meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 18/10/2021 - 09:20

data-top

lunedì 18 ottobre 2021 | ore 10:25

'Fiore che Ride'... in onda

Tutti sintonizzati sugli 88,00 mHz (Radio TRM). "Tre, due, uno..." sta per cominciare 'Fiore che Ride News', una finestra sul mondo della disabilità. Personaggi, sketch e tanto divertimento.
Radio - 'Fiore che Ride News'

"Tre, due, uno... in onda", ma prima, ovviamente, c'è da mettere a punto gli ultimi dettagli e a questo ci pensano Mitzu e il regista Beppe. La scaletta, le sigle, gli intramezzi, gli ospiti e, soprattutto, i diversi collegamenti, eccoli, allora, che un po' alla volta arrivano tutti. La luce che si accende "Ci siete", "Pronti" e adesso sì che si può davvero cominciare. La simpatia, la brillantezza e l’ironia che coinvolgono e catturano, perché 'Fiore che Ride News', là sugli 88,00 mHz (Radio TRM), è molto di più di una trasmissione radiofonica; è un mix di persone e personaggi che si intrecciano e si susseguono uno dopo l'altro; un insieme di battute, risate, sketch, domande, confronto, riflessioni, rubriche, pure qualche scherzo, che vi catapulteranno in vari momenti della quotidianità e anche in mondi fantastici e misteriosi dove, come si dice, "ne succedono di ogni". Tanti protagonisti, insomma (Qua Paperetti, il notaio Pallino, la maga della Mecca, il conte Siberius Menelao, solo per citarne alcuni) che vi intratterranno con le loro singolari storie, le loro previsioni, le loro barzellette e le innumerovoli curiosità. E in mezzo, poi, ecco gli ospiti (che spaziano in ambiti e campi differenti) e beh... non possono mancare gli stacchetti musicali. Il tutto, però, senza mai dimenticare il filo conduttore dell'intera trasmissione, ossia divertirsi assieme. “Già, è proprio partendo da questo obiettivo che è nata l’idea di provare a metterci in gioco anche in radio – racconta Mitzu, coordinatore de ‘Il Fiore che Ride’, il progetto che vede protagonisti i ragazzi e le persone con disabilità – L’appuntamento, quindi, è il sabato dalle 14 oppure, in replica, la domenica dalle 18. Un momento di allegria e spensieratezza che vuole far capire come la disabilità non significa diverso, bensì, mettendo gli uni con gli altri i tasselli giusti, è sinonimo di amicizia, gruppo, crescita, traguardi e condivisione”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento