meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 26°
Lun, 17/06/2024 - 15:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 16:20

Via Turbighina: occhio!

Via Turbighina, che poi diventa, da una parte via Tornavento, dall’altra via Del Cerone: pronti a percorrerle... sì, ma occhio! Attraversarle è, infatti, un'impresa.
Territorio - Via Turbighina

Via Turbighina, che poi diventa, da una parte via Tornavento, dall’altra via Del Cerone: pronti a percorrerle... sì, ma occhio! Già, perché attraversarle, il più delle volte (per non dire sempre) è diventata un’impresa. Asfalto sconnesso, buche sulla carreggiata o sul ciglio, segnaletica orizzontale praticamente o quasi inesistente in molti punti, ecc... alla fine le difficoltà con le quali si trovano a dover fare i conti gli automobilisti di passaggio sono, purtroppo, diverse. Là, insomma, tra Castano Primo, Turbigo, Nosate e Lonate Pozzolo, quelle che una volta erano arterie viabilistiche secondarie e oggi sono strade sempre più trafficate, sono in tanti a chiedere che ci si attivi con gli interventi necessari e fondamentali a sistemarle e soprattutto a metterle in sicurezza. Le segnalazioni ai Comuni e agli enti competenti, nel tempo, non si sono di certo risparmiate, anzi; chi le utilizza ogni giorno e anche quanti ci passano magari solo in sporadiche occasioni, infatti, hanno in vari momenti fatto presente le criticità, alcuni, purtroppo, anche constatando in prima persona sui propri mezzi una serie di danni, ma fino ad ora poco o nulla sembra cambiato. Certo, per correttezza va detto che, negli anni, qualche lavoro è stato messo in campo, però giusto il tempo di ultimarli ed ecco che la situazione è tornata come prima. Un vero e proprio percorso ad ostacoli, quindi, lo potremmo ribattezzare in questo modo, dove a farla da padrona deve essere la massima attenzione.

VIA TURBIGHINA: PERCORSO A OSTACOLI

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento