meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 13°
Ven, 23/04/2021 - 08:50

data-top

venerdì 23 aprile 2021 | ore 09:58
Attualità
Un anno di continui sacrifici e di chiusure: da Milano a Roma, fino in Campania, la gente è stanca e non ce la fa più. "Basta slogan e finta vicinanza a noi lavoratori; vogliamo i fatti".
Attualità - Una delle tante manifestazioni in tutta Italia (Foto internet)

La pazienza è finita. Se chi ci governa ancora non se ne sta rendendo conto (o fa finta), allora il problema non è solo legato alla pandemia e all'emergenza sanitaria, ma è da ricercare in una vera e propria incapacità di vedere e capire le cose. Da Milano a Roma, passando per la Campania, infatti... più chiaro di così.  continua... »

"Dodici anni fa, la notte più lunga all'Aquila. Una ferita incancellabile". Il ricordo del presidente della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, nell'anniversario del sisma.
Attualità - Il terremoto all'Aquila (Foto internet)

La pandemia non può e non deve farci dimenticare altri dolori, altri strappi, altre ferite che meritano costante memoria: uno su tutti il sisma che colpì L’Aquila nel 2009. Una ferita incancellabile. Il 6 aprile del 2009 - È impossibile dimenticare quella terribile scossa, la paura, la sveglia all’alba, le urla della gente, i soccorritori che scavano, la polvere protagonista di ogni immagine che arriva. Impossibile scordare la notte più lunga di dodici anni fa: quella del 6 aprile 2009 all’Aquila. Quella notte non svanirà mai dalla mia memoria.  continua... »

Solo un'ipotesi, ma la voce che sta circolando è quella di un possibile ritorno (laddove i dati epidemiologici lo consentiranno) anche delle 'zone gialle' già dal prossimo 20 aprile.
Attualità - Zona gialla (Foto internet)

Per ora, va detto, si tratta di una semplice ipotesi, ma la voce che sta circolando dalle scrse ore è quella di un possibile ritorno (laddove i dati epidemiologici lo consentiranno) anche delle 'zone gialle' già dal prossimo 20 aprile. Solo e soltanto, ad oggi, dunque, una semplice possibilità, perché Palazzo Chigi ha precisato che la cabina di regia Governo-Cts sarà convocata “Per valutare possibili riaperture” solamente “sulla base dei dati”.  continua... »

Germania-Turbigo sempre più vicine. Dal primo luglio, infatti, lo stadio del Mainz, storica società di calcio della Bundesliga, sarà dedicato, appunto, a Mewa.
Sport - Lo stadio del Mainz (Foto internet)

Turbigo-Germania sempre più vicine. O meglio, il momento 'principe' sarà dal prossimo 1 luglio. Già, perché proprio a partire dalla quella data lo stadio del Mainz, storica società di calcio della Bundesliga, sarà dedicato a Mewa.  continua... »

Dopo un anno e oltre, non esiste uomo sulla terra che non conosca quanto questa pandemia ci ha tolto e quanti problemi ci ha creato nell’ultimo periodo.
Creditizio - Debito e inflazione (Foto internet)

Dopo un anno e oltre, non esiste uomo sulla terra che non conosca quanto questa pandemia ci ha tolto e quanti problemi ci ha creato nell’ultimo periodo. Ma oltre al contingente, gravissimo, dunque ai morti, alle libertà e ai fallimenti, la realtà economica e dei mercati comincia ad emettere le sue, al momento intangibili, sentenze. Durante questi mesi di chiusure gli stati hanno dovuto fare un enorme ricorso al debito, per dar corpo a sostegni e ristori legati alle chiusure, e lo hanno fatto solo e soltanto davanti a una politica estremamente flessibile delle banche centrali.  continua... »

Sabato 10 aprile riparte il progetto 'La città ideale. Costruire gli amministratori di domani'. Confermata la presenza dell'economista Carlo Cottarelli e del virologo Fabrizio Pregliasco.
Salute - Fabrizio Pregliasco

Avrebbe dovuto prendere il via sabato 7 marzo 2020: è stato invece travolto, come tutto e come tutti, dall'emergenza Covid-19. È il progetto 'La città ideale. Costruire gli amministratori di domani', percorso formativo indirizzato ad amministratori locali under 35 e ad amministratori di nuova nomina attivi sul territorio, con il quale il Comune di Verbania lo scorso anno aveva vinto il bando della Regione Piemonte per la partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica del territorio.  continua... »

Partita la campagna di awareness di Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, 'Sincope: impariamo a riconoscerla'.
Salute - Sincope (Foto internet)

Partita la campagna di awareness di Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, 'Sincope: impariamo a riconoscerla'. “È sul web che Onda ha deciso di puntare per fornire un’informazione chiara e corretta sulla sincope, anche detta svenimento”, commenta Francesca Merzagora, presidente Fondazione Onda.  continua... »

Fondi europei agricoltura, l'assessore regionale Fabio Rolfi: "Criteri di storicità da archiviare. Basta continuare a penalizzare chi è virtuoso".
Attualità - Fondi europei agricoltura (Foto internet)

"Il criterio di storicità è da consegnare, appunto, alla storia. Non capiamo perché gli agricoltori di alcune Regioni debbano continuare ad avere più risorse rispetto a quelli di altre regioni. Basti pensare che con i cosiddetti criteri storici difesi da solo 6 Regioni su 21, considerando le province autonome, queste regioni (Sicilia, Basilicata, Calabria, Umbria, Puglia e Campania) hanno percepito negli ultimi 20 anni il 48% dei fondi del secondo pilastro assegnati all'Italia.  continua... »

Firmata l'ordinanza dal ministro della Salute, Roberto Speranza. "Per arrivi e rientri in Italia dai Paesi dell'Unione Europea tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni".
Attualità - Roberto Speranza (Foto internet)

La firma sull'ordinanza, da parte del ministro della Salute, Roberto Speranza è arrivata nella giornata di ieri (martedì 30 marzo). "Con tale atto - scrive lo stesso Speranza - si dispone, infatti, per arrivi e rientri in Italia dai Paesi dell'Unione Europea tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni. La quarantena è già prevista, invece, per tutti i Paesi extra Eu".  continua... »

A Pasqua e Pasquetta tutta l'Italia sarà in zona rossa, con il divieto di spostarsi tra regione e con una serie di limitazioni; ma andare all'estero, quello, invece no, si potrà fare.
Editoriali - Viaggiare in tempo di Covid (Foto internet)

"Ma che me stai a cojonà?", direbbe il grande Alberto Sordi. Perché, fateci capire, a Pasqua e Pasquetta l'Italia intera sarà in zona rossa, con il divieto di spostamento tra Regioni e con una serie di limitazioni anche per quanto riguarda i movimenti all'interno dei proprio confini regionali e dei propri Comuni, ma in vacanza o in viaggio all'estero, invece, si può andare? Beh... per favore rispondeteci che abbiamo sbagliato a capire e che abbiamo preso una 'cantonata', altrimenti se così non fosse è ovvio come ci sia ben più di una cosa che non funzioni.  continua... »