meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 13°
Sab, 24/10/2020 - 09:50

data-top

sabato 24 ottobre 2020 | ore 10:14
Cronaca
Il lockdown sembra davvero non avere risparmiato niente e nessuno. Perché, se in alcune zone ci si è attivati con i vari tagli, in altre la vegetazione ha 'conquistato' strade e rotonde.
Territorio - Anche gli sfalci in... lockdown?

Lockdown per tutti? Almeno così sembra, anzi togliete pure il condizionale. Già, perché il periodo di 'stop', alla fine, non ha risparmiato niente e nessuno. Neppure gli sfalci. E va bene che in molte zone, chi di competenza (enti e istituzioni, per intenderci) si è mosso per provvedere con gli specifici tagli e le pulizie, ma è altrettanto vero che, invece, altri punti sono stati dimenticati o non ci si è ancora attivati.  continua... »

Il sole alto in cielo e il lago a fare da cornice. La gente è in spiaggia quando arriviamo ad Ispra. C'è una grande voglia d'estate nel Comune della provincia di Varese.
Territorio - Sotto il sole di Ispra

Il sole alto in cielo e il lago a fare da cornice. La gente è in spiaggia quando arriviamo ad Ispra. Bambini, giovani e adulti: c'è chi è in acqua, chi, invece, si sta godendo qualche istante di relax sdraiato sulla riva e chi, infine, è seduto al tavolino di un bar a sorseggiare una bevanda o a scambiare 'quattro chiacchiere'. E attorno quel desiderio di tranquillità e serenità, inevitabili dopo i lunghi e difficili mesi di emergenza Coronavirus e di lockdown.  continua... »

Emergenza Coronavirus: tamponi obbligatori in 48 ore a chi rientra o arriva in Italia da Spagna, Croazia, Grecia e Malta. L'annuncio del governatore Fontana e dell'assessore Gallera.
Territorio - Malpensa (Foto d'archivio Eliuz Photography)

"Una decisione importante: il Governo ha accolto con favore le sollecitazioni e le preoccupazioni della Lombardia e delle Regioni sui nuovi contagi da Covid-19, concordando la formulazione di linee guida nazionali, con l'obbligo del tampone entro 48 ore, per chi rientra o arriva in Italia dai Paesi Europei con il maggior numero di contagi in questo momento".  continua... »

Incendio questa mattina al secondo piano di un'abitazione di via Cuggiono a Mesero. Purtroppo due cani che si trovavano all'interno sono morti. Sul posto i Vigili del fuoco.
Cronaca - Vigili del fuoco sul posto

Incendio questa mattina al secondo piano di un'abitazione di via Cuggiono a Mesero. Giunti sul posto i Vigili del fuoco di Inveruno e Legnano con la scala. Ingenti i danni. Purtroppo due cani che si trovavano all'interno sono morti. I pompieri hanno tentato di tutto per salvarli, somministrando ossigeno ad alti flussi, ma non c'è stato niente da fare.  continua... »

Uno dei luoghi simbolo della città è certamente l'Eremo di Santa Caterina del Sasso, là a strapiombo sul lago e con quella vista da lasciare senza fiato.
Territorio - L'Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno

Là dove la preghiera si mischia con la storia. Luogo di fede e tradizione che lascia, inevitabilmente, senza fiato per i suoi caratteristici spazi interni e, soprattutto, per quella sua posizione a strapiombo sul lago. L'Eremo di Santa Caterina del Sasso è, di sicuro, il simbolo della città, uno dei punti che, subito, catturano le attenzioni e gli sguardi, ma Leggiuno è anche un insieme di tante altre particolarità che ne hanno fatto una meta per qualche giorno (o più) di relax e per la classica gita 'fuori porta'.  continua... »

Praticamente l'una attaccata all'altra: da una parte Lesa, quindi la frazione di Solcio. I due borghi sul lago Maggiore, a pochi chilometri da Arona, mete per un po' di pace e tranquillità.
Territorio - Da Lesa a Solcio...

Praticamente l'una attaccata altra: da una parte Lesa, quindi la frazione di Solcio. Di fronte il lago a rendere particolare l'atmosfera e attorno le barche ormeggiate, i bar, i ristoranti, i negozi e la passeggiata dove potersi fermare per qualche istante di pace e relax. L'aria che si respira è tipicamente estiva, accompagnata da quella magia e particolarità che, fin da subito, catturano le attenzioni dei turisti e di quanti si trovano a passare di lì. Borghi, insomma, davvero caratteristici, con il Maggiore che la fa, inevitabilmente, da 'padrone indiscusso'.  continua... »

Già di primo mattino sono diverse le persone in giro. Laveno-Mombelli: il lago come meta per trascorrere una o più giornate di serenità e relax dopo i lunghi mesi di lockdown.
Territorio - Laveno-Mombello

Già di primo mattino sono diverse le persone in giro: c'è chi passeggia sul lungo lago, chi, invece, è seduto ai tavolini di un bar a fare colazione e chi, ancora, sta scambiando 'quattro chiacchiere' o è intento a leggere il giornale. Giovani, adulti e anche chi è avanti con l'età... il primo colpo d'occhio, appena arrivati a Laveno-Mombello, racconta di una città che, con le tante caratteristiche e bellezze, vuole far vivere ai suoi abitanti ed ai turisti un'estate di serenità e relax dopo i lunghi e difficili mesi di emergenza Coronavirus e di lockdown.  continua... »

In seguito alla devastante esplosione nel porto di Beirut avvenuta il 4 agosto, Caritas Ambrosiana lancia una raccolta fondi e stanzia un primo contributo di 20 mila euro.
Attualità - Esplosione Beirut (Foto internet)

In seguito alla devastante esplosione nel porto di Beirut avvenuta il 4 agosto, Caritas Ambrosiana lancia una raccolta fondi e stanzia un primo contributo di 20 mila euro per sostenere gli aiuti alla popolazione. Dal giorno dopo la tragedia che ha ferito la capitale del Paese dei cedri, la Caritas Libano ha iniziato degli interventi di emergenza. Ha distribuito 2.300 pasti caldi alle famiglie vulnerabili in tende di emergenza dove fornisce anche pronto soccorso medico e psicologico. Ha attivato numeri verdi per facilitare le richieste di assistenza e coordinare i volontari.  continua... »

Un luogo che, subito, cattura le attenzioni di chi arriva. La frazione di Castelvaccana e quella voglia d'estate, dopo i mesi di emergenza Coronavirus e lockdown.
Territorio - Caldè... la Portofino del lago Maggiore

La chiamano la Portofino del lago Maggiore e, in fondo, non è difficile capire il perché di questo nome. Bastano, infatti, pochi istanti passeggiando tra le piccole vie e la piazzetta oppure osservando l'orizzonte per essere, subito, rapiti da quel senso di pace e relax.  continua... »

Anche una parte della Lombardia sarà a Beirut a fronteggiare l'emergenza e il rischio chimico batteriologico scaturito dalla potentissima esplosione al porto della città libanese. Si tratta di 14 Vigili del fuoco che assicureranno supporto tecnico con specialisti del nucleo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico) e per la valutazione dello stato delle strutture danneggiate dalla forte esplosione che ha colpito, nelle scorse ore, un'area della città.
Territorio - Vigili del fuoco

Anche una parte della Lombardia sarà a Beirut a fronteggiare l'emergenza e il rischio chimico batteriologico scaturito dalla potentissima esplosione al porto della città libanese. Si tratta di 14 Vigili del fuoco che assicureranno supporto tecnico con specialisti del nucleo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico) e per la valutazione dello stato  continua... »