meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 13°
Ven, 23/04/2021 - 08:50

data-top

venerdì 23 aprile 2021 | ore 09:12
Cronaca
Sette giorni su sette e fino a mezzanotte. Apertura anche serale per l'hub dell'aeroporto di Roma Fiumicino, uno dei più grandi centri vaccinali Covid-19 d'Italia.
Salute - Vaccinazioni

Sette giorni su sette e fino a mezzanotte. Apertura anche serale per l'hub dell'aeroporto di Roma Fiumicino, uno dei più grandi centri vaccinali Covid-19 d'Italia, realizzato da Regione Lazio, Aeroporti di Roma e Croce Rossa. Dalle scorse ore, quindi, sarà possibile ricevere la dose del vaccino, appunto, pure in orario serale. Certamente un ulteriore e importante tassello per affrontare e vincere questa lunga e difficile battaglia.  continua... »

Rotary e Stati Uniti in campo nella battaglia contro il Covid-19. Donati a oltre 400 studenti della provincia di Milano e di varie zone della Lombardia 400 tablet.
Sociale / Scuole - Tablet in dono agli studenti

Di fronte all’aumento ripetuto delle infezioni in Italia, il Rotary e il Governo degli Stati Uniti, attraverso l’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale (USAID), si sono impegnati a sostenere la risposta del Paese al Covid-19 ed alle iniziative di recupero collegate.  continua... »

L’Unione Europea ha concluso accordi con varie case farmaceutiche per rendere disponibili ai cittadini europei i vaccini contro il Coronavirus.
Salute - Emergenza Covid-19 (Foto internet)

L’Unione Europea ha concluso accordi con varie case farmaceutiche per rendere disponibili ai cittadini europei i vaccini contro il Coronavirus. Sono state messe a disposizione delle aziende farmaceutiche ingenti risorse di denaro pubblico. Nonostante il forte coinvolgimento economico degli stati e dell’UE, con le norme attuali, il vaccino/farmaco, può rimanere di proprietà esclusiva delle aziende produttrici che per vent’anni avranno il monopolio del brevetto e potranno trattare con i governi da una posizione di forza.  continua... »

La crisi morde sempre di più e le nuove povertà avanzano. Sono quelle famiglie che mai avrebbero pensato di cadere in disgrazia e che adesso faticano.
Attualità - Povertà (Foto internet)

La crisi morde sempre di più e le nuove povertà avanzano. Sono quelle famiglie che mai avrebbero pensato di cadere in disgrazia e che adesso faticano. “Persone che non avevamo mai visto prima, oggi vengono da noi perché non riescono a pagare le bollette – ha detto Gabriella Cellamare, della San Vincenzo  continua... »

Qualcuno ha lanciato un sasso contro il parabrezza dell’auto di Padre Ioan in via Melzi, parroco della chiesa di San Rocco oggi chiesa Ortodossa di San Nicola.
Carabinieri ad un posto di controllo (Foto internet)

Vandali all’opera nella notte a Magenta. Qualcuno ha lanciato un sasso contro il parabrezza dell’auto di Padre Ioan in via Melzi, parroco della chiesa di San Rocco oggi chiesa Ortodossa di San Nicola. Forse alcuni ragazzini in giro verso la mezzanotte. “Hanno probabilmente tentato di aprirla – commenta Padre Ioan – Non riuscendoci hanno lanciato una sassata contro il parabrezza. Non capisco per quale motivo. Non c’era niente da rubare all’interno dell’auto. C’erano solo delle candele che mi sono arrivate l’altra sera dall’Ucraina”.  continua... »

Un camion è rimasto incastrato nel sottopasso della Tav. È accaduto nella tarda mattinata di oggi (25 marzo) a Marcallo con Casone. E' intervenuta la Polizia locale.
Marcallo - Camion incastrato nel sottopasso

Un camion è rimasto incastrato nel sottopasso della Tav. È accaduto nella tarda mattinata di oggi (25 marzo) a Marcallo con Casone dove la Polizia locale ha bloccato, per circa 30 minuti, la strada di collegamento con Mesero, partendo dalla rotonda in direzione Marcallo. Nessun ferito e qualche disagio, oltre a lievissimi danni riparabili tranquillamente. La Polizia locale ha proceduto sgonfiando le ruote del mezzo che con qualche difficoltosa manovra è stato tolto dal sottopasso.  continua... »

Lockdown rafforzato in Germania. Angela Merkel revoca le restrizioni, ammettendo i proprio errori e chiedendo scusa. I 'nostri' governanti dovrebbero prendere esempio.
Attualità - Angela Merkel (Foto internet)

"Ho sbagliato, vi chiedo scusa". Fa strano sentirsi dire certe frasi; fa strano, soprattutto perché a pronunciarle è un capo di Governo, quelli che, purtroppo, siamo stati e siamo abituati a vedere, sempre o quasi, scaricare eventuali colpe su altri, piuttosto che ammettere i propri errori. Ma la vera forza di un leader sta proprio in questo: tornare sui suoi passi quando capisce o gli fanno capire che la strada intrapresa non è giusta. Già, un vero leader e lei, Angela Merkel, ancora una volta, ha dimostrato di esserlo.  continua... »

Controlli mirati da parte della Polizia locale di Turbigo per quanto riguarda i veicoli abitualmente utilizzati per il trasposto di cose e persone atte al volantinaggio.
Turbigo - Controlli della Polizia locale

'Stop' ai furgoni irregolari. Controlli mirati da parte della Polizia locale di Turbigo per quanto riguarda, appunto, i veicoli abitualmente utilizzati per il trasposto di cose e persone atte al volantinaggio. "Un servizio che stiamo svolgendo in maniera costante e quotidiana, in quanto questi mezzi transitano e stazionano sia all’interno del centro abitato che lungo la Statale 341 e non sempre danno il sentore di essere sicuri e in regole - spiega il comandante Fabrizio Rudoni".  continua... »

Le strade e le piazze vuote e, poi, il silenzio. La mente che torna ad un anno fa. Quella parola (lockdown) che entra nel nostro vocabolario e nella nostra quotidianità.
Inchieste - Un anno fa, il lockdown (Foto Franco Gualdoni)

Le strade e le piazze vuote e, poi, il silenzio. La mente che torna ad un anno fa. Quella parola (lockdown) che entra, all'improvviso e in maniera forte, nel nostro vocabolario e nella nostra quotidianità. Pochi giorni da quando è cominciata la pandemia e ci si ferma. Tutto, o almeno quasi, chiuso; non si può uscire, se non per motivi di lavoro, necessità oppure salute;  continua... »

E’ 'Sos' per gli agriturismi lombardi che dopo un anno di pandemia registrano perdite fino al 90% del fatturato. È quanto afferma la Coldiretti regionale.
Territorio - Agriturismo (Foto internet)

E’ 'Sos' per gli agriturismi lombardi che dopo un anno di pandemia registrano perdite fino al 90% del fatturato. È quanto afferma la Coldiretti regionale nel sottolineare che il via libera al servizio di mensa per le strutture agrituristiche già autorizzate alla somministrazione di pasti rappresenta un’opportunità per poter recuperare almeno in parte quanto perso. "In Lombardia – precisa la Coldiretti – sono circa 1.700 gli agriturismi attivi di cui oltre mille con servizio di ristorazione, in pratica 2 su 3.  continua... »