’aumento anomalo delle temperature che ha costretto gli agricoltori alle irrigazioni di soccorso in tutto il nord Italia.  continua... »