meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 25/01/2021 - 07:50

data-top

lunedì 25 gennaio 2021 | ore 08:40
Legnano
Dalle 13 del 7 gennaio e per tutta la giornata di venerdì 8 il Parco Castello sarà chiuso al pubblico per consentire gli interventi di manutenzione del verde.
Legnano - Castello (Foto internet)

Dalle 13 del 7 gennaio e per tutta la giornata di venerdì 8 il Parco Castello sarà chiuso al pubblico per consentire gli interventi di manutenzione del verde; raccolta dei rami caduti in seguito alle precipitazioni dei giorni scorsi e taglio dei rami e delle branche pericolanti. Al parco è già in corso una ricognizione sullo stato del verde; sulla base di queste verifiche sarà deciso se prolungarne la chiusura. Oggi è stato effettuato un analogo intervento nel parco ex Ila con la rimozione dei rami caduti e la messa in sicurezza.  continua... »

Potenziamento della linea Rho-Arona nella tratta compresa tra Rho e Gallarate, con il progetto del quadruplicamento Rho- Parabiago e della creazione del cosiddetto raccordo Y.
Territorio - Linea ferroviaria (Foto internet)

L'intervento è di ampia portata. E rappresenta una scommessa su più fronti: la capacità di migliorare i collegamenti ferroviari sul territorio, quella di potenziare la fruizione dei treni e quella di aprire l'orizzonte ad un ulteriore sviluppo. Sul potenziamento della linea ferroviaria Rho-Arona nella tratta compresa tra Rho e Gallarate con il progetto del quadruplicamento Rho- Parabiago e della creazione del cosiddetto raccordo Y per fare "parlare" di più il Legnanese e l'aeroporto di Malpensa le attese sono ampie.  continua... »

"Mi dispiace interrompere la speranza di un nuovo anno più sereno di quello trascorso con la notizia della scomparsa proprio all’affacciarsi del 2021 dall’amico Emilio Ardo".
Territorio - Emilio Ardo

RICEVIAMO E PUBBLICCHIAMO - "Mi dispiace interrompere la speranza di un nuovo anno più sereno di quello trascorso con la notizia della scomparsa proprio all’affacciarsi del 2021 dall'amico Emilio Ardo. Nato a Legnano il 23 marzo 1944 , Emilio aveva la politica nel sangue. Ha sempre operato con grande alacrità sia nel locale che in tutta la zona nelle file della DC e della Base.  continua... »

Il cordoglio del sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, per la scomparsa di Emilio Ardo, figura che ha speso larga parte della sua vita professionale e sociale nella e per la città.
Territorio - Cordoglio (Foto internet)

"Ho appreso questa mattina della morte di Emilio Ardo, uomo che ha speso larga parte della sua vita professionale e sociale nella e per la città di Legnano.  continua... »

Il 6 gennaio, ultima festività tra quelle del periodo natalizio, cadrà, questa volta, di mercoledì. Raccolta rifiuti regolare in alcuni Comuni, anticipata o posticipata in altri.
Territorio - Raccolta rifiuti (Foto internet)

Il 6 gennaio, ultima festività tra quelle del periodo natalizio, cadrà, questa volta, di mercoledì. In alcuni Comuni, i servizi di raccolta si svolgeranno regolarmente, mentre in altri saranno anticipati o posticipati. Vediamo la situazione, Comune per Comune.
- A Legnano, Canegrate, Parabiago e Magnago il mancato servizio di mercoledì 6 sarà recuperato giovedì 7 gennaio, giornata in cui saranno rimossi anche i rifiuti del giovedì.
- Ad Arconate il servizio di raccolta della plastica si svolgerà, invece, regolarmente.  continua... »

Dall'11 gennaio, l'accesso al centro prelievi dell'ospedale di Legnano, dovrà avvenire su prenotazione. Ecco, allora, le varie modalità per il servizio.
Legnano - L'ingresso dell'ospedale (Foto internet)

Accesso al centro prelievi dell'ospedale di Legnano su prenotazione. Si partirà, allora, dal prossimo 11 gennaio (dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 10.15) e seguendo delle specifiche modalità, ossia contattando il contact center regionale (CCR), dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato, al 800638638 (reta fissa) oppure lo 02/999599 (rete mobile) o ancora con l'App gratuita 'Salutile'.  continua... »

Ci prepariamo a chiudere questo 2020, per proiettarci nel 2021, con un po' di speranza, con una nuova 'luce'.
Sociale - Una candela sul futuro

Non un tono minore, ma una presa di coscienza che quello che ci lasciamo alle spalle è stato uno degli anni più difficili per il nostro Paese. Oltre 700.000 morti, 84.000 in più che nel 2019, mai così tanti dal 1943 e 1944, anni che ci ricordano gli orrori della guerra. Ma quella che è iniziata, da noi, il 21 febbraio 2020 un po' lo è stata: la pandemia del Coronavirus ha toccato e minato ogni nostra comunità, famiglia, amicizia. Nessuno non conosce qualcuno che è mancato o ha sofferto per il Coronavirus.  continua... »

L'ultimo giorno del 2020 è il giorno della speranza. Negli Ospedali di Legnano e Magenta è il grande giorno per l'inizio delle vaccinazioni per il Coronavirus.
Magenta - Ingresso ospedale Fornaroli

L'ultimo giorno del 2020 è il giorno della speranza. Negli Ospedali di Legnano e Magenta è il grande giorno per l'inizio delle vaccinazioni per il Coronavirus. Un momento atteso, sperato, nemmno mai immaginato 365 giorni fa, ma ora segno di speranza e fiducia verso un ritorno alla normalità. Mentre operatori medici, infermieristi e sanitari predispongono il proprio calendario di vaccinazione, i primi messaggi agli over 80enni sono già arrivati. I prossimi mesi, i primi del 2021, saranno segnati dalla corsa contro il tempo per fermare il Covid-19.  continua... »

L'iniziativa di diversi Comuni: nella notte del 31 dicembre, invece di far esplodere petardi, accendiamo candele, per illuminare il nuovo anno e ricordare chi, purtroppo, ci ha lasciato.
Eventi - 'Illuminiamo il futuro'

Botti, no... candele. E' l'iniziativa che, partita da Castano, ha visto subito l’adesione di diversi Comuni del nostro territorio (e non solo) in occasione di questo Capodanno. L'invito ai cittadini è quello, appunto nella notte del 31 dicembre, invece di far esplodere petardi, di accendere una candela sui balconi, sulle finestre o in giardino, per far brillare insieme il nuovo anno e per ricordare chi, purtroppo, ci ha lasciato.  continua... »

Che la questione avrebbe alzato la temperatura del consiglio comunale non ci voleva Nostradamus per comprenderlo. Tutto parte dalla decisione del sindaco Lorenzo Radice di revocare una nomina di un dirigente per il settore lavori pubblici.
Legnano - Palazzo Malinverni (Foto internet)

Che la questione avrebbe alzato la temperatura del consiglio comunale non ci voleva Nostradamus per comprenderlo. Tutto parte dalla decisione del sindaco Lorenzo Radice di revocare una nomina di un dirigente per il settore lavori pubblici. Tutto a posto? Non esattamente, perché in seguito ad una segnalazione fatta dal segretario che individua possibili profili di illegittimità dell'operazione, quella nomina è rientrata. Motivo? Il fatto che il primo cittadino, nel sostenere i colloqui, non sia stato da solo ma si sia invece fatto coadiuvare da una consulente.  continua... »