meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto
Sab, 24/02/2018 - 08:50

data-top

sabato 24 febbraio 2018 | ore 09:06
Novara
Dopo le sconfitte contro Casalmaggiore, Montichiari e Sopot, le novaresi tornano sontuosamente a vincere contro Conegliano. L'asso nella manica è Sara Bonifacio.
Sport - Novara - Conegliano

Ci voleva una ragazza di 19 anni, una promessa del volley italiano proveniente dal Club Italia, a far ritrovare la strada perduta a una formazione che di stelle in rosa ne avrebbe davvero tante su cui fare affidamento. È lei allora, Sara Bonifacio, la giocatrice umile dalla faccia pulita che riporta alla vittoria la Igor Gorgonzola Novara di un Luciano Pedullà ancora troppo pieno di meriti che non ha, dopo i disastri contro Casalmaggiore e Montichiari in Campionato, e Sopot in Champions.  continua... »

Le ragazze di Pedullà vincono 3-1 contro Modena, sfoggiando una prova di squadra davvero convincente. Mercoledì il match di Champions.
Sport - Novara - Forlì1

Lo scontro tra le due braccia più potenti di tutta la serie A1 femminile si conclude quasi in pareggio: l’opposta croata Samanta Fabris e l’italianissima Valentina Diouf sono state infatti protagoniste del match di anticipo della quinta giornata di andata del 71esimo Campionato rosa tra la Igor Gorgonzola Novara e l’ospite Liu Jo Modena. Secondo i tabellini ufficiali, è Fabris a vincere ai punti, con 19 palloni messi a segno contro i 18 di Diouf.  continua... »

Finisce 3-1 per le padrone di casa l'esordio al Pala Igor di Novara. Il test-match contro il Club Italia la dice lunga sulla preparazione fisica e atletica delle ragazze di Bonitta.
Novara_000.JPG

Esordio in casa per una Igor Gongonzola Novara completamente rinnovata rispetto allo scorso anno, ma non per questo meno temibile, contro la grande novità della serie A1: il Club Italia, vivaio di talenti azzurri promosso nella massima serie, di riposo nel primo turno di campionato.  continua... »

La star internazionale della pallavolo in campo dopo l'epatite e il trapianto di fegato. Riparte dalla B1 con una squadra da sempre nel suo cuore: l'Agil Volley Novara.
Sara Anzanello.JPG

Torna in campo con la grinta e la voglia di una ragazzina… a 35 anni. Con alle spalle un palmarès di tre Coppa Italia, due Supercoppa Italiana, una Coppa Italia di serie A2, una Top Teams Cup, una Cev Cup (ex Top Teams Cup), una Coppa Cev, una Coppa di Lega (solo per citare i titoli conquistati con squadre di club), sceglie di ricominciare dal basso, serie B1, per riprendersi il posto che le spetta nella pallavolo femminile italiana. Ma, soprattutto, nel cuore di tanti fan e tifosi di volley che invidiano la sua forza di volontà e apprezzano da sempre il suo gran cuore.  continua... »

Appuntamento con i tifosi alle 17 al Pala Agil di Trecate. E tra scelta dei numeri di maglia, si scatena la polemica per il calendario del prossimo Campionato al via il 18 ottobre.
Novara-Conegliano (5).JPG

C’è di mezzo ancora un grande e importante appuntamento Nazionale, ovvero i Campionati Europei che avranno luogo in Belgio e Olanda alla fine di settembre, ma i nostri club iniziano già a respirare il profumo di una nuova stagione di volley femminile e del 71esimo Campionato, ormai in arrivo. La Igor Gorgonzola Novara di Luciano Pedullà, allora, è pronta a fare il suo debutto ufficiale con i tifosi il prossimo mercoledì 19 agosto alle 17 al Pala Agil di Trecate, che potranno salutare per la prima volta le atlete disponibili, non prese dagli impegni nazionali seniores e juniores.  continua... »

Volley mercato: per Novara cinque conferme, tre arrivi e sette partenze. Si lavora agli ultimi tasselli, mentre ben cinque igorine saranno impegnate con la Nazionale.
Novara-Casalmaggiore_000.JPG

E' una Igor Gorgonzola Novara decisamente rivoluzionata quella che affronterà la prossima stagione 2015-2016 di volley femminile: in un clima di volley mercato particolarmente agguerrito, violento, che non fa sconti a nessuno, la squadra biancoazzurra conferma cinque atlete, ne compra tre e ne rilascia sette. La girandola di mercato è cominciata, per le squadre non impegnate nel finale di playoff, davvero presto, tanto che tre delle atlete che hanno lasciato la formazione novarese sapevano già della loro partenza prima della fine del Campionato.  continua... »

La 98esima edizione del Giro d'Italia omaggia i territori del Magentino e arriva nella Milano di Expo. Una festa itinerante durata tre settimane, tra emozioni e competizione.
Sport - Alberto Contador

Una bellissima festa itinerante, che domenica scorsa ha coinvolto anche il territorio del magentino: questo è stato il 98esimo Giro d'Italia, che ha visto ancora una volta trionfare lo scalatore spagnolo Alberto Contador, che si è aggiudicato il titolo per la terza volta (anche se quello del 2011 gli è stato successivamente revocato per un doping mai rintracciato nel corso di quella stessa edizione del Giro). Un percorso davvero bellissimo, che si è snodato per Alpi ed Appennini da San Lorenzo a Mare, in Liguria, fino alla Milano di Expo 2015.  continua... »

Al Pala Terdoppio gara 5 finisce 1-3 per le avversarie e la Pomì Casalmaggiore è Campione d'Italia. Di questa stagione rimane una Coppa Italia e la possibilità di conquistare Champions e Supercoppa.
Novara-Casalmaggiore012.JPG

La resa dei conti tra Igor Gorgonzola Novara e Pomì Casalmaggiore si è chiusa, forse un po’ a sorpresa, in favore di quella che è stata per tutta la stagione una sorta di mancata outsider: le casalasche, le prime a cominciare gli allenamenti lo scorso settembre, anche in vista della presenza della rosa al completo (non essendoci nessuna giocatrice impegnata con le nazionali ai Mondiali); la sorpresa del secondo posto in Regular season a dispetto della molto più quotata Liu Jo Modena; e poi questi playoff strepitosi, con l’eliminazione di Metalleghe Sanitars Montichiari e Imoco Volley C  continua... »

Nella serie Scudetto, Novara si porta in vantaggio con una bella vittoria in casa per 3-1. Martedì sera a Cremona, la possibilità di chiudere e conquistare il trofeo più ambito della stagione.
IGOR Gorgonzola Novara.jpeg

Sembra quasi il PalaYamamay: questo PalaTerdoppio gremito, soppalcato per fare posto a tutti, con gli spettatori che fanno capolino dagli ingressi laterali, con tutta la curva di casa munita di bandierine bianche e blu e bandieroni con lo stemma della zanzara. Quando il gioco si fa nervoso a causa di qualche discutibile decisione arbitrale, tutto il palazzetto si leva a una sola voce. Quando Sansonna incassa il colpo e sembra sul punto di lasciare il campo, il coro la incita a trovare le forze.  continua... »

La Igor Gorgonzola Novara vince di pancia e s'impone 3-2 al tie break in gara 1 di finalissima contro una mirabile Pomì Casalmaggiore. Martedì gara 2
Novara-Casalmaggiore011.JPG

Novara combatte e batte i propri fantasmi e si va a prendere una gara 1 di finalissima di playoff che, da com’era cominciata, sembrava davvero difficile da aggiudicarsi. Nelle passate partite, un match che la Igor non riusciva a indirizzare fin da subito verso la vittoria aveva significato sconfitta. E invece questa volta, nonostante il primo comandamento di questo 70esimo Campionato dica “Non trovarti mai a rincorrere la Pomì Casalmaggiore”, le ragazze di Pedullà sono riuscite a ribaltare il risultato, che le vedeva per ben due volte sotto.  continua... »