meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia
Mar, 27/02/2024 - 23:20

data-top

martedì 27 febbraio 2024 | ore 23:41

Veglia per i Missionari Martiri

Turbigo - Veglia per i Missionari Martiri 2014

Con una celebrazione intensa, curata, sentita e ben vissuta, si è svolta lunedì sera, nella chiesa parrocchiale Beata Vergine Assunta di Turbigo la Veglia Decanale per i Missionari Martiri. Un appuntamento molto sentito dalle comunità parrocchiali castanesi, anche per l'elevato numero di preti, suore e laici del territorio impegnati in ogni parte del mondo per aiutare le popolazioni più povere ed annunciare il Vangelo.
L'appuntamento turbighese, guidato dal decano don Paolo Visentin, coadiuvato da don Pierluigi Albricci e don Giampiero Baldi, è stato animato e accompagnato dal coro 'Giovanni Paolo II' coordinato da Giovanna Falchi.
Dopo l'ingresso con dodici lumini portati da laici, simbolo degli apostoli, è iniziata la meditazione, l'ascolto del Vangelo di Matteo che cita il 'mandato' ed il ricordo di tutti i missionari uccisi lo scorso anno in ogni angolo del mondo: per motivi religiosi, politici, economici o anche solo per paura del loro fare per il prossimo.

La celebrazione si è chiusa con un suggestivo 'Padre Nostro' del Cardinale Sou-hwan-Kim:

Padre Nostro, che stai in mezzo a milioni di uomini affamati,
che stai nella vita di tutti gli uomini assetati di giustizia,
Sia santificato il tuo nome nei poveri e negli umili.
Venga il tuo regno, che è libertà, verità e fraternità nell'amore.
Si compia la tua volontà, che è liberazione e Vangelo da proclamare agli afflitti.
Dona a tutti il pane ogni giorno:
il pane della casa, della salute, dell'istruzione, della terra.
Perdonaci, o Signore, di dimenticare i nostri fratelli
e liberaci da ogni male e dalla costante tentazione
di servire al denare invece che a Te.
Perchè tuo è il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli.
Amen

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi