meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, leggera pioggia
Lun, 26/02/2024 - 08:20

data-top

lunedì 26 febbraio 2024 | ore 08:51

“Dicembre in sicurezza”: sequestro di cocaina a Legnano

Sequestro di droga a Legnano e denuncia per spaccio a Pogliano Milanese: sono due dei risultati dei servizi straordinari effettuati dai Comandi dell’aggregazione Asse del Sempione fra la sera dell’1 e la notte del 2 dicembre, all’interno del progetto finanziato dalla Regione Lombardia “Dicembre in sicurezza”.
Legnano_sequestro cocaina

Sequestro di droga a Legnano e denuncia per spaccio a Pogliano Milanese: sono due dei risultati dei servizi straordinari effettuati dai Comandi dell’aggregazione Asse del Sempione fra la sera dell’1 e la notte del 2 dicembre, all’interno del progetto finanziato dalla Regione Lombardia “Dicembre in sicurezza”.
Nell’ambito dell’attività di controllo delle aree che presentano criticità per la sicurezza urbana, a Legnano il nucleo cinofili della Polizia locale di Milano è intervenuto con due unità operative in supporto agli operatori del Comando di Legnano per setacciare le aree Cantoni, i Giardini Medaglie d’oro, via del Gigante, corso Garibaldi, la stazione ferroviaria, largo Tosi e la zona di via Boccaccio. Un extracomunitario è stato sorpreso nella zona centrale della città con otto dosi di cocaina pronte per lo spaccio e accompagnato per l’ispezione al suo domicilio, dove gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato altri 40 grammi di sostanze stupefacenti e un bilancino. L’uomo è stato condotto al comando di corso Magenta per l’identificazione e denunciato per spaccio. A Pogliano Milanese gli operatori del Comando unico di Pogliano-Nerviano hanno denunciato un soggetto per spaccio di sostanze stupefacenti e ne hanno sanzionati altri due per consumo.
Sono stati inoltre controllati dieci pubblici esercizi ed è stata elevata una sanzione amministrativa a un bar nell’Oltrestazione a Legnano per inottemperanza alle prescrizioni d’esercizio.
L’attività di polizia stradale, condotta sui principali assi viari ha visto il controllo di 120 veicoli e l’accertamento di 66 violazioni al codice della strada, in particolare riferite a velocità eccessiva e mancato utilizzo delle cinture di sicurezza. Non sono stati rilevati casi di guida in stato di ebbrezza.
I servizi hanno visto una ventina di operatori dei Comandi di Legnano, Nerviano-Pogliano, Canegrate – San Giorgio e San Vittore Olona impegnati sui territori dei rispettivi Comuni.
Da evidenziare anche due episodi collegati ai servizi ordinari svolti dalla Polizia locale di Legnano nel corso della settimana.
Il primo riguarda un veicolo intercettato dalla radiomobile all’altezza della bretella del nuovo ospedale che procedeva a velocità elevata e facendo manovre pericolose. Nonostante l’alt impartito dagli agenti l’auto ha continuato la corsa verso il centro cittadino e solo dopo un breve inseguimento è stata fermata. Il conducente è risultato in evidente stato di alterazione psicofisica; risultato positivo all’alcol test con valori oltre i 2 g/l, l’uomo, un italiano residente a Legnano, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e il veicolo è stato sottoposto a sequestro.
Il secondo episodio ha visto una pattuglia della Polizia locale di Legnano intercettare un ciclomotore sospetto con un passeggero a bordo. Il conducente, alla vista degli agenti, si è dato alla fuga, ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento. A seguito degli accertamenti è risultato che il conducente era sprovvisto di patente di guida e la targa del ciclomotore era stata rubata a un altro mezzo. Il conducente, maggiorenne italiano residente a Villa Cortese, è stato denunciato per falsità materiale, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento