meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Gio, 28/05/2020 - 09:50

data-top

giovedì 28 maggio 2020 | ore 10:14
Busto Garolfo
Salgono a 28 le persone risultate positive al Coronavirus a Busto Garolfo e Olcella. "Mi informano - dice il sindaco Susanna Biondi - di gente in giro senza motivo. Non va bene".
Salute - Emergenza Coronavirus (Foto internet)

Salgono a 28 i casi accertati di positività al Coronavirus a Busto Garolfo e Olcella. A comunicarlo, come sempre, è il sindaco Susanna Biondi. "Tra questi, 19 sono a casa, stanno tutti abbastanza bene e alcuni attendono di fare in questa settimana il tampone per accertare la guarigione. Tra i ricoverati ci sono generalmente dei progressi e due di loro dovrebbero essere prossimi alle dimissioni. Simili notizie, nell'insieme positive, non devono però incoraggiare nessuno a tenere comportamenti irresponsabili.  continua... »

Scazzosi (Bcc): «Sono la prima linea di difesa delle nostre famiglie». Vegetti (Gst): «I dispositivi di protezione scarseggiano da due mesi e ne abbiamo un gran bisogno»
Salute - Medico di base (foto internet)

«Mettere i pediatri e i medici di famiglia nelle condizioni di operare in sicurezza è una priorità. Perché sono la prima linea di difesa delle nostre famiglie. Sono i nostri dottori di riferimento, quelli a cui ci rivolgiamo per primi quando abbiamo un qualunque sintomo di malessere. Stanno combattendo una quotidiana battaglia e, come tutto il personale sanitario, stanno pagando un prezzo altissimo all'impegno per contenere l'epidemia».  continua... »

Mascherine e bustine di disinfettante per ogni nucleo familiare: una serie di iniziative mirate e specifiche per far fronte all'emergenza Coronavirus a Busto Garolfo.
Busto Garolfo - Mascherine distribuite alle famiglie

Mascherine e bustine di disinfettante per ogni nucleo familiare: una serie di iniziative mirate e specifiche per far fronte all'emergenza Coronavirus. E, così, ecco che, proprio nelle scorse ore, sono state consegnate, appunto, le mascherine e le bustine alle famiglie di Busto Garolfo. Un'iniziativa del Comune, sostenuto anche da un contributo della Farmacia Comunale e dalla ditta IGC di Busto Garolfo.  continua... »

Emergenza Coronavirus: il Comune di Busto Garolfo ha deciso di fornire a chi ne avesse bisogno un supporto psicologico e pedagogico. Vicini e a sostegno della popolazione.
Sociale - Supporto psicologico (Foto internet)

La sfida è certamente fisica, ma anche psicologica. Perché se il COVID-19 porta serie insidie al corpo che qualche volta si traducono anche in conseguenze mortali, ne porta anche all'anima, di chi deve magari piangere un caro scomparso, deve fare i conti con il virus, deve assistere dei familiari facendo salti mortali. Ecco che allora che il Comune di Busto Garolfo ha deciso di fornire a chi ne avesse bisogno un supporto psicologico e pedagogico.  continua... »

Generi alimentari per le persone bisognose di Busto Garolfo e Olcella: l'iniziativa #carrelloamico con il Comune, in collaborazione con commercianti e Protezione Civile.
Sociale - #carrelloamico (Foto internet)

Il cuore grande di Busto Garolfo. Sì, perché accogliendo la proposta dei commercianti e in collaborazione con la Protezione Civile e il gruppo Alpini, il Comune organizza l'iniziativa #carrelloamico. Più nello specifico, nei supermercati Coop, U2, Emporio Carni Bombari e alimentari Vittoria 3, ci sarà un carrello dove poter lasciare alimenti non deperibili e beni di prima necessità da destinare alle persone e famiglie bisognose del capoluogo e della frazione.  continua... »

La cittadina bustese è arrivata infatti a contare ben 25 casi di positività in paese.
Salute - Tampone che risulta positivo al COVID-19 (foto internet)

Un'altro paese, insieme a Inveruno, che paga un prezzo molto alto in questo periodo di emergenza Coronavirus è sicuramente Busto Garolfo. La cittadina bustese è arrivata infatti a contare ben 25 casi di positività in paese.  continua... »

Salgono a 20 i casi accertati di positività al Coronavirus a Busto Garolfo. "Fortunatamente ben 14 di loro sono presso le rispettive abitazioni e stanno abbastanza bene".
Salute - Emergenza Coronavirus (Foto internet)

Salgono a 20 i casi accertati di Coronavirus a Busto Garolfo, come ha annunciato nelle scorse ore il sindaco Susanna Biondi. "Fortunatamente ben 14 di loro sono presso le rispettive abitazioni e stanno abbastanza bene. Auguriamo ai malati una pronta guarigione".  continua... »

I soldi saranno distribuiti dai Comuni per far fronte alle situazioni delle famiglie maggiormente in difficoltà in questo periodo di crisi sanitaria.
Sociale - Spesa a domicilio (foto internet)

E' stata pubblicata la circolare della Protezione civile che assegna le risorse stanziate dal Governo per l'emergenza alimentare in pieno periodo di emergenza Coronavirus.
Come aveva anticipato il premier Giuseppe Conte si tratta di 400 milioni di euro destinati alle famiglie più in difficoltà. I soldi saranno distribuiti dai Comuni per far fronte alle situazioni delle famiglie maggiormente in difficoltà in questo periodo di crisi sanitaria ma anche sociale ed economica. I Sindaci sono indirizzati al dare 'buoni spesa' da utilizzare direttamente da parte delle famiglie.  continua... »

La normativa parla chiaro, gli appelli a rispettarla si susseguono: uscite di casa solo lo stretto necessario perché lui, il COVID-19, è costantemente in agguato.
Salute - 'Stop' Coronavirus (Foto internet)

La normativa parla chiaro, gli appelli a rispettarla si susseguono: uscite di casa solo lo stretto necessario perché lui, il COVID-19, è costantemente in agguato. A Busto Garolfo, però, come altrove, pare vi sia la tendenza di alcuni a disattendere ancora l'invito. Con la conseguenza di mettere a rischio la propria salute e quella di chi potrebbe trovarsi a incrociarli.  continua... »

Dal 21 febbraio ad oggi è passato poco più di un mese, tra decreti ed autocertificazioni, ma l'avanzata del Coronavirus, passato silenziosamente da un paese all'altro del nostro territorio, non si è fermato.
Salute - Tampone che risulta positivo al COVID-19 (foto internet)

Storie, persone, famiglie. Ma anche paure, ansie, ricordi. Storia. Dal 21 febbraio ad oggi è passato poco più di un mese, tra decreti ed autocertificazioni, ma l'avanzata del Coronavirus, passato silenziosamente da un paese all'altro del nostro territorio, non si è fermata. Non ancora. Certo, riportare i numeri nudi e crudi ha poco senso. Ma, a volte, servono, quanto meno a capire come e quanto sia radicato il problema.  continua... »