meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Lun, 28/09/2020 - 18:20

data-top

lunedì 28 settembre 2020 | ore 19:24
Magenta
8.500 euro andranno all’ASST Valle Olona e sono stati raccolti dalla filiale di Venegono Inferiore, mentre all’Ospedale Fornaroli di Magenta andranno 7.500 euro raccolti dalla filiale di Arluno.
Commercio - Camion della Bofrost (foto internet)

Oltre 350 mila euro da parte di Bofrost Italia per sostenere, con l’acquisto di attrezzature sanitarie, più di 50 ospedali su tutto il territorio nazionale impegnati nella cura dei pazienti affetti da Covid-19. È questo il risultato dell’iniziativa “Insieme siamo una forza” avviata all’inizio di marzo dalla più grande azienda italiana di vendita a domicilio di surgelati, operazione che si concluderà sabato 18 aprile con i primi versamenti destinati alle strutture sanitarie.  continua... »

Ieri mattina siamo stati ricevuti dal dottor Nicola Mumoli, direttore di Unità Operativa Complessa, reparti di Medicina I e II.
Salute - Nicola Mumoli in reparto

Le cose vanno un po’ meglio rispetto al recentissimo passato all’ospedale Fornaroli di Magenta. Ma non bisogna abbassare la guardia. Ieri mattina siamo stati ricevuti dal dottor Nicola Mumoli, direttore di Unità Operativa Complessa, reparti di Medicina I e II. Medico in prima linea in queste settimane di lotta al Covid -19. Ci tiene a precisare due cose, su tutte.  continua... »

Salgono a 106 i casi di positività a Covid-19 registrati nella città di Magenta, di cui 7 sono deceduti. Cala la pressione sull'Ospedale Fornaroli: sono stati chiusi 2 dei 5 reparti dedicati ai pazienti Covid-19.
Magenta - Personale fuori dal nuovo Pronto Soccorso

Salgono a 106 i casi di positività a Covid-19 registrati nella città di Magenta, di cui 7 sono deceduti. Rispetto a mercoledì, si è registrata un’impennata di +7 contagi; sono 17 i casi e 2 i decessi in più rispetto a una settimana fa. Sono più numerosi i dimessi, 27, rispetto ai ricoveri, che si attestano al momento a 16. Migliorano le notizie dall’Ospedale Fornaroli: “Il Primario, Dott. Mumoli, mi ha informato che hanno chiuso 2 reparti dedicati al Covid, che adesso sono 3 dei 5 che erano.  continua... »

"Un ringraziamento particolare al pittore Tiziano Colombo che ci ha donato un’opera artistica, un quadro “toccante” sul tema dell’emergenza sanitaria".
Salute - Fondazione Ospedeli consegna le mascherine

La Fondazione Ospedali taglia il record di raccolta a 1.500.000 euro grazie al cuore del territorio; hanno contribuito alla raccolta 2502 donatori.
"Non pensavamo di raggiungere in poco tempo, questo importante traguardo. Il ringraziamento va a tutti, dal più piccolo donatore, e a chi, e ce ne sono molti ed anche anonimi, ha fatto donazioni importanti".  continua... »

Torniamo allora a fare il 'punto' sull'andamento del contagio, andando a ripotare i casi complessivi emersi nei vari paesi, per comprendere la reale diffusione.
Salute - Tampone che risulta positivo al COVID-19 (foto internet)

Tra speranze e timori, paure e preoccupazioni per la propria sorte economica e sanitaria, ci avviciniamo alla Pasqua. Un momento notoriamente di festa, di spensieratezza, che quest'anno ci vede tutti chiusi in casa a difendere noi stessi e gli altri da questo nemico invisibile ma al tempo stesso devastante: il Coronavirus.  continua... »

Quest'anno tutte le celebrazioni si effettueranno a porte chiuse, con i soli sacerdoti, eventuale diacono e religiose, cerimoniere e un operatore di ripresa.
Sociale - Messa online a Cuggiono

Ormai 'abituati' dopo oltre un mese di permanenza in casa, anche i fedeli italiani e di tutto il mondo si stanno organizzando per poter seguire le celebrazioni pasquali. Nella quotidianità ciò avrebbe portato a incontri di preghiera, momenti di confessione, e celebrazione dei riti della 'Settimana Santa': dalla Lavanda dei piedi alla 'Cena del Signore', dalla morte di Cristo alla Via Crucis fino alla celebrazione più importante per tutti i fedeli, la Santa Messa di Risurrezione.  continua... »

Magenta: barelle a biocontenimento sulle ambulanze Inter Sos per trasporto pazienti Covid - 19. Arrivate le prime due di un'ordine complessivo di 4.
Magenta - Barelle per biocontenimento per Inter Sos

Due barelle di biocontenimento e, presto, ne arriveranno altre due. Sono a disposizione a partire da oggi presso la pubblica assistenza Inter Sos di Magenta e verranno utilizzate per i trasferimenti di pazienti affetti da Covid – 19. Si sono rese necessarie per far fronte all’emergenza e sono idonee per il trasporto di pazienti contagiati. Ma come funzionano e come vengono utilizzate le barelle a biocontenimento? A spiegarcelo sono direttamente i soccorritori di Inter Sos.  continua... »

Grazie all’impegno profuso da tutti, in tre settimane le donazioni pervenute hanno raggiunto la cifra di 350.000 euro, che sono parte degli oltre 1.300.000 donati sinora alla Fondazione.
Magenta - L'ospedale 'Fornaroli' (Foto d'archivio)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - La popolazione di Magenta e zona sta continuando a rispondere in modo encomiabile all’appello del Comitato Promotore, che si è unito alla Fondazione degli Ospedali nel promuovere una raccolta straordinaria di fondi in favore delle necessità dell’ospedale nell’attuale emergenza COVID-19, così da poter assistere al meglio pazienti spesso in condizioni critiche.  continua... »

Magenta: volontari di tutte le associazioni sono in campo, senza sosta, per garantire sostegno a chi è rimasto senza cibo.
Magenta - Alimenti alla San Vincenzo

Se c’è una cosa bella che emerge in questi giorni di emergenza è la formidabile rete di volontariato scesa in campo per aiutare chi ha bisogno. Volontari di tutte le associazioni sono in campo, senza sosta, per garantire sostegno a chi è rimasto senza cibo. Da quando è scoppiata l’emergenza coronavirus, sono in molti ad essere rimasti senza reddito.  continua... »

"Basterebbe che l’Amministrazione comunale introducesse il pagamento a vista delle fatture emesse dai fornitori per dare loro una bella boccata di ossigeno".
Magenta - Silvia Minardi di 'Progetto Magenta'

A volte, per aiutare chi si trova in difficoltà, non servono grandi proclami, misure straordinarie e stanziamenti speciali. A volte, basta solo usare il buon senso. A favore delle imprese e degli esercizi commerciali duramente colpiti dagli effetti del Covid-19, dalle serrate obbligate e dal calo dei consumi, per esempio: basterebbe che l’Amministrazione comunale introducesse il pagamento a vista delle fatture emesse dai fornitori per dare loro una bella boccata di ossigeno.  continua... »