meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 12°
Gio, 21/11/2019 - 13:50

data-top

giovedì 21 novembre 2019 | ore 14:20
Nerviano
Dopo gli episodi dei tre autobus bruciati, adesso si attendono risposte sul perché è accaduto. Abbiamo sentito Mauro Sardella, della Cgil. "Si sta facendo una relazione".
Cuggiono - L'incendio del pullman

Corbetta, Nerviano e poi Cuggiono (due lungo la strada, l'ultimo quando era ormai nel deposito). I tre autobus a fuoco a distanza di pochi giorni l'uno dall'altro sempre al centro dell'attenzione, perchè adesso è il momento di capire che cosa è accaduto e cosa soprattutto abbia scaturito le fiamme. "Dopo il terzo episodio - spiega Mauro Sardella, della Cgil - abbiamo scritto all'azienda per avere le spiegazioni in merito. La Movibus ci ha assicurato di essere in attesa di una relazione sull'accaduto redatta da tecnici specializzati”.  continua... »

Mesero - Postazione pubblica di defibrillatore

La CROCE BIANCA di Legnano organizza una serata per presentare i nuovi defibrillatori che sono stati acquistati grazie ai diversi contributi e per spiegare come si esegue una rianimazione cardiopolmorane (massaggio cardiaco).
La serata si svolgerà VENERDI' 6 DICEMBRE 2013 ALLE ORE 21.00 c/o il Centro Parrocchiale in P.zza San Magno a Legnano.  continua... »

Professionisti al servizio del territorio. E' stato inaugurato ieri, il Centro medico Sant'Anna a Cantone di Nerviano. Una realtà ed un punto di riferimento per il territorio.
Nerviano - Centro Medico Sant'Anna

È stato inaugurato giovedì 19 settembre il Centro Medico Sant’Anna situato al civico 20 dell’omonima via Sant’Anna a Cantone di Nerviano. I numerosi presenti hanno potuto visitare il Centro e dialogare con il direttore sanitario, Fabio Ceriani, e con molti dei professionisti impegnati nelle attività ambulatoriali: chirurgo estetico, ginecologa, dietologa, diabetologa, endocrinologo, fisioterapista e tanti altri, abitanti in diversi casi proprio nella città di Nerviano o nei paesi limitrofi.  continua... »

Scoperta dalla Guardia di Finanza una discarica abusiva nelle campagne nervianesi. Cinque persone segnalate all'autorità giudiziaria e l'area è stata posta sotto sequestro.
Nerviano -Rifiuti pericolosi abbandonati (Foto internet)

Rifiuti pericolosi a pochi metri dalle case: non stiamo parlando di un nuovo scandalo a Napoli, ma di una discarica abusiva scoperta a Nerviano dalla Guardia di Finanza.  continua... »

Paura e fumo in centro città. Diversi mezzi dei vigili del fuoco sul posto. L'azienda, fortunatamente, era chiusa per ferie, ma la preoccupazione è stata, comunque, tanta.
Vigili del fuoco al lavoro

Grande spavento per gli abitanti del centro di Nerviano: alle 18 circa dell'altro giorno un incendio è divampato all'interno dell'azienda Italbeit, creando un'alta colonna di fumo e diffondendo nell'aria un odore acre di solventi. L'intervento dei Vigili del fuoco è stato immediato e notevole il dispiegamento di mezzi provenienti da Rho, Magenta, Inveruno, Corbetta, Legnano e Milano.  continua... »

Lui è un ragazzo di 21 anni, la vittima, invece, una donna. Il giovane le ha sottratto la borsetta da un armadietto della banca: fermato dai Carabinieri.
Territorio - Carabinieri

La macchina del nucleo radiomobile dei carabinieri della Compagnia di Legnano stava transitando in via Milano, a Nerviano, nei pressi della Banca popolare di Lodi, quando ha notato un uomo che, alla loro vista, fuggiva a gambe levate. Insospettiti, i carabinieri l’hanno inseguito e fermato. Il giovane, un 21enne di Garbagnate Milanese, in seguito ad una perquisizione, è stato trovato in possesso di una carta bancomat ed una carta di credito intestate ad una donna di Pogliano M.se e di un telefono cellulare Samsung Galaxy.  continua... »

Politica - Fabrizio Cecchetti e rilanciare NMS

“Garantire gli stipendi ai 575 dipendenti, ma al tempo stesso avviare interventi urgenti per assicurare la sicurezza economica dell’azienda e rilanciare una delle più grandi aziende italiane ed Europee nel settore della ricerca e sviluppo farmaceutico specializzata nel settore oncologico”.  continua... »

Volevano colpire al supermercato 'Lidl'. Rintracciati dai Carabinieri, sono stati bloccati e trasferiti nel carcere di San Vittore. In manette un uomo e una donna di Bareggio.
Territorio - Carabinieri durante un controllo

Sono entrati al supermercato LIDL di Nerviano e, con un coltello, hanno minacciato la cassiera intimandole di consegnargli la somma contenuta nella cassa e, vista però la decisa reazione della donna, sono fuggiti senza prelevare l’incasso, ma portando via la spesa che avevano appena fatto. Subito è scattato l’allarme. Grazie alle precise indicazioni dei due rapinatori, un uomo e una donna sui 30 anni, i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno rintracciato la coppia poco distante dal luogo della rapina.  continua... »

Pensa che la compagna lo tradisce, così arriva con pistola a gas e machete e minaccia la donna e l'altro uomo. Intervengono i Carabinieri e scatta la denuncia.
Nerviano - Minaccia la compagna per gelosia: denunciato (Foto internet)

Nel pieno dell’emergenza neve è arrivata una chiamata al 112 per una richiesta di intervento da parte di un uomo per aggressione a mano armata in una villa di Nerviano. Immediato l’intervento di ben 2 pattuglie di carabinieri, di Parabiago e Nerviano, che si sono precipitate sul posto, dove la scena che si sono trovati davanti era, però, tutto tranne che una rapina. Infatti, si trattava di una scenata di gelosia in piena regola. Lei, la donna contesa, una signora di 48 anni, medico, e i due uomini, due suoi coetanei, non residenti nella zona.  continua... »

Ancora una rapina nel nostro territorio. Due malviventi hanno colpito giovedì sera in via Milano. Probabilmente dell'est europa sono scappati con alcune centinaia di euro.
Nerviano - Rapina in farmacia (Foto internet)

Volto parzialmente coperto e, con ogni probabilità stranieri, forse dell’est europa. In due, hanno colpito quando già era buio, per poi dileguarsi con il denaro contante. Rapinatori in azione giovedì a Nerviano, alla farmacia di via Milano. Sono arrivati poco prima delle 19, i malviventi, come detto il viso travisato (sciarpe e cappellini, da quanto si è saputo), in mano avevano una pistola. Volevano i soldi e, proprio delle banconote di sono impossessati, prima di fuggire, facendo perdere le tracce.  continua... »