meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 12°
Sab, 01/10/2022 - 05:50

data-top

sabato 01 ottobre 2022 | ore 06:52

Raccolta rifiuti Epifania

Il 6 gennaio, ultima festività tra quelle del periodo natalizio, cadrà, questa volta, di mercoledì. Raccolta rifiuti regolare in alcuni Comuni, anticipata o posticipata in altri.
Territorio - Raccolta rifiuti (Foto internet)

Il 6 gennaio, ultima festività tra quelle del periodo natalizio, cadrà, questa volta, di mercoledì. In alcuni Comuni, i servizi di raccolta si svolgeranno regolarmente, mentre in altri saranno anticipati o posticipati. Vediamo la situazione, Comune per Comune.
- A Legnano, Canegrate, Parabiago e Magnago il mancato servizio di mercoledì 6 sarà recuperato giovedì 7 gennaio, giornata in cui saranno rimossi anche i rifiuti del giovedì.
- Ad Arconate il servizio di raccolta della plastica si svolgerà, invece, regolarmente.
- Anche a San Giorgio su Legnano il 6 gennaio gli addetti alla raccolta saranno operativi per la rimozione dell’umido e della carta.
- Idem a Turbigo, dove si lavorerà regolarmente per raccogliere umido e vetro.
- A Buscate, Dairago, Villa Cortese e Robecchetto con Induno nessuna variazione, dato che nella giornata di mercoledì non sono previste raccolte.

Tutte le piattaforme ecologiche rispetteranno, invece, il giorno di festività.

Comuni del Magentino:

- A Magenta il giorno dell’Epifania, benché festivo, si svolgeranno regolarmente le raccolte di umido, rifiuti indifferenziati, carta, plastica e vetro.
- A Boffalora sopra Ticino, invece, gli operatori non saranno in servizio, per cui la raccolta della carta prevista per il giorno 6 slitterà a giovedì 7 gennaio.
- Operatori regolarmente in servizio, invece, sul territorio di Cuggiono, per la raccolta dei rifiuti indifferenziati.
- A Marcallo con Casone, nonostante la festività, gli addetti saranno in servizio per raccogliere l’umido e la carta.
- Ad Ossona nessuna variazione in calendario, in quanto nella giornata di mercoledì non sono previsti servizi di raccolta.

Piattaforme ecologiche chiuse.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento