meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Lun, 17/06/2024 - 22:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 23:19
Sport
La notizia era nell'aria ormai da qualche tempo. Adesso è ufficiale: il Torino saluta Lerda e si affida a Papadopulo, allenatore di 'vecchia data'.
Sport Nazionale - Papadopulo nuovo allenatore del Torino (Foto internet)

Pochi dubbi, anche se mancava l'ufficialità. Ecco che, invece, adesso l'ufficialità è arrivata: Lerda non è più l'allenatore del Torino (per lui decisiva la sconfitta con il Vicenza, ma anche prestazioni altalenanti durante l'intera stagione), al suo posto è stato chiamato Papadopulo. Papadopulo è nato a Casale Marittimo, in provincia di Pisa, il 2 febbraio 1948. Dopo una carriera da difensore terminata nel 1982, nel 1987 ha iniziato ad allenare nel Sorrento.  continua... »

Gli uomini di Guardiola passano ai quarti, battendo 3 - 1 l'Arsenal e rimontando lo svantaggio dell'andata. Contestato, però, l'arbitro per alcune decisioni.
Sport (Fuori campo) - Barcellona avanti in Champions (Foto internet)

Il Barcellona è ai quarti di Champions League (e fino a qui nulla di strano...), ciò che, invece, lascia perplessi è come passa il turno. Giocando bene, come sempre, (siamo d'accordo', ma anche grazie ad un arbitraggio che non può passare in secondo piano. Espulsione esagerata nei confronti di un giocatore dell'Arsenal (Van Persie, per la precisione), prima, rigore totalmente inventato, poi. E gli uomini di Guardiola dilagano, diventando assoluti padroni del campo e portandosi, così, a casa un risultato importantissimo.  continua... »

Campionati Italiani in vasca corta: Claudio Rossi torna con un oro ed un argento. Un risultato davvero importante che fa onore a tutta la ASD Ticino.
Sport - Claudio Rossi

"E’ andata più che bene al nostro delfino giallorosso ai Campionati Italiani in vasca corta di Napoli, nelle specialità da lui praticate ottiene due preziosi allori: oro nei 50 stile libero ed argento nei 100 dorso - si legge nel comunicato diramato dall'ASD Ticino - Niente da dire sulla tenuta di un campione che si riconferma ad ogni appuntamento, anzi che si migliora ad ogni appuntamento visto che a questo appuntamento è riuscito ad abbassare i propri tempi migliorando i suoi limiti personali di numerosi secondi.  continua... »

Nessuna conferma, ma neanche smentite. 'SuperMario' sarebbe, già, stato acquistato dal Milan per la prossima stagione. Cassano al Manchester City, se resta Mancini.
Sport (Bar Sport) - Balotelli con l'inviato di Striscia la Notiza Staffelli (Foto internet)

Sembra essere molto di più di una semplice voce. E', invece, forse qualcosa di concreto, anche se l'ufficialità, è giusto dirlo, non c'è ancora. Mario Balotelli dal prossimo mese di giugno sarà, a tutti gli effetti, un giocatore del Milan. Una notizia che, magari, non è, poi, tanto un'esclusiva, visto l'interesse, più e più volte ribadito, dello stesso attaccante bresciano (ex Inter) nei confronti dei rossoneri, ma che, comunque, non farà di certo piacere ai nerazzurri ed a molti tifosi.  continua... »

In standby le situazioni di Delneri alla Juventus e Van Gaal al Bayern Monaco. Cambio, invece, alla Sampdoria (via Di Carlo, arriva Cavasin), dopo l'arrivo di Cosmi a Palermo.
Sport (Bar Sport) - Delneri (Foto internet)

Bayern Monaco e Juventus: due storie tanto lontane, ma mai, come in questo caso, così vicine. Perché se i bianconeri devono fare i conti con una stagione da dimenticare (e non è solo per i risultati), non da meno è l'annata che stanno vivendo i bavaresi. E chi più trema sono i due allenatori: da una parte Delneri, arrivato a giugno dello scorso anno e presentato come l'uomo del rilancio, dall'altra Van Gaal, il tecnico capace di stupire l'anno scorso e di arrivare alla finale di Champions League (persa, poi, contro l'Inter).  continua... »

Dopo il tentativo di incassare tre punti a Pesaro, con un combattuto 3-2, le Farfalle tornano alla grande e battono in casa le avversarie. Un risultato importante per la Yamamay.
Sport (Fuori campo)/Busto A. - La Yamamay torna a sorridere

Grande vittoria quella di ieri al Palayamamay di Busto Arsizio per le ragazze di casa. La formazione che scende in campo vede Kim giocare da titolare sin dall’inizio, per il resto tutto invariato. Il match è preceduto da un minuto di silenzio per commemorare l’ultimo italiano caduto, in un clima di solennità e grande rispetto: tutto il palazzetto ha partecipato al momento con un caloroso applauso alla fine in memoria del nostro connazionale.  continua... »

Debutto amaro per Cosmi sulla panchina del Palermo. Bastano, infatti, venti minuti alla Lazio per chiudere la gara. Doppietta di Sculli e terzo posto vicino.
Sport (Fuori campo) - Debutto amaro per Cosmi a Palermo (Foto internet)

Doveva essere la grande serata di Cosmi, che tornava in panchina. E beh, Cosmi in panchina ci è tornato, ma di grande serata non c'è stato proprio nulla, né per lo stesso tecnico, né per il presidente Zamparini. 2 - 0 e altro ko, questa volta per mano della Lazio (dopo il 7 - 0 della scorsa domenica contro l'Udinese). Gli uomini di Reja ci mettono pochissimo a chiudere la gara, già nei primi 20 minuti del primo tempo sono, infatti, in vantaggio per due reti a zero e, da quel momento, non c'è più storia.  continua... »

I nerazzurri dopo essere passati in svantaggio contro il Genoa, iniziano a giocare, annientando la squadra ligure. Cinque gol a due, con il solito Eto'o protagonista.
Sport (Fuori campo) - L'Inter batte il Genoa (Foto internet)

Il Milan ha vinto e, così, l'Inter deve rispondere. Ma di risposte, almeno nel primo tempo, non se ne sono viste. Solo ed esclusivamente noia, con il Genoa che riesce addirittura a passare in vantaggio grazie a Palacio, gelando i tantissimi tifosi nerazzurri arrivati a San Siro per continuare a sperare e sognare nella rimonta. I ragazzi di Leonardo sono molli, fanno fatica a costruire il gioco e, in alcuni tratti, sembrano addirittura svogliati. Stanchi, dice qualcuno, troppo sicuri, diciamo, invece, noi.  continua... »

Terza sconfitta di fila e prova incolore. La Juventus vede sempre di più allontanarsi l'obittivo quarto posto. E intanto il Milan corre..
Sport - Juventus ancora sconfitta (da internet)

Qui Juventus - di Matteo Losa
Quando mi è stato chiesto di commentare la partita Juve-Milan in ottica juventina ho subito accettato con entusiasmo: in fondo se quest’anno c’è una cosa che non si può imputare alla Juve è proprio di essere mancata nei big match. Una vittoria e un pareggio contro l’Inter, un pari amaro contro la Roma, la vittoria in casa del Milan e poi quella a Torino contro la Lazio,  continua... »

Finisce 125 - 95, settima sconfitta di Miami con le squadre sopra il 70% di record. E' notta fonda e la gara verrà ricordata come il punto più basso per James, Wade e Bosh.
Sport (Fuori campo) - San Antonio massacra Miami

Il massacro del 4 Marzo. Nella storia della stagione dei Miami Heat, la partita contro i San Antonio Spurs verrà ricordata come il punto più basso per James, Wade e Bosh: il punteggio finale è 125-95, trenta pesantissimi punti di differenza ed la sensazione che per gli Heat non sia davvero l'anno giusto per il titolo. Ovvio che la sconfitta della sera precedente contro Orlando (dopo essere stati avanti di 24 punti hanno perso 99-96) ha lasciato segni profondi sugli Heat, ma l'approccio del primo quarto è assolutamente imbarazzante.  continua... »