meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Dom, 03/03/2024 - 03:20

data-top

domenica 03 marzo 2024 | ore 04:00

Bernate e il suo 'Omaggio al clavicembalo'

Domenica 15 ottobre la Canonica di Bernate Ticino aprirà le sue porte ad un evento d’eccezione: ‘Omaggio al clavicembalo 2023 – L’arte della fuga di J.S.Bach.
Bernate Ticino - clavicembalo

Domenica 15 ottobre la Canonica di Bernate Ticino aprirà le sue porte ad un evento d’eccezione: ‘Omaggio al clavicembalo 2023 – L’arte della fuga di J.S.Bach. Il progetto nasce a Milano nel 1980 sotto la direzione artistica di Marina Mauriello, già titolare della classe di clavicembalo presso il Conservatorio G.Verdi di Milano ed il Konservatorium di Vienna. La grande passione per la musica antica, unita a un contagioso entusiasmo da parte di tutti, ha creato le felici condizioni per realizzare, in Italia e all’estero, centinaia di concerti che hanno visto protagonista il clavicembalo in ogni sua possibile performance, da quella solista a quella combinata con più clavicembali, insieme con altri strumenti dell’epoca, voce e orchestra d’archi. ‘Omaggio al clavicembalo’ è diventata Associazione nel 2007 e da molti anni l’attività è dedicata a Federico Colombo, clavicembalista prematuramente scomparso, allievo di Marina Mauriello.
I musicisti oggi presenti, da tempo si dedicano allo studio della musica antica e hanno partecipato a numerosi concerti in qualità di solisti e di accompagnatori. Ognuno suona strumenti barocchi originali e svolge oltre all’attività concertistica anche un’intensa
attività didattica.
Protagonisti del concerto in Canonica saranno Giambattista Pianezzola e Claudia Monti – violini,
Marco Calderara – viola, Claudio Frigerio – violoncello, Nicola Moneta – violone, Graziella Baroli – cembalo e Anna Cernuschi alla voce recitante. Appuntamento dunque domenica 15 ottobre alle 16 presso la Canonica di Bernate Ticino.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento