meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 20°
Mar, 04/10/2022 - 11:50

data-top

martedì 04 ottobre 2022 | ore 12:52

Thohir: "Eccomi!"

Erick Thohir è ufficiale: nuovo presidente dell'Inter. Succede a Massimo Moratti (che sarà presidente onorario). "La squadra diventerà ancora più vincente e più forte".
Sport Nazionale - Thohir e Moratti (Foto internet)

Il passato che saluta, il presente che arriva e lo fa con il sorriso e quella spontaneità che al giorno d’oggi non è sempre così scontata. Da Massimo Moratti a Erick Thohir… ecco il giorno dell’ufficialità. L’Inter cambia volto e pelle (non al 100%, è bene precisarlo) e lo fa appunto ripartendo dall’Indonesia, là dove Thohir, o come uno dei più prestigiosi quotidiani sportivi nazionale l’ha ribattezzato E.T., ed il suo staff hanno casa, affetti ed affari. Pronti via, insomma, per una nuova “era” dopo i 18 anni di guida della famiglia Moratti e dopo aver collezionato trofei, successi, traguardi ma anche delusioni. TRA PRESENTE E FUTURO – Le idee sono già chiare, il lavoro in parte è cominciato, il resto verrà giorno per giorno. “Voglio ringraziare il mio amico e nuovo partner Massimo Moratti (che sarà presidente onorario) per la fiducia e per il supporto – ha detto Thohir – Grazie ai miei soci Rosan e Handy che conosco da più di vent’anni. E grazie alle nostre famiglie ed ai tifosi in tutto il mondo. Oggi è un momento davvero speciale della mia vita. L’Inter racchiude in sé una splendida storia di passione, una tradizione di vittorie e una forte ambizione al successo”. Poi gli obiettivi: “Vogliamo rendere l’Inter – ha continuato – un club in salute dal punto di vista economico e finanziario per competere a livello internazionale”. Pochi dettagli, però, per adesso, solo “La squadra diventerà ancor più vincente, bella ed entusiasmante da vedere. Più forte”. E infine, non poteva certo mancare, un accenno all’allenatore. “Walter Mazzarri ha gettato le basi per il futuro, ha la piena fiducia e nei prossimi due e tre anni insieme a lui riusciremo a rendere il gruppo sempre più competitivo. Voglio proseguire sul lavoro fatto negli ultimi 18 anni di presidente Moratti”. Non solo il passaggio di consegne e la presentazione ufficiale, perché oggi era soprattutto il giorno della ridistribuzioni delle cariche interne e del neonato CdA, formato da 8 membri: Erick Thohir appunto, Rosan Roeslani, Handy Soetedjo, Thomas Shreve, Hioe Isenta, Angelomaria Moratti (figlio di Massimo), Rinaldo Ghelfi e Alberto Manzonetto.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi