meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Gio, 02/02/2023 - 08:50

data-top

giovedì 02 febbraio 2023 | ore 09:27

'Muti prova Macbeth'

Giovedì 3 novembre 2022 andrà in onda, in prima serata su Rai 5, il primo dei quattro appuntamenti per scoprire in modo totalmente inedito i quattro atti dell’opera di Giuseppe Verdi, accompagnati da uno dei più grandi direttori d’orchestra del mondo.
Riccardo Muti

Avrà inizio, giovedì 3 novembre, il ciclo di quattro speciali appuntamenti “Muti prova Macbeth”, in onda in prima serata su RAI 5: un modo totalmente inedito per conoscere e approfondire i quattro atti dell’opera lirica di Giuseppe Verdi, grazie a uno dei più grandi direttori d’orchestra del mondo: Riccardo Muti. Giovedì andranno in onda le prime due delle otto parti dello speciale. I successivi appuntamenti saranno giovedì 10, giovedì 17 e giovedì 24 novembre.
“Muti prova Macbeth” è uno straordinario percorso formativo che guiderà il pubblico anche più inesperto alla scoperta dell’opera, concentrandosi sui momenti più importanti, le prove e i dietro le quinte, mostrando anche l’aspetto didattico del Maestro, con il carisma che lo contraddistingue sul palco, suo habitat naturale.
Obiettivo del programma, prodotto da RMMUSIC Records, è destare in quante più persone possibile l’interesse, la curiosità, il fascino per la musica classica e dare loro gli strumenti per, con le parole del Maestro, “soffermarsi nella bellezza, saperla abitare e ascoltare, riuscire ad orientarsi nella foresta dei suoni e poterci camminare dentro”.
Non è la prima volta che RAI 5 trasmette le speciali produzioni alla scoperta di alcune delle più importanti opere liriche (come “Muti prova La traviata” e “Muti prova Aida”), ma è la prima volta che ci sarà la possibilità di seguire in esclusiva sul sito riccardomutimusic.com la presentazione al pianoforte dell’opera “Macbeth”, disponibile solamente su territorio italiano dalla prima settimana di novembre fino al 30 novembre.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento