meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 18/10/2021 - 09:20

data-top

lunedì 18 ottobre 2021 | ore 09:47

Collaborare per l'emergenza

L'emergenza Covid-19 e il lavoro di squadra. Ne sono un esempio la Parrocchia e l'oratorio di Castano. Insieme ai volontari per rispondere alle richieste di chi è in difficoltà.
Castano / Sociale - Preparazione dei pacchi alimentari (Foto Franco Gualdoni)

La forza della collaborazione. L'impegno e l'attenzione gli uni affianco agli altri. Lo hanno fatto fin dalla primavera scorsa (quando è cominciata la pandemia) e stanno continuando a farlo, giorno dopo giorno. Dai volontari in campo per aiutare chi ha più bisogno, passando per il gruppo Caritas e fino ai tamponi rapidi... insieme per l'emergenza. "Perché mai come in questi momenti, è fondamentale lavorare di squadra". E, alla fine, in Parrocchia e in oratorio a Castano, proprio gruppo è, ormai da mesi e mesi, la parola che risuona forte e chiaro in ogni angolo. "Semplici gesti o iniziative che hanno potuto diventare realtà grazie alla premura di diverse persone (giovani e adulti) che, immediatamente, si sono attivate per cercare di portare sostegno e vicinanza alla popolazione ed al territorio in un momento tanto complicato sotto più punti di vista - racconta don Piero". Solo l'ultimo tassello, in ordine di tempo, allora, è stato il servizio, appunto, di tamponi rapidi, partito prima di Natale. "Una proposta che è arrivata da questi stessi volontari, con la collaborazione di un medico di base - continua - Ci è stata fatta, dunque, la richiesta di avere degli spazi a disposizioni e, subito, abbiamo dato la nostra disponibilità. Un progetto gratuito, non solo per l'aspetto finanziario ed economico, ma anche per quello umano; nessuno vuole guadagnarci nulla, bensì tutti fanno una piccola azione per provare ad alleviare il disagio di tanti cittadini". Già, proprio l'unità e la condivisione, le stesse due parole 'chiave' che hanno portato alla costituzione, qualche tempo fa, anche della caritas parrocchiale. "E' stato bello vedere nascere questo gruppo, segno che nei periodi bui e complicati, si crea sempre qualcosa che può portare speranza per il futuro - conclude il don - Un impegno che ha visto e sta vedendo in campo più castanesi (e non solo), gli uni affianco agli altri, appunto, nell'aiutare le famiglie in difficoltà. E, in parallelo, gli stessi stanno pure sondando nuove vie, per rispondere in maniera ancora più forte alle varie esigenze che ci sono. L'anno che si è appena concluso, infatti, ha messo in luce maggiormente le richieste di bisogno. Non è sempre facile, però, raggiungere ogni singola situazione, perché, molto spesso, c'è pudore e vergogna nel manifestare il proprio disagio; proprio per questo motivo, abbiamo in varie occasioni sottolineato l'utilità del buon vicinato; l'attenzione al prossimo, insomma, che passa dai gesti della quotidianità".

PARROCHIA E ORATORIO PER L'EMERGENZA

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento