meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggeri acquazzoni 17°
Dom, 07/06/2020 - 11:20

data-top

domenica 07 giugno 2020 | ore 12:23
Salute
"Siamo gia' partiti con 3 brigate di assistenza domiciliare Covid-19, unita' speciali di continuita' (USCA) che agiscono in coordinamento con i medici di base ad Alzano, Nembro ed Albino".
Salute - Medico di base (foto internet)

"I dati sono migliori di ieri e gli accessi ai Pronto Soccorso, come mostrano i trend di Bergamo, Como, Pavia e Milano, che sono indicativi per tutta la regione, sono diminuiti significativamente negli ultimi 3 o 4 giorni".
Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la consueta diretta Facebook sulla pagina di Lombardia Notizie Online per fare il punto
sull'emergenza coronavirus.  continua... »

L’aumento rispetto a ieri è di 2.117 positivi, che porta il totale esatto a 39.415. Stabile il numero dei deceduti: 542, uno cioè più di ieri (per un totale di 5.944).
Lombardia - Gallera conferenza (foto internet)

Le buone notizie sono ancora relativamente poche, ci si aggrappa al fatto che aumentano i tamponi i casi 'positivi' non crescono esponenzialmente e che diminuiscono i ricoveri ma la Lombardia ha quasi raggiunto oggi, da sola, i 40.000 contagiati e altri 542 morti.  continua... »

"All'interno del nostro Comune c’è ancora molta gente – e vi assicuro che è di Bernate e Casate – che fa fatica a limitare gli spostamenti".
Bernate Ticino - Il ponte sul Naviglio grande

Buone notizie, fortunatamente, giungono dal comune di Bernate Ticino in merito a questa emergenza Coronavirus. Lo ha dichiarato direttamente il primo cittadino: Mariapia Colombo: "Il comunicato si rivolge a voi bernatesi e casatesi, con una situazione ancora positiva: il monitoraggio dei dati ATS sui contagi da COVID-19 è immutato e per di più, uno dei due nostri concittadini è stato dimesso dall'ospedale, è rientrato al proprio domicilio e dovrà ora seguire un periodo di obbligata convalescenza. Ovviamente i nostri più cari auguri.  continua... »

Quello di Busto ha una capacità di 5000 litri, quello di Saronno da 3000 litri.
Busto Arsizio - Ospedale, ossigeno liquido

Questa mattina è stato posizionato all'Ospedale di Busto Arsizio un serbatoio di ossigeno liquido. Siamo infatti passati da una media di 1300 chilogrammi di consumo al giorno a una media di 4000 chilogrammi al giorno.
Analoga operazione è stata effettuata, qualche giorno fa, anche in Ospedale a Saronno: qui siamo passati da un consumo medio di 800 chilogrammi al giorno a circa 3000 chilogrammi.
Per questo è stato necessario implementare due serbatoi di ossigeno liquido aggiuntivi agli esistenti.
Quello di Busto ha una capacità di 5000 litri, quello di Saronno da 3000 litri.  continua... »

Un dono prezioso da chi il Coronavirus l’ha vissuto prima di noi: Andrea Lin, proprietario del ristorante Sushi Club Corbetta, ha, infatti donato 1000 mascherine al Comune.
Corbetta - Mascherine in dono al Comune

Un dono prezioso da chi il Coronavirus l’ha vissuto prima di noi, scontrandosi con la dura realtà del contagio: 1000 mascherine, oggi introvabili in farmacia e online. È quello di Andrea Lin, proprietario del ristorante Sushi Club Corbetta, al Comune. Il sindaco Marco Ballarini, nel riceverle, ringraziando la comunità cinese corbettese, ha deciso di distribuirle al personale delle forze dell’ordine, impegnato in prima linea per combattere l’emergenza sanitaria. “È un momento duro per tutti.  continua... »

Michele, il 43enne di Turbigo, primo caso di Coronavirus in paese, è risultato ancora positivo al tampone di controllo, dopo la quarantena: "Sto, comunque, molto meglio. Mi sono ripreso".
Salute - Tampone (Foto internet)

La voce è tornata squillante, niente più colpi di tosse e il morale che, di giorno in giorno, risale sempre di più. Michele, oggi, sta molto e molto meglio, insomma, anche se per lui la quarantena non è ancora finita. O meglio, si sarebbe dovuta concludere nella settimana appena passata, ma al tampone di controllo è risultato di nuovo positivo al COVID-19. "Già - racconta il 43enne, sposato e papà di una bimba piccola (il primo cittadino di Turbigo ad essere colpito dal virus) - Comunque, rispetto a quando ci siamo sentiti agli inizi di marzo, sono migliorato e molto.  continua... »

Dal 21 febbraio ad oggi è passato poco più di un mese, tra decreti ed autocertificazioni, ma l'avanzata del Coronavirus, passato silenziosamente da un paese all'altro del nostro territorio, non si è fermato.
Salute - Tampone che risulta positivo al COVID-19 (foto internet)

Storie, persone, famiglie. Ma anche paure, ansie, ricordi. Storia. Dal 21 febbraio ad oggi è passato poco più di un mese, tra decreti ed autocertificazioni, ma l'avanzata del Coronavirus, passato silenziosamente da un paese all'altro del nostro territorio, non si è fermata. Non ancora. Certo, riportare i numeri nudi e crudi ha poco senso. Ma, a volte, servono, quanto meno a capire come e quanto sia radicato il problema.  continua... »

Una colonna sonora, quella delle sirene di chi trasporta i malati in ospedale, che in questo periodo si è purtroppo fatta più consistente.
Salute - Reparto per coronavirus (foto internet)

Dodici casi di cui quattro ricoveri. Il sindaco Pierluca Oldani aggiorna i suoi concittadini riguardo alla situazione del contagio da Covid-19 nel comune di Casorezzo. E invita i cittadini a osservare puntualmente quanto diramato con costanti aggiornamenti a livello nazionale e poi declinato a livello locale.  continua... »

I casi di contagio, a Nerviano, sono al momento ventidue con una crescita di due unità rispetto all'ultimo bollettino.
Salute - Medico analizza un tampone per il Covid-19 (foto internet)

Seguite scrupolosamente le indicazioni di Governo ed enti locali. E prestate attenzione solo ai dati che emergono dai canali ufficiali. Massimo Cozzi, sindaco di Nerviano, nell'aggiornare i suoi cittadini sulla situazione del Covid-19 nel suo paese, fornisce anche due consigli precisi e fraterni. I casi di contagio, a Nerviano, sono al momento ventidue con una crescita di due unità rispetto all'ultimo bollettino.  continua... »

"Da 36 giorni lavoriamo senza sosta con una intensità pazzesca - sottolinea l'assessore Gallera - insieme ai medici e agli infermieri, per offrire a tutti i pazienti di tornare a respirare e vivere normalmente".
Salute - Giulio Gallera Conferenza

Il collegamento con l'aggiornamento consueto dell'assessore al Welfare Giulio Gallera per fare il punto sull'emergenza Coronavirus si è aperto oggi, venerdì 27 marzo, con il messaggio di speranza del giornalista monzese Carlo Gaeta, ricoverato all'ospedale di Legnano in quanto colpito da Covid-19, che ha raccontato la sua
esperienza, ringraziando l'ottimo lavoro svolto da medici e infermieri e ha invitato tutti i cittadini a rispettare le regole per sconfiggere al più presto il virus.  continua... »