meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 28°
Ven, 10/07/2020 - 11:20

data-top

venerdì 10 luglio 2020 | ore 12:14

La Repubblica... in foto

Il blocca le celebrazioni per il 2 Giugno. Così Castano e Turbigo pensano ad un'idea alternativa per festeggiare la Repubblica. Foto dei Tricolore appesi nel territorio.
Attualità - Tricolore (Foto internet)

Corteo, associazioni, mezzi e discorsi delle autorità... non per quest'anno (l'emergenza Coronavirus e le varie restrizioni anti contagio, infatti, non lo permettono), ma non è, comunque, un problema. Già, perché a Castano e Turbigo il 2 giugno (Festa della Repubblica) si festeggerà ugualmente, anche se ovvio in maniera differente da come avrebbe dovuto essere. E, allora, nell'era della tecnologia, ecco che proprio qui hanno deciso di indirizzarsi i sindaci Giuseppe Pignatiello e Christian Garavaglia con le loro Amministrazioni comunali. Più nello specifico, l'idea pensata è stata quella di invitare la cittadinanza, innanzitutto ad esporre il Tricolore e, poi, immortalarla con una foto che andrà a comporre un book da pubblicare sui siti istituzionali, al fine, appunto, di mantenere vivo il ricordo del passato e della storia. "Per la prima volta le celebrazioni per la nostra Repubblica saranno svolte in un modo che nessuno di noi avrebbe mai potuto immaginare - scrive il primo cittadino castanese - Come da tradizione, però, anche in questo 2020 insieme all'Amministrazione di Turbigo ed al sindaco di Turbigo renderemo gli onori al 2 Giugno. Come? Proprio scattando un'immagine dei nostri meravigliosi Tricolore. Un'iniziativa per vivere lo stesso assieme l'importante ricorrenza". Chi vorrà partecipare, potrà, quindi, inviare le fotografie a segreteria [at] comune [dot] castanoprimo [dot] mi [dot] it oppure segreteria [dot] sindaco [at] comune [dot] turbigo [dot] mi [dot] it.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento