meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Gio, 05/08/2021 - 00:20

data-top

giovedì 05 agosto 2021 | ore 01:20

Il 'Triduo Pasquale' online

Quest'anno tutte le celebrazioni si effettueranno a porte chiuse, con i soli sacerdoti, eventuale diacono e religiose, cerimoniere e un operatore di ripresa.
Sociale - Messa online a Cuggiono

Ormai 'abituati' dopo oltre un mese di permanenza in casa, anche i fedeli italiani e di tutto il mondo si stanno organizzando per poter seguire le celebrazioni pasquali. Nella quotidianità ciò avrebbe portato a incontri di preghiera, momenti di confessione, e celebrazione dei riti della 'Settimana Santa': dalla Lavanda dei piedi alla 'Cena del Signore', dalla morte di Cristo alla Via Crucis fino alla celebrazione più importante per tutti i fedeli, la Santa Messa di Risurrezione.
Quest'anno tutte le celebrazioni si effettueranno a porte chiuse, con i soli sacerdoti, eventuale diacono e religiose, cerimoniere e un operatore di ripresa. Per i fedeli ecco allora che si potranno seguire le funzioni in radio, su internet o televisione.
Noi di Logos, a partire da domani, 'Giovedì Santo', condivideremo sul nostro profilo Facebook alcune funzioni celebrate nei nostri paesi, così da essere 'vicini' ai tanti cristiani che non potranno recarsi nelle chiese.
Il successo 'social' di queste settimane con ascolti anche di centinaia e migliaia di 'ascoltatori' virtuali è sicuramente un segno di come, anche in tempi di emergenza e pandemia, la fede rimanga radicata in tante persone, che trovano nel Signore e nei 'pastori' locali un aggancio alla normalità che si spera di ritrovare presto.

Ma come seguire le Messe online? Ecco un piccolo 'vademecum'
1. Meglio non seguire la Messa da solo. È preferibile ascoltarla in famiglia. L’unione fa la forza e ti sarà più facile concentrarti. Scegliete la Messa migliore per tutti come orario e trasformate questa occasione in uno dei momenti della giornata in cui la famiglia sta insieme.
2. Cura l'ambiente in cui ti trovi: puoi mettere una croce o un’immagine della Madonna vicino alla TV o al computer.
3. Cura il vestiario: vestiti bene per la Messa. Riserva il pigiama per dormire e la tuta per fare sport.
4. Segui la Messa come se fossi in chiesa: alzati alla lettura del Vangelo, mettiti in ginocchio al momento della Consacrazione, ecc. I gesti sono importanti.
5. Al momento della Comunione recita la formula della comunione spirituale: ti proponiamo la versione letta da Papa Francesco durante le S.Messe che celebra alle 7 del mattino “Ai tuoi piedi, o mio Gesù, mi prostro e ti offro il pentimento del mio cuore contrito che si abissa nel suo nulla e nella Tua santa presenza. Ti adoro nel Sacramento del Tuo amore, desidero riceverti nella povera dimora che ti offre il mio cuore. In attesa della felicità della comunione sacramentale, voglio possederti in spirito. Vieni a me, o mio Gesù, che io venga da Te. Possa il Tuo amore infiammare tutto il mio essere, per la vita e per la morte. Credo in Te, spero in Te, Ti amo. Così sia”.
6. Non avere fretta: la Messa ha un valore importantissimo e proprio in questi momenti sono molte le intenzioni per le quali pregare. Dopo la Messa fermati per alcuni momenti per pregare Dio per tutti i defunti, i malati, il personale sanitario, chi ha ruoli di responsabilità, e naturalmente per la Chiesa, per il Papa, per i nostri Vescovi e per la parrocchia.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento