meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Lun, 18/11/2019 - 05:50

data-top

lunedì 18 novembre 2019 | ore 06:54

E' tempo di sfilare in maschera...

Territorio - Carri di carnevale nei nostri paesi

Il carnevale è ormai alle porte! Una festa antichissima, forse risalente ai Latini, che dopo millenni continua ad essere il giorno dello svago, dello scherzo e del divertimento. Moltissimi saranno allora i Comuni che, come da tradizione, festeggeranno ognuno a modo suo. Si partirà domenica 15 febbraio a Boffalora con il ‘Boffacarnevale’ che si svolgerà nel centro storico. Sempre nello stesso giorno, a Robecco sul Naviglio ecco il ‘Carnevale dei Bambini’ presso l’oratorio San Giovanni Bosco oppure a Vanzaghello la consueta sfilata dei carri allegorici con giochi per i più piccoli e intrattenimenti vari, il tutto ad opera del gruppo ‘Quelli del Carnevale’. Fino a Marcallo con Casone per ‘Casone in maschera’ e Busto Garolfo (alle 15, oratorio Sacro Cuore, i ragazzi di 5^ elementare e delle medie; all’oratorio di San Giovanni, invece, 2^, 3^ e 4^ elementare; ancora all’oratorio Maria Immacolata, i bambini fino a 6 anni). Non è finita, però, qui: già perché nel giorno ‘ufficiale’ della festa, sabato 21 febbraio, la festa continua di nuovo insieme. Si parte con Albairate in piazza Garibaldi; sempre nel pomeriggio si svolgerà il ‘Carnevale dei Rioni’, dove i variopinti carri, partendo dall’oratorio si muoveranno alla volta della sfilata nei vari rioni bernatesi. Anche a Corbetta si avrà la possibilità di trascorrere un pomeriggio all’insegna del divertimento con il consueto ‘Carnevale Corbettese’ organizzato dalla Pro Loco di concerto con il Corpo filarmonico G. Donizetti. Ritornano poi per un secondo appuntamento Robecco sul Naviglio, Marcallo con Casone, Busto Garolfo e Vanzaghello: il primo con la ‘Serata Carnevale’ in oratorio (organizzata dal gruppo Rio Verde e dalla Pro Loco). A Marcallo, Vanzaghello e Busto Garolfo, invece, spazio alle sfilate dei carri. Carri che saranno protagonisti, contemporaneamente, anche a Magnago (ritrovo in piazza San Michele), Bernate Ticino (appuntamento al parco), Cuggiono (festa in maschera per gli adulti; mentre il giorno prima, 20 febbraio, tocca ai più piccoli dalle 14.30 e la sera, dalle 20, per adolescenti e giovani), Robecchetto con Induno (si parte dall’oratorio), Arconate (nel pomeriggio si fa festa tutti insieme), Castano Primo, Mesero (nel pomeriggio maschere e divertimento), Turbigo (tutti in piazza Madonna della Luna alle 14, successivamente il via alla sfilata e il premio alla maschera più bella), Inveruno (ritrovo nel parcheggio della casa anziani per concludere, poi, i festeggiamenti in oratorio), Robecchetto con Induno (appuntamento in oratorio a Robecchetto, partenza dei carri e arrivo in oratorio a Malvaglio; quindi, la sera, i festeggiamenti proseguono alle scuole) e Magenta (sfilata dei carri per la città). (Hanno collaborato Vanessa Pelucchi, Omar Beltrami e Francesco Pallaro)

Invia nuovo commento