meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 25°
Sab, 11/07/2020 - 15:20

data-top

sabato 11 luglio 2020 | ore 16:14
Trucioli di storia
‘I weekend del Gusto’, quattro appuntamenti dove la cucina diventa protagonista assoluta a Villa Terzaghi a Robecco sul Naviglio. Un viaggio enogastronomico firmato Carlo Cracco.
Sapori - Carlo Cracco (foto internet)

Tornano ‘I weekend del gusto’ promossi dall’Associazione Maestro Martino. Nata nel 2011 con lo scopo di promuovere la filiera agroalimentare lombarda, l’associazione prende il nome dal grande cuoco lombardo vissuto nel 1400. Obiettivo primario è la promozione dell’offerta gastronomica territoriale attraverso la cucina d’autore. Nonostante il periodo di stop, l’associazione è più che mai decisa a ripartire con coraggio e sicurezza, proprio con ‘I weekend del Gusto’, quattro appuntamenti dove la cucina diventa protagonista assoluta.  continua... »

Anche nel comune di Cuggiono arriva il progetto “L’alveare che dice si”. Un gruppo di acquisto 2.0, dove i consumatori potranno fare la spesa direttamente dai contadini locali.
Cuggiono - L'alveare che dice sì

Una startup nata da un progetto che ha origine in Francia nel 2011 col nome di “La ruche qui dit oui”, e che parte in Italia a Dicembre 2015. L’idea degli alveari nasce dalla volontà di rivoluzionare le abitudini degli italiani sul loro modo di fare la spesa. L’obiettivo è quello di sviluppare un servizio di riferimento per il sistema della filiera corta, il tutto a servizio dell’agricoltura e del mangiare sano e locale.  continua... »

"In questi giorni dove tutte le scuole sono chiuse per l’emergenza, mi sono ritrovato a pensare che ai tempi in cui io ero scolaro non sarebbe mai potuto succedere...".
Trucioli di Storia - La piccola scuola

"In questi giorni dove tutte le scuole sono chiuse per l’emergenza, mi sono ritrovato a pensare che ai tempi in cui io ero scolaro non sarebbe mai potuto succedere. Quando ero piccolo vivevo in un piccolo borgo di collina, Teglia, una frazione di Pontremoli, dove non c’era assolutamente nè folla nè mezzi di trasporto, non arrivavamo alle cento anime e tutti sapevano tutto di tutti. La mia scuola era accanto alla piccola chiesa del borgo, ci andavo a piedi attraversando la mia “autostrada” quella che io chiamavo “madoni”, piccoli terrazzamenti utilizzati per le coltivazioni.  continua... »

"È domenica e, non potendo uscire, guardo la S. Messa alla TV che oggi viene trasmessa da Roma e mi ritrovo a pensare al lontano 1950 quando ebbi la gioia di poter assistere...".
Trucioli di Storia - Il Giubileo

"È domenica e, non potendo uscire, guardo la S. Messa alla TV che oggi viene trasmessa da Roma e mi ritrovo a pensare al lontano 1950 quando ebbi la gioia di poter assistere di persona alla Messa celebrata dal Papa. Il 1950 era ‘l’anno del Giubileo’, tutte le parrocchie organizzavano corriere per portare i pellegrini a Roma, e così fece anche Cuggiono. Erano gli anni delle ‘Figlie di Maria’, della devozione, della fede, della Messa tutti i giorni... Tutte noi ragazze volevamo ardentemente partecipare, ne sentivamo il bisogno, ma era il dopoguerra e i soldi scarseggiavano.  continua... »

"Il 3 febbraio è San Biagio e, come tutti gli anni, entro nella chiesetta delle Suore Canossiane per baciare la reliquia sperando che mi protegga dai mali della gola...".
Attualità - San Biagio

"Il 3 febbraio è San Biagio e, come tutti gli anni, entro nella chiesetta delle Suore Canossiane per baciare la reliquia sperando che mi protegga dai mali della gola. Ogni volta che entro in questa chiesetta sorrido al pensiero della mia paura, da bambino quando ci andavo accompagnato dalla mamma... Ogni anno, in effetti, quando arrivava questo giorno lo vivevo con ansia, sapevo che mia mamma mi avrebbe accompagnato in questa chiesetta e il pensiero di quella visita non mi piaceva affatto.  continua... »

"Anche se non ho più impegni lavorativi che mi obbligano a dover uscire per forza pur se le giornate non sono belle, tutti i giorni guardo le previsioni meteo in TV...".
Meteo - Previsioni meteo (Foto internet)

"Anche se non ho più impegni lavorativi che mi obbligano a dover uscire per forza pur se le giornate non sono belle, tutti i giorni guardo le previsioni meteo in TV dopo il telegiornale per sapere come sarà il domani. I miei nipoti mi prendono in giro perchè mi ritengono antiquata ormai le previsioni si guardano sul cellulare in tempo reale mi dicono, ma io sono rimasta all’antica. Anzi cerco di insegnare loro un metodo ancora più antico per prevedere il tempo che farà, quello che mi avevano insegnato ai tempi i miei genitori che a loro volta era stato tramandato.  continua... »

"La nostra büsaéla venduta ai mercatini di Natale dell’8 dicembre ha anche quest’anno colpito il cuore. Sempre più richiesta riesce sempre a far riemergere i ricordi...".
Trucioli di Storia - La büsaéla

"La nostra büsaéla venduta ai mercatini di Natale dell’8 dicembre ha anche quest’anno colpito il cuore. Molto apprezzata e sempre più richiesta riesce sempre a far riemergere i ricordi d’infanzia di chi oggi ha qualche capello grigio. Tanti come sempre i nonni che vedendola ci hanno raccontato i loro ricordi e la loro nostalgia per quel tempo e per quei sapori semplici che riuscivano a rallegrare le loro giornate. E per noi di Trucioli di Storia è diventata ormai consuetudine trasformare quella nostalgia del passato in gesti di solidarietà nel presente.  continua... »

"Quando ero bambino si lavorava sodo dalla mattina alla sera, si faceva una vita semplice. Anche nei giorni di festa ci si doveva alzare presto per andare ad accudire gli animali".
Trucioli di Storia - La Büsaéla

"Quando ero bambino si lavorava sodo dalla mattina alla sera, si faceva una vita semplice. Anche nei giorni di festa ci si doveva alzare presto per andare ad accudire gli animali nella stalla. La famiglia, gli amici e l’onestà erano valori importanti per noi. A Natale tutto girava intorno alla S. Messa ed al presepe era l’unico giorno in cui ci si riposava e si mangiava un po’ di più. Ma non mangiavamo di certo il panettone. Il giorno prima la mamma preparava il pane e lasciava un po’ di pasta per il nostro panettone.  continua... »

"Sto aprendo la bottiglia del latte per la mia colazione, lo verso nella tazza e come un flash mi torna alla mente la mia bottiglia del latte di quando ero bambina...".
Trucioli di Storia - La bottiglia del latte (Foto internet)

Sto aprendo la bottiglia del latte per la mia colazione, lo verso nella tazza e come un flash mi torna alla mente la mia bottiglia del latte di quando ero bambina.  continua... »

"Oggi ho portato il mio nipotino a vedere degli asinelli, il suo sguardo incuriosito mi ha fatto venire voglia di raccontargli la storia del mio asinello...".
Territorio - Asinello

"Oggi ho portato il mio nipotino a vedere degli asinelli, il suo sguardo incuriosito mi ha fatto venire voglia di raccontargli la storia del mio asinello. Probabilmente non è la prima volta che gliela racconto perchè prima di finire mi aveva già raccontato il finale ma io imperterrito comincio di nuovo : sai quando ero piccolo andavo dagli zii in montagna per tutta l’estate e come ricompensa di poter fare le vacanze con loro dovevo aiutarli insieme ai miei cugini della mia stessa età in tutti i lavori nei campi e in casa.  continua... »