meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Dom, 13/06/2021 - 23:50

data-top

martedì 15 giugno 2021 | ore 00:28

Pizza... numero uno

Danny Canzano si è classificato al primo posto della tappa regionale del campionato italiano 'Pizza in Tour' con la sua pinsa romana. Un vero e proprio mix di sapori e bontà.
Malvaglio - Danny durante la preparazione di una pizza

Asparago, salmone affumicato cotto e cacio e pepe: già dai soli ingredienti è una vera e propria delizia per il palato, ma stavolta si è andati ben oltre. Una pizza, insomma, da podio, anzi addirittura sul gradino più alto. Già, perché Danny Canzano, titolare di 'Danny's bar e pizzeria' di Malvaglio, con il suo 'capolavoro' culinario (in fondo, diversamente non potrebbe essere chiamato) ha conquistato nientemeno che il primo posto della selezione regionale del campionato italiano 'Pizza in Tour'. "Un traguardo che mi rimpie di gioia e di emozione - racconta - Un risultato, poi, che ripaga del lavoro e dell'attenzione che, ogni giorno, cerchiamo di mettere nella nostra professione". La 'sua' pizza in pala, allora, là in alto. "Il prodotto che ho portato e che ho chiamato 'note primaverili' è stato una pinsa romana - spiega - Nello specifico, Malvaglio - Danny con la coppa e l'attestato quindi, è stata realizzata, appunto, con una base di crema di asparagi e delle puntarelle (sempre di asparago) aromatizzate alla menta, accompagnate con salmone cotto con salvia e rosmarino e, in ultimo, con un topping di cacio e pepe. Un'idea che nasce dal gusto personale e di quello delle persone che l'hanno assaggiata e che ci hanno dato riscontri e segnali positivi". Una pizza che lo stesso Danny, infatti, sta inserendo nella sua linea gourmet, perché se, da una parte questo è, certo, un importante successo, dall'altra l'impegno e la passione che, quotidianamente, porta avanti sono enormi e non si fermano qui. "Fondamentale è continuare a dare il massimo; ovvio l'anno che abbiamo affrontato è stato difficile a causa dell'emergenza Covid e delle varie chiusure, restrizioni e limitazioni, però noi ce la mettiamo tutta e andremo avanti in questa direzione - conclude - Ci sono in programma alcune e ulteriori novità per quanto riguarda il nostro locale; accanto alla pizzeria classica e d'asporto, ecco, ad esempio, che stiamo per lanciare la pizza in teglia romana, la pala romana e proprio la pinsa. Sono convinto, infatti, che la ricerca di elementi in più e che ti possano contraddistinguere, sia un tassello significativo per crescere e lavorare bene".

"UN RISULTATO CHE RIPAGA DELL'IMPEGNO COSTANTE..."

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento