meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 30°
Mer, 19/06/2024 - 15:50

data-top

mercoledì 19 giugno 2024 | ore 16:53

'Cabriole' in scena con 'Il mago di Oz'

Il coronamento di un percorso lungo un’intera stagione di incontri, prove e sforzi. Venerdì 16 giugno, alle 21 presso il CinemaTeatro Nuovo di Magenta, andrà in scena ‘Il mago di Oz’, il saggio finale della scuola ‘Cabriole’ di Mesero.
Mesero - 'Cabriole'

Il coronamento di un percorso lungo un’intera stagione di incontri, prove e sforzi. Venerdì 16 giugno, alle 21 presso il CinemaTeatro Nuovo di Magenta, andrà in scena ‘Il mago di Oz’, il saggio finale della scuola ‘Cabriole’ di Mesero. La rappresentazione vedrà protagonisti quasi sessanta artisti tra ballerini, attori e cantanti sotto la direzione artistica di Paola Ranzini (che con Luca Guarino, Vito Bonnici, Carlo Gilardi e Valentina Bordi ha curato anche le coreografie) e con la regia di Francesco Colosimo, actor coach. “Il motto della nostra scuola è ‘l’arte, con il sorriso’. Cerchiamo di proporre il teatro, la danza e il canto prima di tutto come uno svago, senza un’ottica competitiva: è per questo che abbiamo scelto di evitare le competizioni e di partecipare piuttosto a rassegne teatrali. Ciò non toglie che i nostri insegnanti siano di grandissima qualità. Il loro curriculum parla da sé: voglio ricordare oltre, ai coreografi, anche Serena Lanza, vocal coach, e Emanuela Riccardi, stage manager”, ha spiegato Colosimo. “Per il saggio di quest’anno, dato che ricorre il ventesimo anniversario della fondazione della nostra scuola, abbiamo scelto ‘Il mago di Oz’, che avevamo già messo in scena qualche anno fa. Una struttura rodata che abbiamo adattato alle esigenze artistiche di questa stagione”. Oltre al saggio di venerdì, sono già in programma a Mesero gli spettacoli finali della sezione teatrale della scuola, il 30 giugno il gruppo ‘adulti’ e il 2 luglio il gruppo ‘adolescenti’.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento