meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 29/11/2021 - 04:20

data-top

lunedì 29 novembre 2021 | ore 03:41
Legale
Il proprietario di due appartamenti accorpati ha diritto ad altrettanti spazi per il parcheggio.
Consulente Legale - Logo studio Guffanti

È principio noto quello per cui l’assegnazione dei posti auto in Condominio costituisce una manifestazione del potere di regolamentazione dell’uso della cosa comune proprio dell’assemblea. Così, se il parcheggio condominiale lo consente, l’assemblea – in assenza di apposito regolamento - può deliberare di assegnare un posto auto per ogni singolo Condomino.

In via generale la delibera assembleare non può attribuire ai Condomini con più millesimi due o più posti auto in quanto a ciascuno deve essere consentito l’uso paritario della cosa comune.  continua... »

Il cambio di “status” su Facebook può determinare l’addebito della separazione?
Consulente Legale - Logo studio Guffanti

Nei procedimenti di separazione giudiziale, il più delle volte il Giudice è chiamato a pronunciarsi sulla responsabilità di uno dei due coniugi. Frequenti infatti sono i casi in cui la fine del matrimonio sia causata dal comportamento di uno solo dei due consorti. L’addebito della separazione comporta conseguenze rilevanti, sia per quanto riguarda la condanna alle spese, sia per il rischio di perdita dell’assegno di mantenimento e dei diritti successori.  continua... »

Illegittima la multa per eccesso di velocità rilevata mediante velox mobile non segnalato.
Consulente Legale - Logo studio Guffanti

Illegittima la multa per eccesso di velocità rilevata mediante velox mobile non segnalato
È possibile presentare ricorso avverso un verbale di accertamento di infrazione al codice della strada per superamento del limite di velocità, accertato mediante sistema di velox mobile non opportunamente segnalato: il verbale di accertamento dell’infrazione stradale dovrà essere annullato e, con esso, anche la multa e il taglio dei punti dovranno essere dichiarati illegittimi.  continua... »

L’interesse morale del figlio non è motivo valido per chiedere la riduzione dell’assegno
Consulente Legale - Logo studio Guffanti

La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 2020 del 28 gennaio 2021, si è, nuovamente, occupata dell’assegno di mantenimento in favore dei figli maggiorenni, non economicamente indipendenti.
Prima di analizzare il suddetto Provvedimento, è bene fare chiarezza sul concetto di assegno di mantenimento.  continua... »

Il Sindaco non può vietare l’ingresso dei cani nei giardini e nei parchi pubblici - per tutelare l’igiene pubblica è sufficiente che gli accompagnatori abbiano sacchetto e paletta.
Consulente Legale - Logo studio Guffanti

Con la sentenza 21/2021 il Tar Umbria ha ribadito, confermando l’orientamento pacifico in giurisprudenza, che l’ordinanza sindacale che rechi il divieto assoluto di introdurre cani, anche se custoditi, nelle aree destinate a verde pubblico risulta essere eccessivamente limitativa della libertà di circolazione delle persone ed è comunque sproporzionata rispetto al dichiarato fine di mantenere il decoro e l’igiene pubblica.  continua... »

Mancata notifica al comproprietario: stop alla demolizione dell’immobile abusivo
Consulente Legale - Targa studio Guffanti

Il TAR Campania – Sezione Ottava, con la sentenza n. 3574 del 10/08/2020, ha dichiarato l’illegittimità dell’ordinanza di demolizione di una porzione di fabbricato, ancorché abusivo, per mancata notifica dell’ordine di demolizione al comproprietario.  continua... »

La ditta creditrice può agire direttamente verso i singoli condomini insolventi
Consulente Legale - Targa studio Guffanti

Il principio del carattere parziario delle obbligazioni assunte dal condominio nei confronti dei terzi è stato ribadito dal Tribunale di Brindisi con la recentissima sentenza 1674 del 31 dicembre 2020, con la quale è stato confermato il diritto dell'impresa appaltatrice - esecutrice dei lavori di manutenzione straordinaria per il condominio - di agire direttamente e parzialmente nei confronti dei singoli condomini che non hanno pagato la propria quota dei lavori, senza obbligo di preventiva escussione del condominio.  continua... »

Obbligo di vaccinazione nei rapporti di lavoro
Consulente Legale - Targa studio Guffanti

Nell’attuale periodo di emergenza sanitaria globale che ci vede coinvolti, ci si chiede, è configurabile in capo al lavoratore, sia esso dipendente pubblico o privato, l’obbligo di sottoporsi al vaccino contro il virus Covid-19? Ovvero, può l’esigenza di tutela della salute e sicurezza all’interno dell’ambiente di lavoro prevalere sul diritto del lavoratore di rifiutare di sottoporsi al vaccino per evitare di incorrere in un eventuale licenziamento per giustificato motivo oggettivo?  continua... »

Gli ex coniugi devono sempre sostenere pro quota le spese per l’univeristà privata del figlio?
Consulente Legale - Targa studio Guffanti

Con l’Ordinanza n. 447/21 del 13 gennaio 2021, la Corte di Cassazione si è occupata del diritto del genitore che ha sostenuto una spesa straordinaria per il figlio a richiedere il rimborso pro quota all’altro genitore.
Nel caso concreto, nella Sentenza di divorzio era previsto che i genitori avrebbero sostenuto, nella misura del 50% ciascuno, le spese mediche per la figlia (anche quelle per visite private) senza che le stesse venissero concordate, ma nulla era, invece, previsto in materia di spese scolastiche.  continua... »

Niente beneficio a chi compra l'appartamento e poi lo affitta riservandosi l'uso di una stanza.
Consulente Legale - Targa studio Guffanti

Con la sentenza n. 1453/20 la Commissione Tributaria Regionale del Lazio ha statuito che nessun beneficio viene concesso a colui che acquista l’appartamento e poi lo affitta a terzi riservandosi lìuso di una stanza.
Ai sensi dell’art. 1, comma 4 della nota 2-bis allegata al D.P.R. n. 131/86 nel caso di trasferimento entro 5 anni dall’acquisto degli immobili con i benefici della prima casa, la conservazione dell’agevolazione è subordinata alla manifestazione di volontà di destinare anche il nuovo immobile ad abitazione principale.  continua... »