meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Gio, 02/07/2020 - 07:20

data-top

giovedì 02 luglio 2020 | ore 08:25

Articoli di Letizia Gualdoni

Con la didattica a distanza gli studenti delle scuole Secondarie di Secondo Grado hanno preso consapevolezza dell'importanza di non sprecare questo periodo chiusi in casa per conseguire una preparazione adeguata.
Castano Primo - Videolezione didattica a distanza Istituto Torno

È una situazione pesante quella che vivono adolescenti e ragazzi che frequentano gli anni della Scuola Secondaria di Secondo Grado. Si ritrovano a trascorrere l’intera giornata in casa, a causa dell’epidemia di Covid-19, in spazi chiusi, impegnati in attività per la maggior parte del tempo sedentarie: guardare la TV, giocare ai videogame, passare il tempo tra smartphone, pc, tablet.  continua... »

L'inverunese Silvia Miramonti, professoressa alla Scuola Secondaria di Primo Grado di Cuggiono, ci racconta come evolve l'insegnamento in questi mesi a casa.
Cuggiono - La scuola Media 'C. Fossati'

Le scuole si sono adattate all’emergenza Coronavirus con la didattica a distanza: l’interazione è poca e mediata da uno schermo ma almeno si mantiene in contatto la classe. I ragazzi, con il trascorrere delle settimane, si sono abituati a questa modalità e alle lezioni online. Ma il tempo a casa scorre lento ed è più noioso: quello che pesa di più è la mancanza di relazioni… Ai genitori è richiesto un aiuto in più, di controllo e supporto.  continua... »

“L'aspetto più complesso di questa vicenda è stata sicuramente l'imprevedibilità degli eventi, l'effetto sorpresa".
Scuola - Collage disegni bambini Primaria di Casorezzo

Didattica a distanza? Praticabile per l'Università, molto più difficile per gli altri studenti. Un lavoro impegnativo per gli insegnanti, ma, in questa situazione di emergenza sanitaria, la didattica a distanza è l'unica soluzione possibile.
Ci racconta la gestione, e la necessità di riorganizzare, in un riassetto rapido di progettazione, dinamicità e riadattamento, il sistema classico della didattica, con i suoi alunni (una classe di terza della Scuola Primaria) Monica Coltro  continua... »

"Insegnare non è mettere insieme ingredienti, un po’ di grammatica qua, un po’ di storia là: insegnare è mescolare. Muovere energia".
Scuola - Scuola dell'Infanzia a distanza

“Cari bambini e bambine… come state? Vi scriviamo una lettera (si legge sul portale della Scuola dell'Infanzia di Villastanza) per salutarvi e per dirvi che non vediamo l’ora di tornare a scuola tutti insieme. Come avrete saputo dai vostri genitori e dalla televisione, l’arrivo di questo virus sconosciuto in Italia ha spaventato un po’ tutti e, così, i grandi del Governo hanno deciso di chiudere molti luoghi, anche la nostra scuola, per evitare che il virus si diffonda.  continua... »

In tanti, ieri, alla notizia della sua morte, hanno ricordato così Luis Sepúlveda: “Dite alla gabbianella che il gatto ha imparato a volare”.
Televisione - 'La gabbianella e il gatto'

Un omaggio a Luis Sepúlveda, lo scrittore cileno morto per Coronavirus in Spagna nell'ospedale universitario di Oviedo (lui e la moglie avevano iniziato ad accusare i sintomi al ritorno da un festival letterario a cui avevano partecipato in Portogallo: per entrambi era stato necessario il ricovero, a cui è seguito il risultato del tampone per Covid-19, ma solo la donna è riuscita a guarire) il 16 aprile, tramite il lungometraggio ispirato al suo celebre romanzo.  continua... »