meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Lun, 22/07/2024 - 19:50

data-top

lunedì 22 luglio 2024 | ore 20:23

Taglio del nastro per la nuova farmacia

Inaugurata la nuova farmacia comunale di Arconate, un progetto voluto dall’attuale Amministrazione Calloni che ha lavorato per offrire ai cittadini una farmacia dei servizi.
Arconate_inaugurazione farmacia comunale 04maggio2024

Inaugurata la nuova farmacia comunale di Arconate, un progetto voluto dall’attuale Amministrazione Calloni che ha lavorato per offrire ai cittadini una farmacia dei servizi.
“I ringraziamenti sono veramente tanti – ha affermato il primo cittadino Sergio Calloni – un taglio del nastro che rappresenta un obiettivo raggiunto che andrà a favore di tutta la comunità, nessuno escluso. L’Amministrazione Comunale nel 2020 ha istituito l’Azienda Speciale ‘Quadrifoglio Servizi’, che ha lavorato per l’apertura della farmacia e che d’ora in avanti si impegnerà per gestirla al meglio. Abbiamo scelto la strada più complicata a livello burocratico ma che permetterà di investire gli utili in opere e risorse per la comunità. Moltissimo lavoro è stato fatto e tantissima buona volontà è stata messa in pratica, ma oggi il risultato è davanti ai nostri occhi”.
Dopo la benedizione di don Alessandro la parola è passata all’assessore Francesco Colombo - “Permettetemi un ringraziamento speciale all’Amministratore Unico di Azienda Speciale ‘Quadrifoglio servizi’ Emilio Calloni che ha curato e fatto nascere questa realtà e alla direttrice Mara Innocenti grande mente e faro per tutti noi”.
All’interno della farmacia è stata posizionata una targa in ricordo del dottor Flavio Bison che per oltre trent’anni è rimasto al servizio dei cittadini con cura, generosità e tanto amore. A lui il ricordo commosso e carico di gratitudine di tutti i presenti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento