meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 14°
Dom, 31/05/2020 - 06:20

data-top

domenica 31 maggio 2020 | ore 07:03
Castano Primo
"Deve tornare la voglia di fare per la gente", il comitato 'Io amo il mio paese - No alle Bio Balle' dopo la vicenda cogeneratore. L'impegno prosegue: ci sono altre tematiche da affrontare e su cui bisogna porre particolare attenzione... e farlo insieme.
Turbigo - "No alle Bio... Balle"

Il 22 gennaio è arrivata ai membri del Tavolo Tecnico la lettera di rinuncia da parte della Ely alla realizzazione dell’impianto di cogenerazione, nell’area Molinara di Turbigo, al confine con Castano Primo. E’ la degna conclusione di una vicenda che ha visto la cittadinanza richiedere spiegazioni e fare un passo indietro da parte di tutti. Un fatto è certo ed emerge in maniera che non lascia dubbi o fraintendimenti: ciò che conta più di tutto sono i cittadini. L’importanza dei cittadini!  continua... »

Il contributo del comune all'Ente Morale, anche nel 2013/2014 rimarrà invariato. 120 mila euro per l'importante realtà cittadina, per cercare di abbattere i costi delle rette.
Castano Primo - L'esterno della Materna di via Giolitti

Non cambia, ma sarà lo stesso anche il prossimo anno. L’Amministrazione comunale di Castano conferma il contributo a sostegno della programmazione educativa e didattica all’Ente Morale scuola Materna. Nuovamente 120 mila euro, dunque, a favore di tutti i bambini che frequentano la realtà cittadina. “Come per gli ultimi tre anni – spiega il vicesindaco, Roberto Colombo – anche nel 2013/2014, pur con notevoli sacrifici imposti dai continui tagli agli enti pubblici, abbiamo voluto mantenere invariato il contributo per una struttura fondamentale per la nostra comunità.  continua... »

L'allarme stamattina, attorno alle 6, quando la donna delle pulizie si è accorta del fumo che fuoriusciva dai locali al primo piano di piazza Mazzini. Sul posto i vigili del fuoco.
Castano Primo - Incendio nell'archivio dell'Asl (Foto Pubblifoto)

Il nastro bianco e rosso che delimitava la zona, nel cortile sul retro, invece, diversi faldoni e fogli sparsi a terra, e sopra, al primo piano, le porte e le finestre aperte per far passare l’aria e lasciare uscire il fumo. Fin da subito è sembrato più o meno chiaro che si fosse trattato di un corto circuito improvviso, ma saranno, comunque, gli accertamenti effettuati  continua... »

Si è spento, l'altro giorno, don Giulio Vegezzi, parroco della Madonna dei Poveri dal 1985 al 2001. Castano piange il 'suo' don: lacrime e commozione.
Castano Primo - Don Giulio Vegezzi - Virtus Mdp (Foto Guidolin)

Le immagini e i ricordi si mischiano insieme. Ce ne sono tanti e, in fondo, diversamente non avrebbe potuto essere dopo 16 anni trascorsi sempre a Castano Primo. Sacerdote della vecchia generazione, la sua vita è stata interamente dedicata al prossimo, dagli anziani e dagli ammalati fino ai giovani, non gli ha mai fatto mancare il sostegno e la vicinanza e, oggi, che non c’è più sono tanti i castanesi che lo ricordano con grande affetto e commozione. Don Giulio Vegezzi se ne è andato, per sempre, l’altro giorno e, subito, in tutta la città è lentamente calato il silenzio.  continua... »

Proseguono gli interventi nel centro storico della città. Dopo Corso Martiri Patrioti, adesso gli operai sono impegnati nelle vie attorno o vicine.
Castano Primo - Lavori sulla rete idrica

Gli operai e i mezzi che “vanno e vengono”, dopo Corso Martiri Patrioti, tocca, ora, alle vie attorno e vicine. Cap Holding al lavoro sull’acquedotto di Castano Primo: si potenzia la rete idrica e si sostituiscono le tubazioni danneggiate. E, mentre in alcune zone i cantieri sono, ormai, conclusi o verranno ultimati a breve, in altri punti, invece, stanno per partire.  continua... »

La Binh Dinh Sa Long Cuong, la scuola di arti marziali vietnamite, ricorda il Maestro Luu Van Trong, scomparso solo poche settimane fa. Dolore e lacrime per il gruppo.
Castano Primo - La commemorazione per il Maestro Luu Van Trong

Solo poche settimane fa la scuola Italiana di Arti Marziali Vietnamite BINH DINH SA LONG CUONG ha ricevuto la brutta notizia della prematura scomparsa del proprio Maestro Luu Van Trong, avvenuta ad Ho Chi Min City, dove si era recato qualche tempo prima. La notizia ha portato una grande tristezza nella scuola e nel movimento delle arti marziali vietnamite in Italia, di cui era un grande esponente, da molti anni.  continua... »

Gli studenti di Elementari e Medie pronti ad eleggere il nuovo sindaco dei ragazzi e delle ragazze. Nei prossimi mesi, sarà tempo di elezioni.
Castano Primo - Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze (Foto d'archivio)

Consiglio “che va”, un altro “che arriva”. La scadenza ufficiale di quello in carica sarà a febbraio… così Castano Primo si prepara ad eleggere il nuovo sindaco ed i consiglieri dei ragazzi e delle ragazze. Pronti, insomma, alle elezioni “baby”.  continua... »

Riparte la stagione della 'SubAcqua1Village' con l'immancabile appuntamento con il corso di apnea. Si comincia il 19 febbraio per 12 lezioni (teoria e pratica).
Castano Primo - Un momento del corso (Foto d'archivio)

Pinne, maschere e bombole… tutti in acqua. Pausa finita: la “SubAcqua1Village” di Castano Primo è pronta a tornare e lo farà con l’ormai immancabile corso di apnea con il campione e recordman mondiale Gianluca Genoni (solamente il primo appuntamento di un calendario di eventi davvero importante e che da qui e per i prossimi mesi saprà coinvolgere grandi e piccoli).  continua... »

I lavori di sistemazione vanno avanti e, presto, ci sarà l'inaugurazione. La Protezione Civile si trasferisce in via Giolitti nell'ex alloggio del custode delle scuole.
Castano Primo - Protezione Civile (Foto internet)

La nuova sede va avanti e, molto presto, dovrebbe esserci anche l’inaugurazione ufficiale. Forse alla fine di febbraio o, magari, qualche settimana più tardi. Da via Modigliani alla via Giolitti, là dove c’è l’istituto comprensivo “Falcone e Borsellino”: la Protezione civile di Castano Primo è quasi pronta a trasferirsi.  continua... »

La parola 'fine' alla vicenda è arrivata stamattina. La 'Ely S.p.A.', con una lettera, ha ribadito che fa proprio il parere del tavolo, rinunciando alla costruzione dell'impianto.
Turbigo - I lavori per l'impianto di cogenerazione

"Il parere del tavolo sarà valido e vincolante". L’aveva dichiarato, fin da subito, la prima volta durante il consiglio comunale aperto dello scorso 16 di novembre, poi è tornata a ripeterlo, anche con una lettera inviata proprio allo stesso gruppo tecnico, a dicembre. Detto, fatto: niente cogeneratore tra le vie Lombardia e Molinara a Turbigo. Perché la “Ely S.p.A.” – “Ely Pavia s.rl.” (l’azienda che stava costruendo la centrale), rispettando quanto più e più volte ribadito in queste ultime settimane, si ritira e lascia il paese.  continua... »