meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 29°
Mer, 19/06/2024 - 14:50

data-top

mercoledì 19 giugno 2024 | ore 15:47
Sport
Maestro specializzato 5° Dan al Japan Karate Shotokan di Castano Primo, è tornata alle gare e, subito, ha vinto. Prima agli European Masters Games di Lignano Sabbiadoro.
Castano Primo/Sport Locale - Il maestro Francesca Adriatico

Così come aveva finito, allo stesso modo ha ricominciato. Con una vittoria: e che vittoria! Francesca Adriatico è tornata in gara e lo ha fatto con l’oro agli Europei di karate (specialità kata). Un successo certamente importante, soprattutto perchè era, ormai, dal 1990 (quando a 35 anni, raggiunti i limiti d’età per essere agonista, aveva dovuto dire basta) che la nostra atleta, oggi maestro specializzato 5° Dan al Japan Karate Shotokan di Castano Primo, città dove, tra l’altro, vive, non partecipava ad una competizione vera e propria.  continua... »

L'ex tecnico di Juventus e Roma sostituisce l'esonerato Gasperini. Uomo di esperienza avrà il difficile compito di far invertire rotta ai nerazzurri, dopo un inizio disastroso.
Sport Nazionale - Ranieri, nuovo tecnico dell'Inter (Foto internet)

L'Inter ha scelto. O almeno così sembra. Per il dopo Gasperini, esonerato proprio quest'oggi, a seguito dell'ennesima sconfitta in campionato (ieri sera, martedì, contro il Novara), Massimo Moratti ha deciso di puntare tutto su Claudio Ranieri. L'ex tecnico della Juventus, prima, e della Roma, poi, oggi fermo ai box, sarebbe, infatti, l'uomo giusto per guidare i nerazzurri nei prossimi appuntamenti della stagione.  continua... »

La sconfitta col Novara ed un inizio di stagione disastroso hanno fatto decidere il presidente Moratti. Chi al suo posto: in pole position sembra esserci Ranieri.
Inter - Gasperini esonerato dall'Inter

Non è stata solo la sconfitta con il Novara (sicuramente l'ennesimo passo falso che ha fatto riflettere la dirigenza), bensì un insieme di situazioni che si sono venute a creare, praticamente, da subito, da quando cioè Gasperini è arrivato alla Pinetina. E così, oggi, l'ex tecnico del Genoa, non è più l'allenatore dell'Inter.  continua... »

I tigrotti vincono e convincono a Lecco con doppietta di bomber Cozzolino. Una prova importante per la compagine bustocca dopo un inizio di stagione difficile.
Cozzolino goal -18 Settembre 2011 lecco

Grande vittoria della Pro Patria sul campo del Lecco. I tigrotti hanno vinto e convinto grazie ad un primo tempo perfetto, durante il quale Ghidoli è stato il "Muti del centrocampo", dirigendo con maestria lo spartito della gara, senza una stonatura, e dettanto i tempi delle strofe e dei ritornelli come un veterano dell'opera, permettendo due acuti al solista dell'orchestra che ha meritato la standing ovation dei presenti. Una prova da 10 del giovane bustocco, che di strada ne farà tanta, se solo saprà rimanere umile e concentrato.  continua... »

Si parte il 19 e si finisce domenica 25 settembre. Una settimana con il Campionato del Mondo di ciclismo. Il ct Bettini e la nostra nazionale vogliono tornare protagonisti.
Sport Nazionale - Il ct dell'Italia, Paolo Bettini (Foto internet)

La settimana più lunga, come qualcuno già l'ha ribattezzata, sta per cominciare. Ma, soprattutto, stanno per prendere, ufficialmente, il via i Campionati Mondiali di ciclismo. Così, si va tutti a Copenaghen, in Danimarca, dove, dal 19 al 25 settembre, si assegnano i titoli iridati. Ce la farà la nostra nazionale ad imporsi, tornando protagonista assoluta del palcoscenico? Chissà, sarà il tempo e  continua... »

Sport Nazionale - Pato

Lo stesso mister Allegri, nella conferenza della vigilia, l'aveva ammesso: "Firmerei per un pareggio". Ma quanto si è visto al Camp Nou è andato ben al di là delle più ovvie previsioni. Nemmeno il tempo di sedersi a guardare la TV e già Pato bucava con uno scatto da centometrista l'intera difesa blaugrana per beffare il portiere avversario. Soli 25'' per andare in rete e dimostrare che, quest'anno, anche lui vuole essere un protagonista da Champions.  continua... »

Ci si aspettava una stangata, ma alla fine è stata minima la penalizzazione inflitta dalla Procura Federale. In casa biancoblù si torna a respirare e sperare.
Sport Locale/Busto Arsizio - Due punti di penalizzazione alla Pro Patria

La Pro Patria se la cava con soli due punti di penalizzazione e 30 mila euro di multa (più squalifica di 6 mesi all'ex presidente Pattoni). La notizia è di qualche ora fa e arriva direttamente dalla sede, dove è in corso il giudizio, certamente rasserenando gli animi della tifoseria. Finalmente, infatti, una buona notizia dopo tanto patire. Ci si aspettava la mannaia da parte dell'ente preposto a valutare quanto accaduto lo scorso anno a livello finanziario, ma alla fine la stangata non è arrivata e adesso la strada si fa meno in salita, seppur ancora piena di difficoltà.  continua... »

I rossoneri pronti alla prima gara di Champions con i blaugrana. Non sarà del match Ibra, fermato da un infortunio. Ecco le foto della partenza da Malpensa.
Sport Nazionale - Il Milan parte per Barcellona

"Eccoli, eccoli!". Sono le 15.45 quando il Milan arriva al terminal 2 dell'aeroporto di Malpensa (il primo a raggiungere lo scalo varesino, è giusto ribadirlo, è stato, però, Adriano Galliani). Subito dopo, come detto, la squadra al completo, o meglio quasi, i convocati scelti e, ufficializzati, a due ore dalla partenza per Barcellona (dove domani sera sono attesi dalla delicatissima trasferta di Champions League contro i campioni d'Europa in carica di mister Guardiola) dallo stesso tecnico Massimiliano Allegri.  continua... »

Deludente 0 - 0 dei tigrotti contro il Renate. La squadra bustocca fatica e sembra priva di idee, gioco e, soprattutto, testa, nonostante il vantaggio numerico in campo
Busto Arsizio-Renate Pro Patria-settembre 2011

La Pro Patria pareggia 0 - 0 la gara con il Renate, rimasto in 10 uomini al 28esimo del primo tempo per l'espulsione del centrale difensivo, reo di aver fermato Cozzolino lanciato a rete. Nonostante il vantaggio numerico, i tigrotti non sono riusciti ad andare in rete, lasciandosi scappare una ghiotta occasione per ottenere la prima vittoria.  continua... »

La storia di Enkeled Voli, classe 1994: prima a Turbigo e Robecchetto, quindi la Pro Patria e, infine, oggi la chiamata della storica società lombarda.
Sport Locale/Turbigo - Dall'Albania al Como, la storia di Enkeled Voli

Dall’Albania alla Lega Pro, passando per Turbigo. Una storia incredibile e straordinaria quella di Enkeled Voli, ragazzo turbighese del ‘94, che da qualche giorno è passato al Como calcio e che in questa stagione si giocherà le sue carte nella prestigiosa società lombarda, attualmente in Prima divisione (l’equivalente della vecchia C1).  continua... »