meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -1°
Dom, 24/01/2021 - 03:50

data-top

domenica 24 gennaio 2021 | ore 04:21

Estate... a Busto Arsizio

Due video, tutti da ridere, girati al Museo del Tessile di Busto Arsizio parafrasando due tormentoni estivi di questa lunga estate 2019.
Busto Arsizio - iPantellas per l'estate 2019

(VIDEO) I Pantellas festeggiano i loro dieci anni di video, parodie e sketch con una vacanza a Busto Arsizio... due video, tutti da ridere e da vedere girate nella città bustocca.
I Pantellas, una notissima coppia di youtuber che spopola tra i più giovani, ha scelto infatti il Museo del Tessile di Busto Arsizio per girare il loro ultimo video.
Quest’ultimo si tratta della parodia del brano “Mambo Salentino” (la versione originale è dei Boombadash) ed ha già raggiunto ben 1.517.107 visualizzazioni portando sotto i riflettori anche il Museo bustocco, visibile e riconoscibile ai più per diversi minuti del video.
La congiunzione tra il duo di youtubers e la città di Busto Arsizio è rappresentata da Roberto Sigurtà, l’interprete del personaggio del “professore” in alcuni video de I Pantellas e gestore del Bar Museum Cafè situato all’interno del Museo. Cinque anni fa Sigurtà – già attivo nel mondo del teatro e del cabaret nazionale ed internazionale – ha fatto la sua prima comparsa in un video delle star del web. Nonostante pensasse che quella sarebbe rimasta l’unica collaborazione, questa è andata avanti nel tempo ed ha portato Daniel e Jacopo ancora a Busto Arsizio.
Ma non solo... un altro divertentissimo video è invece la parodia della canzone di J-Ax Ostia lido che racconta di una vacanza trascorsa tra il Museo del tessile e Gallarate.
Insomma, quest'anno, E...state tra Busto Arsizio e Gallarate.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento