meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 11°
Mar, 16/04/2024 - 01:50

data-top

martedì 16 aprile 2024 | ore 02:57

'Musica in Canonica' con lo Stabat Mater

Appuntamento sabato 2 marzo alle 16 presso la Chiesa di San Giorgio a Bernate Ticino per un momento di musica e preghiera con il concerto 'Stabat Mater per soli, coro, archi e organo' nell'atmosfera sacra e suggestiva della Chiesa San Giorgio Martire.
Stabat Mater 2024_bernate ticino

Un nuovo appuntamento imperdibile nel cuore della Canonica di Bernate Ticino. Un momento di musica e preghiera con il concerto 'Stabat Mater per soli, coro, archi e organo' nell'atmosfera sacra e suggestiva della Chiesa San Giorgio Martire. Organizzato e promosso dall'Associazione Liederìadi con il contributo di Fondazione Ticino Olona, il patrocinio del Comune di Bernate Ticino e grazie alla collaborazione della Parrocchia S. Giorgio Martire, della Fondazione Canonica di Bernate Ticino, e la partecipazione dell’Associazione Calavas, il concerto inaugura la seconda edizione della rassegna “Musica in Canonica 2024”, progetto culturale e musicale rivolto alle comunità locali di Bernate Ticino e dei territori limitrofi del Magentino, Abbiatense e Castanese.
Il programma vede affiancate due meravigliose pagine di Stabat Mater: più conosciuto quello per soli e orchestra di Giovanni Battista Pergolesi, meno quello di Tommaso Traetta, noto compositore della scuola napoletana. A guidare i presenti in un'immersione totale nella bellezza della musica saranno il soprano Cinzia Prampolini, il contralto Ilaria Molinari insieme al Quintetto d'archi dell'Orchestra da Camera Canova e all'organo Franz Silvestri, guidati dal maestro concertatore Mirko Guadagnini.
Appuntamento dunque sabato 2 marzo alle 16 presso la Chiesa di San Giorgio a Bernate Ticino. L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento