meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -1°
Mer, 16/01/2019 - 08:20

data-top

mercoledì 16 gennaio 2019 | ore 08:41
Creditizio
Dopo il Referendum ellenico ancora incerto il futuro del Paese culla della democrazia.
Attualità - Grecia, a un passo dal baratro (foto internet)

Grexit o non Grexit? Questo è il dilemma che ci portiamo dietro da cinque anni, ma in modo più minaccioso da cinque mesi, ossia da quando è cambiato il governo greco, ed ancor più da domenica scorsa, dopo l’esito del referendum greco. Alla Grecia si possono imputare molte mancanze, dai problemi di lungo periodo (inefficienze, evasione fiscale e corruzione, crescita sostenuta dal debito nei primi anni del nuovo secolo), alle recenti carenze evidenziate dall’attuale governo nel corso delle trattative con i “creditori” (l’ex “troika”).  continua... »

Diario di bordo dell’uscita dall’Euro.
Attualità - Grecia, a un passo dal baratro (foto internet)

A meno di inattesi colpi di scena, l’uscita della Grecia dall’Eurozona sembra ormai rappresentare uno scenario molto più che plausibile. Ma quali sarebbero, nello specifico, le misure che il Governo greco dovrebbe prendere in caso di dipartita dall’Euro? Innanzitutto, la Grecia dovrebbe dotarsi di una nuova moneta, presumibilmente una nuova Dracma. Molto probabilmente, questa sarà inizialmente emessa alla pari rispetto all’Euro, ma una sua immediata svalutazione risulterà inevitabile a causa degli enormi deflussi di capitali e della diminuzione delle riserve valutarie.  continua... »

Generica - Pensionati all'INPS

+55%: è una crescita a doppia cifra quella registrata dalla collocazione delle pensioni integrative nel corso del 2014 da parte della BCC di Busto Garolfo e Buguggiate. Il risultato, se si inserisce in un contesto più generale di progressiva presa di coscienza dell’importanza della previdenza integrativa (su base nazionale l’incremento di iscritti alla previdenza complementare, nel 2014, è stato del 6,1% - dati COVIP-), nel caso della BCC rappresenta il frutto della scelta aziendale di puntare con forza sulla consulenza e la personalizzazione degli investimenti.  continua... »

Generica - Crisi economica (da internet)

Siamo tutti concordi nell’affermare che l’Italia sta vivendo, da troppi anni ormai, una situazione economica negativa. Ma la domanda è: come interpretarla? In termini congiunturali, di crisi o di declino?  continua... »

Creditizio - Mercato dei mutui, primo semestre 2014

Il mercato del credito sta dando segnali di ripartenza. Le prime avvisaglie di miglioramento si erano viste già dalla seconda metà del 2013, quando la contrazione dei volumi erogati aveva cominciato a rallentare ed era tornata sotto la doppia cifra. L’inizio del 2014 è stato caratterizzato nuovamente da una diminuzione delle erogazioni, ma questa volta solo del 2,5% rispetto all’anno precedente. È con la chiusura del secondo trimestre dell’anno che si riscontrano concreti segnali di miglioramento.  continua... »

Castano Primo - Roberto De Pasquale

Un’analisi delle compra/vendite di Castano Primo evidenzia sicuramente un aspetto particolarmente interessante: sul totale delle operazioni dell’ultimo anno ben il 71% è stato formalizzato con l’ausilio di mutui. Per comprendere l’importanza di questo aspetto del mercato immobiliare attuale, abbiamo chiesto qualche parere al Consulente Creditizio operante nello studio Frada srl nel Castanese  continua... »

Castano Primo - Roberto De Pasquale

Considerate le compra/vendite su cuggiono vi è da segnalare un altro aspetto particolarmente interessante: sul totale delle operazioni dell’ultimo anno ben il 75% è stato formalizzato con l’ausilio di mutui. Per comprendere meglio anche questo aspetto del mercato immobiliare attuale, abbiamo chiesto qualche parere all’agenzia di consulenza creditizia ‘Kiron’ anche per Cuggiono:  continua... »

Creditizio - Consulenze immobiliari (da internet)

Il volume di erogazioni per l’acquisto di abitazioni da parte delle famiglie italiane registra, nel quarto trimestre del 2009, una crescita rispetto allo stesso periodo 2008 (dati del 20/04/2010 fonte Banca d’Italia). La differenza positiva è pari a circa 133 milioni di euro, che tradotto in termini percentuali rappresenta un aumento del +0.9%* (i volumi erogati includono anche i mutui di sostituzione/surroga). Tale valore (+0.9%) indica un cambiamento di tendenza del mercato, seppur lieve; infatti è la prima variazione positiva dopo 6 trimestri.  continua... »

Creditizio - Mutui e prestiti (da internet)

Il mercato dei prestiti per l’acquisto delle abitazioni destinato a famiglie consumatrici in Lombardia fa segnare nel quarto trimestre 2009 un calo (-7%) rispetto allo stesso trimestre del 2008, da ricordare che i volumi erogati sono influenzati dal mercato dei mutui di sostituzione.  continua... »